PROVATE PER VOI

Opel Adam: piccolo baule, gran risparmio

Prova pubblicata su alVolante di
marzo 2014
Listino prezzi Opel Adam non disponibile
Pubblicato 25 agosto 2014
  • Prezzo (al momento del test)

    € 16.050
  • Consumo medio rilevato

    10,4 km/l
  • Emissioni di CO2

    112 grammi/km
  • Euro

    5
Opel Adam
Opel Adam 1.4 87 CV Glam GPL

L'AUTO IN SINTESI

La Opel Adam è una citycar con prestazioni vivaci sia che si viaggi a Gpl sia a benzina, e fa risparmiare parecchio sul pieno. Di alto profilo pure le qualità di guida (lo sterzo è preciso), ma le sospensioni risultano un po’ rigide sulle buche. Molto ben rifinita ed equipaggiata, ha un prezzo equilibrato e offre ampie possibilità di personalizzazione.

Posizione di guida
5
Average: 5 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
2
Average: 2 (1 vote)
Motore
3
Average: 3 (1 vote)
Ripresa
3
Average: 3 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
3
Average: 3 (1 vote)
Sterzo
3
Average: 3 (1 vote)
Tenuta di strada
5
Average: 5 (1 vote)
Dotazione
4
Average: 4 (1 vote)
Qualità/prezzo
4
Average: 4 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

Risparmiare senza rinunciare
Basata sulla 1.4 a benzina da 87 CV, ma con valvole rinforzate affinché gli intervalli di manutenzione rimangano gli stessi, la Adam Gpl-Tech è una citycar agile fra le curve e divertente da guidare. Senza rinunce in fatto di prestazioni, permette di ridurre i costi di gestione, visto che il gas costa la metà della “verde” e che un pieno di 30 litri basta per circa 370 km: il maggior esborso iniziale rispetto alla versione a benzina si ammortizza in circa 24.000 km. Ok, nel caso della “ricca” Glam, anche il rapporto prezzo/dotazione.
 
Opel Adam
 
Difficile distinguere a colpo d’occhio questa Opel Adam Gpl-Tech dalle altre versioni della sfiziosa citycar tedesca: le forme tornite della compatta carrozzeria sono le medesime, e anche le numerose possibilità di personalizzazione, che vanno dal tetto con tinta a contrasto (che, però, fa rinunciare a quello in vetro, di serie nella “ricca” Glam in prova) ai cerchi in lega di diversa foggia, sia di 16”, sia di 17”.
 
Il 1.4 da 87 CV è lo stesso della versione che va soltanto a benzina ma ha le valvole rinforzate (come le relative sedi) per poter funzionare a Gpl senza richiedere supplementi di manutenzione (e, infatti, gli intervalli fra un tagliando e l’altro sono gli stessi di quella che beve solo “verde”). C’è di buono anche che le prestazioni non cambiano passando da un carburante all’altro (operazione che si effettua premendo un tasto nella consolle).
 
Il serbatoio del gas impegna la sede della ruota di scorta e non ruba spazio al baule (che, comunque, non è certo ampio) della Opel Adam Gpl-Tech: contiene 30 litri sufficienti a percorrere circa 370 km, risultato notevole se si pensa che il Gpl costa circa la metà della benzina. Da rilevare anche che il maggior costo iniziale rispetto alla versione solo a benzina di pari allestimento si compensa dopo una percorrenza di circa 24.000 km. 
 
I 40 kg di peso in più dovuti all’impianto non penalizzano la guida: la Opel Adam ha sospensioni rigide (sulle buche, anche troppo) e fra le curve sa divertire. Inoltre, la Glam non costa troppo, a dispetto della generosa dotazione. Volendo risparmiare c’è la Slam, ma fa rinunciare, fra l’altro, al “clima” automatico e alla radio con schermo di 7 pollici e sistema multimediale IntelliLink in grado di “dialogare” con lo smartphone.

VITA A BORDO

3
Average: 3 (1 vote)
Lo spazio c’è, ma solo davanti
Esteticamente accattivante e ben rifinito, l’abitacolo è impreziosito dal sistema multimediale, di serie nella Glam, con schermo di 7 pollici con sistema IntelliLink che permette di gestire direttamente uno smartphone collegato. Perfettamente integrato con il resto il pulsante di commutazione benzina/Gpl: premendolo, nel cruscotto viene adeguato anche l’indicatore di livello. Lo spazio è parecchio davanti, ma i due posti dietro sono piuttosto angusti e il bagagliaio, pur invariato rispetto a quello delle altre versioni, è piccolo e poco pratico. 
 
