PROVATE PER VOI

Mazda CX-30: tanto sicura, ma in ripresa…

Prova pubblicata su alVolante di
agosto 2021
Pubblicato 19 luglio 2022
  • Prezzo (al momento del test)

    € 31.900
  • Consumo medio rilevato

    15,1 km/l
  • Emissioni di CO2

    134 grammi/km
  • Euro

    6d
Mazda CX-30
Mazda CX-30 2.0 Skyactiv-G 150 CV M Hybrid Exclusive

L'AUTO IN SINTESI

La Mazda CX-30 colpisce subito per le linee “pulite” e filanti. Curato nello stile anche l’abitacolo, piuttosto arioso e arricchito dai materiali di buona qualità usati per i sedili e per le parti superiori della plancia; qualche plastica, però, lascia a desiderare, e l’infotainment, pur equipaggiato di navigatore, Apple Car Play e Android Auto, non è al livello di quelli della miglior concorrenza. Sicura nel comportamento su strada, nella ricca dotazione di accessori elettronici che supportano il guidatore e nella protezione in caso di urto, la Mazda CX-30 da 150 CV non beve tanto e può scattare bene, ma solo tenendo su di giri il 2.0 mild hybrid a benzina tramite il cambio manuale dalla buona manovrabilità. Generosa la dotazione in rapporto al prezzo.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
3
Average: 3 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
3
Average: 3 (1 vote)
Ripresa
2
Average: 2 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
3
Average: 3 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Aiuti alla guida
5
Average: 5 (1 vote)
Qualità/prezzo
4
Average: 4 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

Eleganza e ricca dotazione

La Mazda CX-30 è una crossover dalle linee eleganti e riuscite, con frontale aggressivo dominato dall’ampia mascherina collegata ai fari tramite un profilo cromato. Molto estesi i fascioni neri laterali: un dettaglio pratico, che aiuta a preservare la carrozzeria dai piccoli urti. Senza eccellere, lo spazio a bordo è buono: l’auto è comoda per quattro adulti. L’abitacolo ha uno stile gradevole, con le parti più in vista ben curate ma anche alcune plastiche da utilitaria. Si tratta di un’auto piuttosto confortevole (se non per la frizione dura da azionare) e dalla guida molto sicura: è stabile e frena bene. Ma non la si può definire davvero agile o scattante. Lo sterzo è poco diretto e il 2.0, ibrido leggero ma senza turbo, si “sveglia” per davvero solo dai medi regimi in su: allo spunto e in ripresa è fiacco, anche per via delle marce lunghe (per dire, chiedendogli tutto in seconda si arriva a 110 orari).

In compenso, i consumi restano sotto controllo e il cambio ha una manovrabilità gradevole (pur con una corsa lunga della leva). La dotazione è molto buona in rapporto al prezzo: ne fanno parte, fra l’altro, gli interni in pelle, il portellone motorizzato e il navigatore, oltre a una lunga serie di aiuti alla guida (non mancano il cruise control adattativo e il centraggio in corsia) che funzionano bene, come testimoniato dall’Euro NCAP. Per la Mazda CX-30, l’ente che verifica la sicurezza delle auto ha stilato una pagella lusinghiera, con cinque stelle totali e addirittura un voto pari al 99% per la protezione degli adulti a bordo in caso di incidente.

