PROVATE PER VOI

Lexus UX: molto rilassante, carica poco

Prova pubblicata su alVolante di
settembre 2019
Pubblicato 09 marzo 2020
  • Prezzo (al momento del test)

    € 47.900
  • Consumo medio rilevato

    17 km/l
  • Emissioni di CO2

    97 grammi/km
  • Euro

    6d-TEMP
Lexus UX
Lexus UX Hybrid Luxury

L'AUTO IN SINTESI

La Lexus UX è la più piccola fra le crossover del marchio di lusso del gruppo Toyota. La linea particolare non la fa certo passare inosservata, e la meccanica full hybrid consente riprese vivaci, consumi ridotti (soprattutto in città) e una guida fluida e rilassante; unica controindicazione, il rombo del 2.0 quando se ne sfruttano a fondo i 152 cavalli. L’auto è ben equipaggiata, molto sicura e (quasi sempre) ben rifinita; meno soddisfacenti il sistema multimediale (macchinoso nell’utilizzo) e il bagagliaio, dalla capienza scarsa. 

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
5
Average: 5 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
4
Average: 4 (1 vote)
Cambio
3
Average: 3 (1 vote)
Frenata
3
Average: 3 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Aiuti alla guida
5
Average: 5 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

Lusso e tecnologia a caro prezzo

La Lexus UX è la crossover meno costosa e ingombrante del marchio giapponese (ma non è un’auto piccola in senso assoluto, dati i 450 cm di lunghezza). Con le sue linee slanciate e personali non passa certo inosservata, vanta un’ottima dotazione e ha un abitacolo raffinato e accogliente; davvero pochi, però, i 320 litri di capienza del bagagliaio (che calano a 283 nella versione 4x4, ottenuta aggiungendo un piccolo motore elettrico al retrotreno).

La meccanica ibrida della Lexus UX, condivisa con la Corolla della Toyota (di cui Lexus è il marchio di lusso), prevede un 2.0 a benzina da 152 cavalli e un motore elettrico da 109, per 184 CV combinati; la batteria è al nichel-metallo idruro. Il meglio si ottiene in città, dove a ogni rallentamento si recupera l’energia che serve poi per muoversi (per qualche centinaio di metri) con il solo motore a corrente. Molto bassi, di conseguenza, i consumi in questo tipo di percorso: abbiamo misurato ben 20,4 km/litro. La marcia è fluida, per il buon lavoro delle sospensioni e per la trasmissione automatica (varia di continuo l'apporto dei motori) che non causa mai sobbalzi o scossoni.

Accelerando a fondo si riprende in fretta, ma in questo caso il 2.0 resta costantemente su di giri, come negli scooter. Il rumore che ne deriva non è esagerato (l’auto è ben insonorizzata) ma monotono, e quindi fastidioso. La versione Luxury della Lexus UX è soprattutto comoda, ma non delude di certo per agilità, tenuta di strada e precisione di guida; discreta la frenata. Al prezzo alto (ma ci sono versioni molto meno costose) corrisponde un’ottima dotazione: navigatore, sedili in pelle, cruise control adattativo, molti sistemi di sicurezza e chicche quali i “tergi” che si fermano all’apertura delle porte, per non “annaffiare” chi scende dall’auto. Un giudizio molto positivo arriva dall’Euro NCAP: oltre alle cinque stelle complessive, la UX ha ottenuto un ottimo 96% nella protezione degli adulti in caso di crash (ci sono addirittura gli airbag per le ginocchia di chi sta davanti); e anche il 77% degli aiuti elettronici alla guida sono un buon valore.

VITA A BORDO

4
Average: 4 (1 vote)
Curata, ma il multimediale…

Plancia e comandi
La posizione di guida distesa, l’alto tunnel  fra i sedili e i finestrini non molto grandi danno l’impressione di stare in una raffinata berlina sportiva, solo un po’ più alta da terra. La plancia della Lexus UX è curata, con i pomelli delle bocchette illuminati a led, il rivestimento in ecopelle con cuciture a contrasto e il volante regolabile elettricamente che avanza per facilitare l’accesso (nel pacchetto Luxury). Il cruscotto digitale, piuttosto sviluppato in altezza, sulla sinistra ospita il computer di bordo (e informazioni come i limiti di velocità); la parte centrale del tachimetro mostra l’indicatore della potenza utilizzata o recuperata, oppure, in modalità Sport, il contagiri del motore 2.0. Dalla palpebra che contorna la strumentazione sbucano due vistosi (e comodi) pomelli che consentono di disinserire l’Esp e di scegliere fra tre modalità di guida (Eco, Normal e Sport); non manca l’head-up display, che proietta sul parabrezza, di fronte al guidatore, le principali informazioni.