Opel Adam
 
Plancia e comandi
I soli indizi del fatto che ci si trova a bordo della Opel Adam Gpl-Tech sono il tasto Lpg, facile da raggiungere e perfettamente integrato nella consolle, e l’indicatore del livello del carburante che viene automaticamente tarato sul tipo che si sta effettivamente usando. Per il resto, non cambiano né lo sportiveggiante (e ben leggibile) cruscotto a binocolo, né il piacevole e ben rifinito complesso formato da plancia e consolle. Oltre alla qualità di materiali e finiture, si apprezza il comodo schermo a sfioramento di 7 pollici con sistema IntelliLink, che permette il collegamento e la gestione di uno smartphone dai comandi dell’auto. 
 
Abitabilità
La parte anteriore dell’abitacolo è davvero ariosa e le poltrone, che hanno fianchetti pronunciati, si rivelano tanto comode quanto efficaci nel trattenere il corpo nelle curve. Non altrettanto si può dire dei due posti dietro (la vettura è omologata per quattro): seppure sagomati con cura, si rivelano abbastanza angusti, anche per quanto riguarda lo spazio a disposizione delle gambe. Pratici i portaoggetti alla base della consolle e i portabottiglia nel tunnel previsti nella zona posteriore.
 
Bagagliaio
Vero che la presenza del serbatoio del gas – collocato nella sede della ruota di scorta – non ne riduce la capacità rispetto alle altre versioni, ma è vero anche che il bagagliaio della Opel Adam Gpl-Tech è tutt’altro che ampio: misura appena 170 litri con tutti i posti in uso. Reclinando lo schienale (diviso simmetricamente in due versioni) si arriva a 663 litri, ma si forma un gradino nel pavimento. Inoltre, è d’ostacolo l’altezza della soglia, che dista ben 81 cm da terra e 31 dal piano di carico.

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
Ha l’anima sportiva
Anche in virtù della sua compattezza, in città la Adam è agilissima; inoltre, come optional può avere il sistema di parcheggio semiautomatico. Su tombini e pavé si patisce qualche scossone, ma le sospensioni con taratura rigida rivelano i loro pregi nella guida fra le curve, quando si può contare su un’agilità davvero elevata e su una tenuta di strada impeccabile. In autostrada lo sterzo si conferma preciso, mentre il motore – che è fluido e discretamente brillante anche quando si viaggia a Gpl – fa sentire la sua voce, ma mai in misura fastidiosa.
 
Opel Adam
 
In città
Lunga soltanto 370 cm, provvista di uno sterzo piacevolmente leggero e di un cambio preciso (peraltro, abbinato a una frizione che non stanca), la Opel Adam Gpl-Tech svolge come si deve il suo ruolo di vettura da città. Senza far mancare il brio, dato che lo scatto al semaforo rimane vivace anche viaggiando a Gpl (nel qual caso si percorrono 9,8 km/l contro i 12,8 raggiungibili a benzina). Il comfort sul pavé, però, risente della taratura rigida delle sospensioni. Quanto ai parcheggi, per renderli ancora più facili si può acquistare il sistema che ruota automaticamente il volante, lasciando a chi guida il solo compito di gestire la pedaliera.
 
Fuori città
La taratura degli ammortizzatori è da piccola sportiva e sullo sconnesso c’è qualche scossone di troppo, ma l’altra faccia della medaglia è rappresentata dalle qualità di guida: fra le curve, questa citycar è davvero reattiva, pronta a rispondere ai comandi dello sterzo (che è preciso) e rassicurante in termini di aderenza, specialmente con le gomme 215/45 R 17 (optional presente nell’esemplare in prova). Il 1.4 spinge fluido e regolare e assicura la giusta vivacità sia che lo si alimenti a benzina, sia col gas. Considerato il prezzo del Gpl, i 12,8 km/l rilevati sono un risultato accettabile e “conveniente” rispetto ai 16,7 km/l ottenibili a benzina.
 
In autostrada
La quinta marcia non è troppo distesa (i 130 km/h si raggiungono a 4000 giri) e a velocità costante la voce del motore si fa sentire, ma in misura non fastidiosa. I dati relativi al consumo della Opel Adam Gpl-Tech non sono particolarmente brillanti (8,7 km/l a Gpl e 11,5 a benzina), mentre le capacità di ripresa sono buone indipendentemente dal carburante utilizzato e si può contare su una riserva di potenza più che sufficiente per viaggiare in sicurezza. Promosse pure stabilità e precisione, complice lo sterzo che conserva una buona solidità anche ad andatura elevata. Non delude la potenza frenante, ma i tamburi posteriori si affaticano molto più facilmente dei dischi autoventilanti montati all’avantreno.