VITA A BORDO

3
Average: 3 (1 vote)
Spazio non male, multimediale in altalena

Plancia e comandi
L’abitacolo della Mazda CX-30 è piuttosto arioso e di facile accesso, con sedute rialzate. L’ampio tunnel, alto e largo, divide nettamente i sedili e ospita i pomelli, i tasti del sistema multimediale e la corta leva del cambio di fattura raffinata. Gradevole il rivestimento con grafica tridimensionale, che, però, si graffia in fretta. Gli altri particolari sono eleganti, ma non sempre pratici: per esempio, i tasti del “clima” sono minuscoli e quelli  lucidi nel volante hanno scritte poco visibili. Inserti in ecopelle con cuciture a vista arricchiscono la plancia (di forma sinuosa), il tunnel e le porte, e i sedili sono in morbida pelle, ma le plastiche meno in vista sono da utilitaria. Il cruscotto è semplice, con display centrale di 7” che fa da tachimetro e può mostrare se gli aiuti elettronici alla guida sono in funzione; l’head-up display che proietta sul parabrezza le informazioni più importanti limita le distrazioni, così come il display centrale posto così in alto, sopra la plancia. Ma lo schermo di 8,8” non è “touch”: la manopola nel tunnel è pratica per gestire la radio ma non il navigatore, Android Auto e Apple CarPlay (tutti di serie). Inoltre, il cruscotto non mostra alcun dato dell’infotainment e l’head-up display solo le indicazioni del percorso. Non sono il massimo neanche le bocchette del “clima”, prive di regolazioni distinte per portata e direzione del flusso. Comoda la presa Usb nella consolle, ma la ricarica wireless (montata su richiesta in concessionaria) è una piastra nel vano sotto il bracciolo centrale: con lo smartphone sul fondo, non si può mettere altro. Sotto l’alto, largo (e comodo) bracciolo centrale trovano posto una presa a 12 V e un’altra Usb. 

Abitabilità
In quattro si possono affrontare anche lunghe trasferte senza problemi, in cinque no: il centro del divano della Mazda CX-30 è scomodo e il tunnel sul pavimento ingombrante. Confortevoli le due poltrone anteriori, con quella del guidatore che dispone anche delle regolazioni elettriche e per la fascia lombare. Vanta un accesso più agevole, un maggiore agio per le gambe e una seduta più alta. Presenti una sola tasca dietro il sedile destro e due bocchette del “clima”, ma nessuna presa Usb. Il bracciolo centrale con due portabibite è ampio. 

Bagagliaio
Non male la capienza del bagagliaio della Mazda CX-30, accessibile tramite l’ampio portellone motorizzato di serie (non comoda però la soglia, a 74 cm da terra). L’altezza sotto la cappelliera è buona (54 cm) e si può eliminare lo sbalzo (10 cm) tra fondo e accesso tenendo in alto il ripiano mobile in tre parti (assente nell’auto del test, ma fornito in quelle di produzione più recente). Presenti due cinghiette e dei ganci metallici di fissaggio nelle pareti; sotto il tappeto, La Exclusive ha il subwoofer dell’hi-fi che “ruba” otto litri; tutt’intorno, un contenitore con utili portaoggetti separati.

COME VA

3
Average: 3 (1 vote)
Nessuna brutta sorpresa

In città
A queste andature il 2.0 della Mazda CX-30 è pronto e progressivo e non beve neanche troppo: abbiamo misurato 13 km/l. Il cambio ha innesti precisi, ma nel traffico infastidisce la frizione pesante da azionare. Nei parcheggi torna utile la telecamera con vista a 360°, ma il raggio di sterzata è elevato.

Fuori città
Anche guidando con brio, o nelle emergenze, la Mazda CX-30 è un’auto che rassicura: le ruote posteriori sono sempre ancorate a terra. Lo sterzo, però, non è molto pronto, e il 2.0 spinge bene soltanto se tenuto su di giri. I consumi? 18,2 km/litro a un ritmo “normale”. 

Autostrada
La sesta marcia da soli 2700 giri a 130 km/h aiuta i consumi (comunque non così bassi, 13,7 km/l) e il comfort, su cui hanno un ruolo positivo anche i tanti aiuti elettronici della Mazda CX-30. Ma sorpassi e salite richiedono di passare almeno in quinta per avere lo spunto che serve.

PERCHÈ SÌ

DOTAZIONE
Ha molti accessori utili e sfiziosi e  costa meno della XCeed (comunque ben equipaggiata). 