L’impianto multimediale della Lexus UX, basato su un display di 10,3” a sbalzo, trae vantaggio dall’ottimo hi-fi della Mark Levinson (un optional costoso) ma la gestione attraverso un tappetino “touch” è poco agevole, e ci sono poche funzioni (anti-autovelox e quasi null’altro) e informazioni; assenti nell’auto in prova Android Auto e Apple CarPlay, ma c’è da dire che nel frattempo la Lexus ha posto rimedio a questa mancanza. Le prese Usb e Aux sono sotto il bracciolo. Fra i difetti, la scarsità di portaoggetti, l’assenza delle palette al volante per usare la trasmissione in modalità manuale, e il freno a mano “nascosto” dal volante.

Abitabilità
Data la carrozzeria rastremata, la Lexus UX non è fra le crossover più ampie. Ma per quattro va bene; molto lo spazio per la testa, discreto quello per le gambe. Le poltrone in pelle (grigia, nera, ocra o crema) sono riscaldabili e regolabili elettricamente e col pacchetto Luxury ci sono pure la ventilazione, e la memoria per quella di sinistra. Comodo solo per due il divano, che è duro nel mezzo e non largo. C’è un bracciolo centrale e il mobiletto include due bocchette del “clima” e due prese Usb per la ricarica. 

Bagagliaio
Il vano principale della Lexus UX è poco sviluppato in altezza: ci sono solo 32 cm fra il pavimento e il tendalino (morbido e ripiegabile, per non ingombrare). C’è un sottofondo, alto 15 cm; la capienza totale, comunque, è di soli 320 litri: quanto quella di un’utilitaria. L’accesso non è aiutato dalla soglia di carico a ben 80 cm dal suolo; in compenso, il portellone si solleva elettricamente anche senza usare le mani (basta passare un piede sotto il paraurti per attivare il sensore). Discrete le finiture, curati gli accessori (ci sono due plafoniere, dei ganci appendiborse e una presa a 12 volt).

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
Sprintosa e comoda, ma non sportiva

In città
La visuale è appena sufficiente e gli ingombri non sono contenuti, ma per il resto della Lexus UX va benissimo: rapida, fluida e silenziosa, beve poca benzina (20,4 km/litro), anche perché spesso il 2.0 resta spento. Valida la telecamera con vista a 360° (inclusa nel pacchetto Luxury), ma non c’è il sistema di parcheggio semiautomatico.

Fuori città
Il sistema ibrido della Lexus UX “lavora” anche a media velocità, e i benefici si vedono nel consumo: 18,9 km/litro sono un risultato niente male. Si apprezza poi l’ottimo comfort, ma anche la precisione di guida è buona, e le riprese sono vivaci. Accelerando con decisione, però, si crea un fastiodioso “effetto scooter”: mentre la velocità cresce, il 2.0 si posiziona a un regime elevato e costante, infastidendo un po’ con il suo rumore.

In autostrada
Non è il terreno più favorevole per un’ibrida, ma i risultati sono comunque buoni: a 130 km/h il 2.0 lavora a soli 2300 giri, in silenzio e con un consumo (14,1 km/litro nelle nostre rilevazioni) a metà strada fra quello delle auto diesel e di quelle solo a benzina. La Lexus UX è stabile, gli aiuti elettronici lavorano bene e si può recuperare velocità in fretta.

PERCHÈ SÌ

COMFORT
el traffico, poche auto sono più rilassanti: è silenziosa, fluida e maneggevole. Ma si comporta bene anche nei viaggi. 

CONSUMI
Si accontenta di poca benzina in rapporto alle buone prestazioni. Soprattutto in città.

DOTAZIONE DI SICUREZZA
Ha molti ritrovati che evitano gli incidenti o ne riducono le conseguenze.

FINITURE 
Piccoli dettagli a parte, è un’auto che appaga per i materiali, lo stile e la cura nei dettagli.

PERCHÈ NO

BAGAGLIAIO
La soglia di carico è alta, ma il vero problema è la capienza: scarsa.

SISTEMA MULTIMEDIALE 
Ha poche funzioni e l’utilizzo tramite la piastrina “touch” è difficoltosa. 

TRAINO
In questa versione non è prevista la possibilità di attaccare un rimorchio, di qualunque tipo.

TRASMISSIONE
Il sistema a variazione continua è progressivo ed efficiente, ma causa un rumore poco gradevole quando si accelera con decisione.