QUANTO È SICURA

4
Average: 4 (1 vote)
“Dimentica” soltanto i fendinebbia
Esp e sei airbag sono di serie, e la Glam offre come standard anche il cruise control, i poggiatesta posteriori e i led per le luci diurne e per quelle di coda. Fra gli optional figurano il sistema di monitoraggio dell’angolo cieco dei retrovisori (in pacchetto con altri accessori) e i sensori di pressione delle gomme, mentre non sono previsti i fendinebbia. Esaminata dall’Euro NCAP con la normativa aggiornata al 2013, la Adam ha ottenuto quattro stelle su cinque accompagnate da punteggi mediamente elevati nelle aree d’indagine specifiche.
 
Opel Adam
 
Sottoposta ai crash test Euro NCAP secondo gli standard aggiornati al 2013, la Opel Adam Gpl-Tech ha ottenuto quattro stelle su cinque e valutazioni specifiche mediamente elevate: 87% per la protezione degli occupanti, 72% per i bambini trasportati su seggiolini Isofix, 65% per la salvaguardia dei pedoni in caso di malaugurato investimento e 81% per l’efficacia dei sistemi di assistenza alla sicurezza. Dell’equipaggiamento di serie fanno parte l’Esp (con sistema antiarretramento che agevola le partenze in salita) e sei airbag (con quello anteriore destro disattivabile e quelli per la testa estesi ai posti dietro); eccetto che nell’allestimento base, sono inclusi nel prezzo pure il cruise control e i poggiatesta posteriori. Stranamente, i fendinebbia non figurano nemmeno fra gli optional (i due elementi tondi nel paraurti ospitano gli indicatori di direzione), mentre le luci diurne e quelle posteriori a led sono standard nella Slam e a pagamento per altre versioni. Con un esborso extra si possono aggiungere i sensori di pressione per le gomme e gli specchi sbrinabili provvisti di sistema di monitoraggio dell’angolo cieco (questi ultimi fanno parte dell’Advanced Park Assist, assieme ai sensori di distanza anteriori e posteriori).

NE VALE LA PENA?

4
Average: 4 (1 vote)
L’alternativa alle piccole diesel
Con l’impianto a Gpl la Adam fa risparmiare sul pieno senza rinunce sul piano delle prestazioni, ed eguaglia le altre versioni pure in termini di piacevolezza di guida: d’altronde le sospensioni sono tarate più in funzione della maneggevolezza che del comfort. Non è una citycar praticissima, perché è spaziosa soltanto davanti e non eccelle per capacità di carico. Ma “recupera” con la sua spiccata originalità, per la notevole qualità costruttiva e, nel caso della Glam, anche per il favorevole rapporto fra prezzo e dotazione. 
 
Opel Adam
 
Dalla gamma di motori della Opel Adam Gpl-Tech (e anche di varie sue dirette concorrenti) manca un piccolo diesel, ma il 1.4 di questa versione usa un carburante “economico” e rappresenta una soluzione altrettanto valida per far scendere i costi d’esercizio. E senza rinunciare alle prestazioni, dal momento che gli 87 CV assicurano il giusto sprint anche fuori città, oltre a una riserva di potenza sufficiente ad affrontare serenamente l’autostrada. Di buon livello pure le qualità dinamiche: la precisione dello sterzo non delude nemmeno ad andatura elevata e le sospensioni solide assicurano stabilità; il prezzo da pagare, però, è qualche scossone sullo sconnesso, specialmente se si cede alla tentazione dei cerchi di 17” (optional al posto di quelli di 16”), capaci di migliorare sia l’estetica, sia la reattività della vettura e l’aderenza. Quanto alla dotazione, nel caso della Glam non ci si può davvero lamentare (tranne che della mancanza dei fendinebbia, non previsti), e altrettanto vale per le finiture, davvero curate per una vettura di questa classe. Senza contare che come le altre Adam ci si può sbizzarrire con le possibilità di personalizzazione della carrozzeria (per la quale sono previsti anche kit di decalcomanie) e dell’abitacolo (si va dall’illuminazione in otto colori a scelta al soffitto illuminato a led).

PERCHÈ SÌ

Finiture
Oltre che accattivante nel design, l’abitacolo è realizzato con materiali di elevata qualità e anche le cura dei dettagli è superiore alla media; bene integrato nel contesto il commutatore d’alimentazione.
 
Guida 
L’assetto, con ruote di diametro elevato (16” di serie, 17” optional) e sospensioni rigide, asseconda la guida brillante: la vettura è stabile e bene incollata all’asfalto. Leggero, ma anche solido e piuttosto preciso, lo sterzo.
 
Impianto a gas
L’impianto a Gpl è di concezione moderna e il motore – che ha le valvole e le relative sedi adeguatamente rinforzate – garantisce prestazioni che non risentono del tipo di alimentazione. 
 