SICUREZZA
Frenata e stabilità a tutta prova si sommano all’ottima protezione in caso di urto certificata dall’Euro NCAP, a fari molto efficaci e al “pieno” di aiuti alla guida.

SPAZIO
Non stabilisce dei record, ma a parità di ingombri riesce a fare meglio della rivale: l’abitacolo è comodo per quattro e il bagagliaio è più ampio e meglio accessibile.

PERCHÈ NO

DETTAGLI DI FINITURA
L’abitacolo fa una buona impressione generale, ma osservando meglio si notano dei risparmi sia nei materiali sia nelle lavorazioni.

RIPRESE
Marce molto lunghe e motore che spinge poco ai bassi regimi sono una combinazione che non aiuta le riprese. Nella guida di tutti i giorni, l’auto manca di vivacità.

SISTEMA MULTIMEDIALE
L’assenza dello schermo “touch” non aiuta a usare Apple CarPlay, Android Auto e il navigatore.

SCHEDA TECNICA

Motore termico  
Carburante benzina
Cilindrata cm3 1998
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 110 (150)/6000
Coppia max Nm/giri 213/4000
   
Motore elettrico  
Potenza massima kW (CV)/giri 5,8 (7,9)/n.d.
Coppia max Nm/giri 48/n.d.
Tipo batteria ioni di litio
   
Emissione di CO2 grammi/km 134
No rapporti del cambio 6 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 446/180/154
Passo cm 266
Posti 5
Peso in ordine di marcia kg 1320
Capacità bagagliaio litri 422/1398
Pneumatici (di serie) 215/55 R18
Serbatoio litri 51

 