SCHEDA TECNICA

Motore a benzina  
Cilindrata cm3 1987
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 112 (152)/6000
Coppia max Nm/giri 190/4400-5200
   
Motore elettrico  
Potenza massima kW (CV)/giri 80 (109)/n.d.
Coppia max Nm/giri 202/n.d.
Tipo batteria ioni di litio
   
Potenza massima complessiva kW (CV) 134 (184)
   
Emissione di CO2 grammi/km 97
No rapporti del cambio automatico CVT + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
Traino non previsto
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 450/184/154
Passo cm 264
Posti 5
Peso in ordine di marcia kg 1540
Capacità bagagliaio litri 320/n.d.
Pneumatici (di serie) 225/50 R18
Serbatoio litri 43

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in Drive a 4800 giri   180,6 km/h 177 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 8,9   8,5 secondi
0-400 metri 16,5 141,3 km/h non dichiarata
0-1000 metri 29,6 180,5 km/h non dichiarata
       
RIPRESA IN DRIVE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h 27,5 180,3 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h 26,5 180,3 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h 2,8   non dichiarata
da 80 a 120 km/h 5,9   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   20,4 km/litro 25,6 km/litro
Fuori città   18,9 km/litro 22,7 km/litro
In autostrada   14,1 km/litro non dichiarato
Medio   17,0 km/litro 18,9* km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   38,5 metri non dichiarata
da 130 km/h   64,7 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   134 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   10,9 metri 10,4


*In base al ciclo WLTP (valore combinato).

Lexus UX
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
65
49
26
25
24
VOTO MEDIO
3,6
3.560845
189


Aggiungi un commento
Ritratto di Jemba80
9 marzo 2020 - 19:14
47000 euro? Da matti. Vista in concessionaria, vale la metà.
Ritratto di Meandro78
9 marzo 2020 - 19:56
Infatti è un CHR ricarrozzata. Dà diritto ad una coppola di cachemire ed un bastone deambulatorio in radica.
Ritratto di tramsi
10 marzo 2020 - 19:04
:-)
Ritratto di andrea120374
9 marzo 2020 - 19:25
2
Solito penoso cambio automatico ... una compressa moment prima di partire e tutto passa dai
Ritratto di Mark R
9 marzo 2020 - 23:45
"Cambio" che non richiede manutenzione come i doppia frizione e i convertitori di coppia... Appena questi danno problemi, un prestito e passa tutto.
Ritratto di nsx
10 marzo 2020 - 11:04
Sul sito Lexus la UX la vendono a partire da 31.900. Io una Lexus l'ho avuta e ti dico che la qualità vera (quella che riscontri dopo anni di utilizzo) è superiore di gran lunga alle tedesche. In 400.000 km ho sostituito una volta le pastiglie freni. I sedili, il manubrio, non sono come quelli della BMW che si ammosciano dopo un anno. La convergenza non la si fa come le Audi ogni sei mesi. Pure una vite insignificante nascosta nel posto meno accessibile è di altissima qualità.
Ritratto di Mtutu
10 marzo 2020 - 16:50
Barbone che non sei altro, hai comprato un bidone giapponese usato da 8.000 euro e parli delle tedesche, cioè è scontato che a 8.000 euro una tedesca ben motorizzata in ordine non la puoi trovare visto che costano almeno il triplo, sono le Lexus scrause che te le tirano dietro a quel prezzo. Poi risparmiare sulle pastiglie dei freni devi aver fatto milioni in questi anni ahahahah. Il manubrio sulle BMW, beh, che dire, effettivamente quelle a due ruote hanno il manubrio che però saprei cosa voglia dire che si ammoscia… Anche le Audi e la convergenza ogni sei mesi, non è certo colpa di Audi se le strade del tuo paesello di m**** fanno c***** e sono piene di buche, guida le Audi in Germania e la convergenza non la dovrai fare praticamente mai.
Ritratto di nsx
10 marzo 2020 - 17:07
Se guidi una lexus in Germania o in Italia la convergenza non la devi fare ogni sei mesi. Con l'audi (skoda ricarrozzata) si.
Ritratto di Mark R
10 marzo 2020 - 17:10
Esatto... In 14 anni mai fatta sulla prius. Il gruppo VAG è capace solo di mascherare
Ritratto di Mtutu
10 marzo 2020 - 17:17
Se è per questo manco i tagliandi ufficiali hai fatto in questi 14 anni, è incredibile come l'utilizzatore tipico Toyota/Lexus sia pezzente di natura, 30 euro una convergenza e si vantano di non averla mai fatta….
Pagine
Annunci

Lexus Ux usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Lexus Ux usate 201925.50029.37027 annunci
Lexus Ux usate 202026.00029.4502 annunci

Lexus Ux km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Lexus Ux km 0 201934.90034.9001 annuncio