Sistema multimediale
È in grado di “dialogare” con uno smartphone e permette di utilizzarne alcune applicazioni (per esempio accedendo agli archivi musicali in esso contenuti, o alle immagini) attraverso lo schermo nella plancia.

PERCHÈ NO

Bagagliaio
La bombola, che è sistemata sotto il pavimento sfruttando il pozzetto della ruota di scorta, fa sì che la capacità del vano non diminuisca rispetto alle altre versioni. Tuttavia, 170 litri (663 a divano giù) sono pochi in assoluto.
 
Posti dietro
Piuttosto disagevole da raggiungere, il divano è omologato per due persone e offre sedute correttamente conformate, ma piuttosto anguste: poco lo spazio a disposizione dei passeggeri, anche per le gambe.
 
Protezioni
La pulizia dell’estetica ha avuto la meglio sulla praticità, e dunque i paraurti, come d’altronde le fiancate, sono privi di fascioni protettivi in plastica. Che, però, in una citycar, sarebbero tutt’altro che superflui.
 
Sospensioni
La taratura degli ammortizzatori è solida: ne guadagnano l’agilità e il piacere di guida, ma il comfort sullo sconnesso non è ottimale. Difetto che risulta amplificato se la vettura monta i cerchi optional di 17” con gomme ribassate.

SCHEDA TECNICA

Cilindrata cm31398
No cilindri e disposizione4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri64 (87)/6000 a Gpl
 64 (87)/5000 a benzina
Coppia max Nm/giri125/4000 a Gpl
 130/4000 a Gpl
Emissione di CO2 grammi/km112 a Gpl (129 a benzina)
Distribuzione4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio5 + retromarcia
Trazioneanteriore
Freni anterioridischi autoventilanti
Freni posterioritamburi
  
Quanto è grande 
Lunghezza/larghezza/altezza cm370/172/148
Passo cm231
Peso in ordine di marcia kg1088
Capacità bagagliaio litri170/1663
Pneumatici (di serie)195/55 R16

 

 

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA RilevataDichiarata
in 4a a 6500 giri (6000) 172,3 (174,6) km/h176 (176) km/h
    
ACCELERAZIONESecondiVelocità di uscitaDichiarata
0-100 km/h12,2 (11,8) 13,2 (12,9) secondi
0-400 metri18,3 (18,0)122,0 (123,0) km/hnon dichiarata
0-1000 metri33,8 (33,4)151,5 (152,7) km/h 
    
RIPRESASecondiVelocità di uscitaDichiarata
1 km da 40 km/h in 4a36,6 (36,3)145,1 (147,3) km/hnon dichiarata
1 km da 60 km/h in 5a36,2 (35,8)132,4 (135,3) km/hnon dichiarata
da 40 a 70 km/h in 5a8,7 (8,5)  
da 80 a 120 km/h in 5a20,4 (19,4) 19,9 (18,4)
    
CONSUMO RilevatoDichiarato
In città 9,8 (12,8) km/litro11,4 (13,7) km/litro
Fuori città 12,8 (16,7) km/litro17,2 (22,7) km/litro
In autostrada 8,7 (11,5) km/litronon dichiarato
Medio 10,4 (13,7) km/litro14,5 (18,2) km/litro
    
FRENATA RilevataDichiarata
da 100 km/h 37,1 metrinon dichiarata
da 130 km/h 64,1 metrinon dichiarata
    
ALTRI VALORI RilevatiDichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica 134 km/hnon dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede 10,9 metri10,8

 

Tra parentisi i dati riferiti alla vettura alimentata a benzina.