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 5a a 5200 giri   207,5 km/h 198 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 9,7   8,8 secondi
0-400 metri 17,2 133,9 km/h non dichiarata
0-1000 metri 31 173,1 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 5a 39,2 141,8 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 6a 37,4 128,8 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h in 5a 11,4   non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 6a 21,7   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   13 km/litro 13,7 km/litro
Fuori città   18,2 km/litro 19,6 km/litro
In autostrada   13,7 km/litro 15,6 km/litro
Medio   15,1 km/litro 16,9 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   35,7 metri non dichiarata
da 130 km/h   60,7 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   132 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,2 metri 10,6
Mazda CX-30
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
113
78
33
29
36
VOTO MEDIO
3,7
3.70242
289
Aggiungi un commento
Ritratto di Er sentenza
19 luglio 2022 - 12:46
In sintesi: un'utilitaria rialzata, finta ibrida, con piu' plasticone grezzo che carrozzeria a soli 32k.
Ritratto di - ELAN -
19 luglio 2022 - 16:00
1
Quant'è bella giovinezza che si fugge tuttavia...
Ritratto di Susumu
20 luglio 2022 - 07:39
Elan, che simpatico umorista!
Ritratto di Alvolantino
19 luglio 2022 - 13:01
Una stella d'obbligo, un motore tanto pessimo quanto inquinante, lento e con marce lunghissime. Fosse stato elettrico con pari CV l'auto sarebbe schizzata velocissima oltre ad aver consumato pochissimo ⚡
Ritratto di Ferrari4ever
19 luglio 2022 - 13:32
1
Elettrica sarebbe pesata oltre 1.600 kg, e con 150 cv non vai da nessuna parte.
Ritratto di alvola2023
19 luglio 2022 - 13:39
Come EV anche con svariati cavalli in più facile che lo stesso non andrebbe comunque tanto oltre, per non drenare troppa batteria ed abbattere inesorabilmente l'autonomia. Vedi le varie ID.4, Megane e-Tech, e-XC40... Tutte a massimo 160-180 orari, una velocità che non troppo tempo fa avremmo criticato alla Punto da 10k euro / 70CV.
Ritratto di alvola2023
19 luglio 2022 - 13:45
E su questo devo fare un'annotazione. Per me può andare benissimo che sia così nel momento in cui ce lo trovano chi vuole spenderci soldi in tal modo (pagare tanto, per tanta potenza, ma con velocità di punta miserrima), è solo che prendo nota di come un'intera generazione di "appassionati" tali che se l'auto faceva "solo" 215km/h invece dei 230 toccati dalla rivale (in genere tedesca) era automaticamente un triciclo a motore, ora sono tutti spariti/riconvertiti al va bene basta che arrivi ai 130 orari da codice.
Ritratto di Volpe bianca
19 luglio 2022 - 14:37
Tante cose sono state incentivate in questi anni, ma certamente non la passione per la guida. Forse già si stava preparando il terreno per l'avvento dell'elettrico. Rispetto agli anni '90 ad esempio, un ragazzo di oggi che scelte ha? Dove sono le Clio Williams, le Punto Gt, le Corsa Opc, le "piccole" Peugeot rally, le Alfa Qv, le Golf gti, ecc ecc? Relativamente accessibili a tutti, o quasi, i ventenni. Di accessibile elettrico per un ventenne cosa si trova adesso? Una Spring da oltre 20" da 0-100... A 20k. Le generazioni di appassionati non si stanno rinnovando come tempo fa, probabilmente quando toccherà alle moto sarà la stessa cosa... Amen
Ritratto di alvola2023
19 luglio 2022 - 14:54
Ma a prescindere proprio dal fatto di cercare il piacere nello stare al volante e poterselo permettere (giovani o meno), considera che in fondo anche prima chi, oltre a parlarne al bar come suo sogno di auto ideale, si realmente prendeva macchinone del livello di una Classe E o A6 non è che gli cambiasse che sotto avesse per forza un 6 cilindri (meglio diesel), o che dovesse per forza stare in prossimità dei 250km/h di punta potenzialmente disponibili. Era solo che le case automobilistiche, di tendenza, facevano passare per "rigorosamente necessari" certi fattori, e allora tutti in coda a farli propri, a difenderli a spada tratta, a litigarci sopra per poter denigrare chi ne era privo. Ora le case hanno mutato radicalmente lo scenario (con appunto macchinoni a rischio di vedersi sorpassare dalla Panda in alcuni contesti) e allora assistiamo che senza davvero la minima obiezione o senso critico (a parte quelli che davvero ci hanno sempre creduto che certe cose non fossero il motivo per cui desideravano quelle auto) già tutta quella pletora è sparita e della cosa pare di colpo non importi più niente a nessuno.
Ritratto di EnricoRS
19 luglio 2022 - 15:33
Mi sa che voi due vi state vivendo un trip mentale... Oggi 19 luglio 2022 puoi tranquillamente comprarti una Mercedes S 63 AMG piuttosto che una BMW M760i piuttosto che una Audi S8 piuttosto che una Porsche Panamera Turbo e andare a 300 km/h. Se vuoi andare forte e la vuoi elettrica un Audi E-Tron piuttosto che una Porsche Taycan Turbo S piuttosto che una Tesla Model 3 Performance fanno tranquillamente i 260 km/h. Tra poco arriverà anche in Europa la Model S Plaid e ci potrai andare ad oltre 320 km/h (circa il doppio rispetto alle vostre Panda). Per i giovani le Audi RS3 piuttosto che le Mercedes A 45 AMG piuttosto che le BMW M2 sono li a disposizione, basta comprarle e si avrà una compatta che va quasi quanto una Ferrari V12 di qualche anno fa. Se poi uno non si può permettere di spendere oltre 20k ma vuole andare forte lo stesso di motociclette Honda, Kawasaki, Yamaha, ecc... con 200-210 cv di potenza ne è pieno e anche con quelle ti fai i 300 km/h.
Pagine
Annunci

Mazda Cx 30 usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Mazda Cx 30 usate 201922.90026.2104 annunci
Mazda Cx 30 usate 202022.49924.6405 annunci
Mazda Cx 30 usate 202124.90025.6905 annunci
Mazda Cx 30 usate 202231.50031.5008 annunci

Mazda Cx 30 km 0