Opel Adam
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
89
100
62
50
86
VOTO MEDIO
3,1
3.144705
387
Aggiungi un commento
Ritratto di Moreno1999
25 agosto 2014 - 20:25
4
Carinissima la Adam! Anche se ricorda la 500
Ritratto di Rob71
13 dicembre 2016 - 21:03
ascolta io ritiro in settimana il modello 1.400 gpl e posso dirti che ho girato tutte le marche prima di soffermarmi sulla Adam...e posso dirti che lo voluta pure provare e con la 500 che ha mia sorella solo a livello di optional,prestazioni e rifiniture l'Adam di adesso oltre ad ottime prestazioni,sportività,sicurezza e prezzo è molto migliore come qualità prezzo nel complesso... puoi paragonarla ad altre auto ma non alla 500....ma stai scherzando,guarda prenotati una prova anzi qualsiasi concessionario te la fà provare e ti rendi conto che è di un'altro pianeta...e ti parla uno che ha dato indietro un Alfa147 1.600 gpl che era perfetta....ma questa della Adam pur essendo considerata una citycar credo che in piazza se vuoi avere una macchina sicura e non una solita Fiat che ormai i concessonari hanno super offerte per le grandi produzioni poi rimaste invendute...per non parlare che poi trovi un sacco di Fiat seminuove neanche di 1 anno in vendita,quindi qualcosa mi preoccupa......e come prezzo con una macchina da rottamare con appena 12mila euro prendi un auto Adam completa di cose che altre case tipo Lancia y,Hyunday i10 o fiat e micro ecc erano giocattoli...A PARTà DI PREZZO NON MI DAVANO GLI OPTIONAL che mi ha dato la ADAM,ma anche come base addirittura la 500 ha solo il contakilometri,mentre la Y addirittura mi hanno chiesto un pacchetto di 1000mille euro in più solo per la radio perchè di base davano solo la predisposizione........guarda l'unica cosa che ho notato per la mia ADAM è il ridotto spazio posteriore,ma davanti è super spaziosa.lo spazio ridotto in fin dei conti anche la 500 non mi sembra molto,perchè dietro è pure bassa e come bagaglio scarseggia ugualmente....poi in fin dei conti non ho figli per cui non ho problemi di mettere sedili portabambini ecc...con un pieno di entrambi arrivo a fare più di 1.000km considerato che è pure un 87cv ha pure un motore brillante oltre ai cerchi da 16...insomma se dovessi elencarti quello che mi hanno dato di serie nel modello base...per la 500 non sarebbe stato possibile...a me piace anche la 500...ma guarda se devo spendere preferisco mille in più e godersela che avere un auto che ormai come dicevo essendo di fabbricazione italiana i concessionari sono pieni e l'ultimo modello oltretutto lo hanno sfigurato perchè come misure è pure molto più ingombrante come del resto la Panda....questa è la mia impressione ti ripeto ho girato tutte le concessionarie esistenti e a livello di Citicar attualmente l'Adam è un auto che è paragonabile ad un modello di auto superiori rispetto ad una normale utilitaria! la consiglio vivamente poi sul fatto che abbi copiato la 500 non credo forse ha superato e migliorato.....
Ritratto di Rob71
13 dicembre 2016 - 21:12
io la stò aspettando e posso dirti che specialmente dentro non ha nulla a che fare con la 500...l'ha mia sorella e lo guidata un infinità di volte...carina la 500 ma l'Adam è un altro pianeta e a sentire i consumi sono pure molto contenuti paragonando un 100 della 500 ed una 1.400 gpl Adam....un consiglio a parole è difficile spiegarlo vai in un concessionario e ti ricredi perchè sul pc si leggono tante cavolate e non si vde bene l'auto da poterla giudicare..
Ritratto di Ivan92
25 agosto 2014 - 20:32
8
Comunque leggendo la prova se la cava bene in tutto, sopratutto visto che è una city car e personalmente è una delle più belle city car in circolazione, oltre che offrire delle rifiniture nettamente migliori delle rivali. Ho avuto per qualche giorno una Adam rossa 1.2 e ne sono rimasto soddisfatto in tutto, mi vien difficile chiedere di più ad un auto di questo segmento. Anche se il segmento A non fa per me la Adam è un ottima vettura.
Ritratto di Mattia Bertero
25 agosto 2014 - 20:34
3
Un auto bruttissima anche se molto ben rifinita, grazie ai pneumatici da 17 pollici consuma quasi come una supercar, ha poco spazio interno e sente molto le buche della strada. Insomma come citycar è un po' un disastro ma è forse l'unica alternativa alla 500 per il "glam" che esprime. Il prezzo poi è semplicemente scandaloso.
Ritratto di A.K.A.
26 agosto 2014 - 01:14
La colorazione e il disegno dei cerchi li trovo a dir poco agghiaccianti, ma per il resto amo questa vettura. Una piccola city-car divertente, molto trendy e ben riuscita esteticamente (copia spudorata della 500? Io addirittura la preferisco a quest'ultima...) con ampie possibilità di personalizzazione, piuttosto piacevole ma neanche troppo spendacciona, e se proprio bisogna paragonarla in tutto alla 500, beh, c'è da dire che un minimo di risparmio lo si trova! Spero possa essere la macchina per i miei 18 anni, GPL ovviamente.
Ritratto di luca-motard
2 settembre 2014 - 09:25
Se posso darti un consiglio aspetta i 19-20 e prendi un auto più potente ! Ho diversi amici che per la fretta di avere l'auto si sono presi i motori base e ora si pentono.. Poi ovviamente dipende da che tipo sei :) ... Comunque molto bella la adam, ha anche certi motori abbastanza potenti!
Ritratto di niko tsi
6 settembre 2014 - 15:56
hai ragione....io son stato uno di quelli pentiti che poi ha dovuto cambiare!! saggio consiglio e consiglierei all'utente di ascoltarlo!! lo sprint piace a tutti, chi piu chi meno, ma piace a tutti percio tanto vale spendere un millino in piu
Ritratto di Rob71
13 dicembre 2016 - 21:08
io lo provata e la stò aspettando e posso dirti che girando tutte le marche è l'unica auto che si è aggiornata tecnicamente e come accessori di serie a livello di utilitaria citicar meglio non ho trovato... la consiglio vivamente specialmente gpl con 87cv e dove trovi un 1.4 gpl con queste caratteristiche generali che puoi personalizzare...cè la sportiva che 1,400 ha 150cv ma vuoi scherzare??
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
26 agosto 2014 - 09:26
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di MatteFonta92
26 agosto 2014 - 11:54
3
La Adam mi piace parecchio dentro: gli interni infatti hanno un bel design e sono ottimamente rifiniti. Ma la linea esterna invece non mi va giù, specialmente dietro. Il prezzo di questa versione a GPL è alto, ma è perfettamente allineato a quello della concorrenza: la 500 1.2 EasyPower Lounge costa infatti 16.100 €. Tra le due comunque io preferisco nettamente la piccola Fiat, non solo in termini di design: la 500 ha sospensioni meno rigide e quindi più confortevoli, e anche se ha qualche CV in meno il peso minore compensa questo handicap. La Adam a GPL pesa infatti 1.088 kg (tanti, per una citycar), la 500 a GPL 850 kg; si parla di una differenza di quasi due quintali e mezzo a favore della 500, mica poco!
Ritratto di Lupo11
26 agosto 2014 - 12:06
2
non mi convincono i consumi a GPL. in città sono accettabili, ma in autostrada e extraurbano sono elevatissimi. la coppia è troppo bassa e la si raggiunge a valori elevati quando i consumi sono massimizzati. mi aspettavo meglio da un'auto così piccola. mi tengo stretto la mia Polo, consuma un po' di più in città (8km/l) ma in autostrada (11km/l) ed extraurbano (14km/l) fa nettamente meglio. ovviamente parlo di consumi rilevati dopo innumerevoli pieni
Ritratto di Highway_To_Hell
26 agosto 2014 - 12:14
questa adam nel suo segmento è un flop talmente clamoroso da far sembrare auto come la up un successo...
Ritratto di Ivan92
26 agosto 2014 - 13:55
8
Oltre ai commenti così ti accorgerai che l'auto dell'articolo per essere una city car se la cava benissimo in tutto senza aver nessun punto debole (oltre a quelli che hanno tutte le city car per la loro stessa natura) e se dopo una prima lettura dell'articolo non ne sei ancora convinto chiudi gli occhi per 5 secondi e immagina che sia la Fiat a produrla poi rileggi l'articolo immaginando che sia una Fiat, così finalmente riuscirai a trovare i punti forti di quest'auto e finalmente a scrivere un commento oggettivo (come hanno fatto tutte le persone fino ad ora) Invece di parlare di vendite o di cose che non c'entrano minimamente con l'articolo.
Ritratto di Vincenzo1973
27 agosto 2014 - 11:24
cosa c'entra Fiat nel tuo commento!?!?!?
Ritratto di Ivan92
27 agosto 2014 - 12:20
8
Sicuramente sarai a conoscenza che per far scrivere un commento positivo su un auto all'utente "Highway_To_Hell" basta fargli credere che si tratta di una Fiat. Del resto in una prova di un auto la gente di solito parla di quello, non di vendite. E visto tutte quelle che girano in Svizzera direi che e tutt'altro che un flop.
Ritratto di Highway_To_Hell
27 agosto 2014 - 12:29
si vede che sarà un successone in Svizzera, un parco clienti smisurato tra l'altro, in grado di compensare quel flop assoluto che quest'auto è in mercati di secondo piano come UK, Italia, Francia, Spagna e persino Germania... Comunque, come si dice, giù il cappello: se la comprano in Svizzera deve esser per forza un'ottima auto, quelli sì che di macchine se ne intendono (basti prendere a riferimento gli esemplari elvetici che frequentano questo sito...).
Ritratto di Ivan92
27 agosto 2014 - 16:56
8
Non riesco a cogliere il nesso fra "ottima auto" e vendite, la Lexus LFA è stata un grandissimo flop per quanto riguarda gli incassi eppure è una delle auto più tecnologiche mai fatte. Il fatto che l'Italia e l'unico posto dove non ci sono Adam in giro per il semplice fatto che ci sono così tante Panda e 500 a km 0 a prezzi stracciati che sono apposto per i prossimi 5 anni senza bisogno nemmeno di produrre vetture, in UK non esiste nessuna Opel Adam perciò non capisco cosa c'entra (Esiste la Vauxhall e non se la cava male) in Spagna con la crisi economica che hanno nessuno sano di mente spende certe cifre per un auto del segmento A, a maggior ragione visto che hanno la SEAT Mii che costa molto meno oppure se vogliono una Opel da città prendono la Corsa. Mentre in CH e Germania l'Adam se la passa più che bene. Quindi a livello generale ha soddisfatto le aspettative, ma tutto questo non c'entra minimamente con l'articolo in quanto si può discutere sulla qualità o sulle critiche, mentre per le vendite ne discuterà chi deve incassare i soldi, a un comune mortale se un auto vende o no non gli viene in tasca proprio nulla. L'Adam non vende di più semplicemente perchè per gli stessi soldi si porta a casa la Corsa che è più pratica e anche la 5a vettura più venduta d'Europa. Mentre per me è un ottima auto perchè l'ho guidata una settimana e si è dimostrata molto accogliente, rifinita perfettamente, insonorizzata molto bene con un ottimo condizionatore e molti optional da auto di segmenti molto più alti, stabilissima e a differenza della Panda di mia suocera a 170 km/h i fruscii aerodinamici e le vibrazioni sono praticamente nulli. Non è di certo ottima perchè se ne vedono tante in CH. Poi non dimenticare che la Svizzera anche se ha una popolazione bassa ha uno dei migliori poteri d'acquisto del mondo, perciò la sua piccola popolazione è in grado di comprare auto di una certa fascia di prezzo, mentre in Italia nonostante l'elevatissima popolazione si è trasformata in una nazione di utilitarie e catorci, vedere un auto da 300 cv in Italia è più raro che vedere una supercar da oltre 200'000 euro in CH (le uniche che si vedono sono in Italia hanno targhe straniere). In Italia oramai alla gente non rimane che parlare di auto, mentre gli altri oltre che parlare le comprano anche...
Ritratto di Vincenzo1973
27 agosto 2014 - 12:34
sul fatto che non sia proprio un grandissimo successo pero', non so' se proprio un flop, un po' di ragione ce l'ha. In Italia ne ho viste pochissime, e pesiamo molto piu della Svizzera..ma in altri paesi non so' pero.
Ritratto di Necchi
26 agosto 2014 - 19:24
Quest auto piace tantissimo, ma ho solo un dubbio... ma i cerchi da 17 sono "obbligatori"???? Io sono dell idea che con i 16 risulti piu' agile e divertente da guidare.. (nn vorrei sbagliare, ma come optional dovrebbe avere anche i 18)!!!!!
Ritratto di nello13
16 marzo 2015 - 23:21
7
Io l'ho comprata 6 mesi fa ... Come optional può montare anche i 18"... Comunque dipende dall'allestimento! La base (solo 1.2 benzina) monta cerchi in acciaio da 15",le versioni Jam e Glam montano cerchi in lega da 16" di serie (optional altri disegni da 16" oppure da 17") mentre la Slam (la mia,la più sportiva) monta i 17" di serie (optional altri disegni da 17") e anche i 18"... Ha un sacco di modelli di cerchi in lega disponibili e anche di varie colorazioni! Estremamente personalizzabile!
Ritratto di PopArt
26 agosto 2014 - 21:27
Apprezzo lo sforzo compiuto dai designer ma personalmente la trovo ridicola (fuori). Dentro è bella e da l'idea di piccola premium. Non saprei dare un giudizio sul comportamento stradale perché non ho mai avuto l'occasione di provarla, e neanche di salirci dentro.
Ritratto di lucio 85
27 agosto 2014 - 09:02
6
A quel qualcosa di simpatico, gli interni ad occhio sembrano molto curati con una buona qualità, bella la cosa di poterla personalizzare in molti modi
Ritratto di AndreaBze
27 agosto 2014 - 16:00
Io la sto usando da un mese come auto di cortesia e non mi trovo affatto male, lo spazio davanti c'è ed è pure abbondante, tutto funziona abbastanza bene e gli interni sono rifiniti da vettura di classe superiore. Il motore che monta la "mia" è il 1.4 87cv solo benzina, ed offre prestazioni discrete, è "normale"...
Ritratto di Giorgio085
28 agosto 2014 - 11:26
La scelta, nonostante il grande serbatoio di gpl montato sulla Adam, è caduta sulla nuova i10 a causa dell'abitabilità posteriore terribile ed il baule posteriore inesistente (altro che piccolo). Capisco che da una citycar non ci si aspetti il massimo, ma la Adam è proprio il nulla assoluto da questi punti di vista. Inoltre i10 ha un prezzo allettante, la Adam la fanno pagare come una segmento B.
Ritratto di nello13
16 marzo 2015 - 23:25
7
Due auto con due target completamente diversi !!! Se uno guarda una Adam non guarda una i10 ma una 500 se invece guardi a una i10 in casa Opel guardi una Agila (o tra poco una Karl) o una panda!!! Ma Non paragonare adam con i10! Personalmente ho una adam da 6 mesi ma di certo non guardavo a una i10/panda/picanto/Agila piuttosto guardavo a una 500!!! Pensiero mio eh!
Ritratto di Nickopad
22 settembre 2014 - 15:52
Bella e originale, non vedo dove possa ricordare la 500 (almeno lei non si rifà alle vecchie opel per vendere! Come sta facendo la fiat mettendo a tutte le auto il muso della vecchia 500)! le linee sono azzeccate e la carrozzeria bicolore le dona quel tocco in più! Lo stile é fresco e fatto per durare! Tutto inedito al contrario di molte rivali dove tutto é scopiazzato! Anche gli interni sono originali e ben fatti! Assemblaggi curati e finiture eccelenti!! Il prezzo é adeguato al contrario della tanto citata 500 che é molto cara e non offre niente!!!
Ritratto di alessio215
22 settembre 2014 - 17:29
una fiat 500 , ma migliore! vi spiego, I sedili sono piu comodi e reggono meglio, pare che sta costruito tutto intorno a te'. la meccanica e la 500. ma piu comoda e meglio refinita (selleria e cruscotto)
Ritratto di albymor
3 ottobre 2014 - 17:34
W la 500..
Ritratto di Tanzio Arfino
16 ottobre 2014 - 00:44
linea giovanile ok.. ma la trovo fin troppo elaborata per apparire modaiola e dare nell'occhio. fermo restando che apprezzo la qualità delle Opel e la maggior parte delle auto prodotte dalla casa tedesca durante questo decennio e non solo.. ma non comprerei mai un'auto così piccola (e se mai dovessi farlo prenderei una Citigo); piuttosto una Corsa.
Ritratto di emylyodreamcar
17 dicembre 2014 - 17:02
Categoria 1400 cm3, con un pieno di GPL 370 Km; in famiglia abbiamo la Grande Punto 1.4 GPL, (di serie dalla casa con la doppia alimentazione), e con un pieno di GPL ed il comando ECO, abbiamo una autonomia di ben 450 Km, mantenendo uno stile di guida dignitoso
Ritratto di francysantarsiero
7 gennaio 2015 - 15:59
SE AVREI 16.00EURO IO MI COMPREI LA 500 NON L' ADAM ,PERCHè è UNA MACCHINA CHE COSTA ASSAI E POI è MEGLIO LA 500....QUESTIONI DI GUSTI
Ritratto di Moreno1999
2 ottobre 2015 - 16:28
4
Che bel verbo SE AVREI. Dante e molti altri si rivoltano nella tomba
Ritratto di FIESTATDCI
11 novembre 2017 - 18:26
4
se avessi*
Ritratto di finvale
9 agosto 2015 - 09:25
12.000€ in pronta consegna full optional, che con sconti e quant'altro, limi altri 2000€. In 2settimane di utilizzo e più di 2000km percorsi, posso dire che sono piacevolmente stupito delle qualità generali dell'auto. Sembra un'auto di categoria superiore: motore pronto e silenzioso, ottima tenuta di strada, finiture interne di prim'ordine, comfort assolutamente di buon livello (sia acustico, sia come seduta, anche dopo ore di guida) e anteriormente, molto spaziosa. I consumi sono ridicoli e un pieno di GPL da 35 Litri permette oltre 500 km di autonomia sul misto. L'impianto del GPL è perfettamente integrato, tanto è vero che non ci si accorge assolutamente del passaggio automatico da un carburante all'altro. La manutenzione a intervalli identici al motore solo a benzina (30.000 km o 1 anno) sono un plus non indifferente. Comincio anche ad apprezzare il fatto che sia di poco successo qui in Italia, perché permette, anche senza volerlo, di distinguersi dall'inflazionata 500. Quando parcheggio, non passa inosservata e più persone ne sono compiacute e mi fermano per chiedere info...In definitiva, trattasi di un'ottima auto, sottovalutata, a tutto vantaggio di chi l'acquista (gli sconti sono sostanziosi). Un saluto.
Annunci

Opel Adam usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Opel Adam usate 20168.90010.61011 annunci
Opel Adam usate 201710.45012.90010 annunci
Opel Adam usate 201810.80012.3704 annunci
Opel Adam usate 20199.90011.85011 annunci
Opel Adam usate 2020001 annuncio

Opel Adam km 0

Prezzo minimoPrezzo medio
Opel Adam km 0 20229.7009.7001 annuncio