PROVATE PER VOI

Seat Arona: ha più grinta che cilindri

Prova pubblicata su alVolante di
gennaio 2018
Pubblicato 21 novembre 2018
  • Prezzo (al momento del test)

    € 21.470
  • Consumo medio rilevato

    15,9 km/l
  • Emissioni di CO2

    113 grammi/km
  • Euro

    6
Seat Arona
Seat Arona 1.0 EcoTSI 115 CV Xcellence

L'AUTO IN SINTESI

Crossover compatta ma con tutto lo spazio che serve a una giovane famiglia, la Seat Arona equipaggiata con questo piccolo tre cilindri a benzina sorprende per l’ottimo rapporto fra le prestazioni e i consumi. Le doti di guida consentono di sfruttare facilmente e con piena soddisfazione il brio del motore: sterzo, cambio, stabilità e maneggevolezza meritano voti molto buoni. Le finiture nel complesso soddisfano, anche se qualche dettaglio è sottotono; ottima la dotazione, anche per quanto riguarda la sicurezza. 

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
3
Average: 3 (1 vote)
Motore
5
Average: 5 (1 vote)
Ripresa
4
Average: 4 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
5
Average: 5 (1 vote)
Qualità/prezzo
4
Average: 4 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

Pratica e grintosa

La Seat Arona è una crossover decisamente compatta (la lunghezza è di 414 centimetri) basata sull’utilitaria Ibiza, della quale riprende la moderna meccanica, il pianale e le linee spigolose; più alta di 11 centimetri, riesce però a fare di meglio sia nell’abitabilità sia nel bagagliaio (la capienza sotto la cappelliera è di 400 litri, 45 in più). Inoltre, la distanza minima da terra del sottoscocca di 19 cm (3,8 in più) consente di affrontare con maggiore efficacia e tranquillità i tratti non asfaltati e quelli innevati, mentre la posizione di guida sopraelevata regala una migliore visibilità e sensazione di controllo. Stabile e rapida in curva, asseconda la guida disinvolta cui invita il grintoso 1.0 turbo (che trasmette a terra senza problemi i 116 cavalli grazie al sistema di antipattinamento elettronico Xds). Il tre cilindri consuma davvero poca benzina, e a velocità costante lavora in silenzio. Ma sfruttandolo a fondo (e quando è al minimo) lascia filtrare lievi vibrazioni. La Seat Arona è un’auto realizzata con precisione (pur se i materiali interni non sono sofisticati) e riccamente equipaggiata; già la meno costosa Reference ha i cerchi in lega, la frenata d’emergenza automatica a ogni velocità e i sensori di distanza posteriori. La Xcellence aggiunge un impianto multimediale più raffinato e con navigatore, il “clima” bizona, l’accesso e l’avviamento senza chiave, gli specchietti esterni sbrinabili e quello interno autoanabbagliante. Quanto alla sicurezza, nelle prove dell’Euro NCAP la Seat Ateca si è comportata molto bene: cinque stelle complessive, con voti alti un po’ in tutte le prove (incluso il test dell’investimento del pedone, dove la frenata automatica di emergenza si è rivelata efficace). 

VITA A BORDO

4
Average: 4 (1 vote)
Tecnologica con piccoli nei

Plancia e comandi
L’ampio abitacolo della Seat Arona riprende lo stile esterno, basato su spigoli e linee tese. In questa Xcellence i sedili e il soffitto sono neri, ma estesi inserti in colore bianco nella plancia, nelle porte anteriori e nel volante regalano una maggiore luminosità e vivacità; le plastiche, tutte rigide, sono realizzate e montate con precisione e lo spazio per i piccoli oggetti è notevole. Gradevoli le luci d’ambiente (bianche o rosse) e lo sportivo cruscotto, con indicatori a led per la temperatura del liquido di raffreddamento e il livello della benzina; peccato solo che la scala del tachimetro si infittisca al crescere della velocità, tanto che oltre i 120 km/h non si legge con precisione, e che alcune spie delle luci siano poste nel pomello sulla sinistra della plancia, fuori dal campo visivo del guidatore. Lo schermo dell’impianto multimediale è un po’ troppo in basso, ma c’è da dire che le informazioni principali si ripetono nel cruscotto; sono di serie i protocolli Android Auto e Apple CarPlay, che consentono di usare il proprio smartphone dall’impianto dell’auto, il sistema per la ricarica senza fili dei cellulari e il valido navigatore; optional l’hi-fi Beats da 300 W (dal suono molto “pulito”) e la radio digitale Dab. 

Abitabilità
I centimetri abbondano in altezza, ma anche nelle altre direzioni lo spazio è buono. Abbastanza avvolgenti, le poltrone anteriori della Seat Arona si regolano anche in altezza, con una leva; per l’inclinazione dello schienale c’è un pomello (che consente movimenti milimetrici), mentre il bracciolo centrale è largo e generosamente imbottito. Il divano è comodo anche al centro, ma il tunnel sul pavimento disturba un po’; sono di serie gli alzavetro elettrici, ma non le maniglie di appiglio sul soffitto. E i braccioli delle porte sono duri. 

Bagagliaio
L’apertura è regolare e ampia. Feltro robusto riveste le pareti e il fondo, che può essere posizionato su due livelli (11 i centimetri di differenza); con il piano nella posizione di massimo carico l’altezza basta per due valigioni, e resta spazio per un paio di piccoli trolley. Manca, però, il divano scorrevole presente in alcune rivali. Abbassando gli schienali non si crea un piano, ma il vano è profondo; utili i due elastici di fissaggio sui lati e i quattro ganci sul fondo. 

COME VA

5
Average: 5 (1 vote)
Sicura e molto economa

In città
Compatta e in grado di girare in poco spazio, la Seat Arona è agile e si parcheggia senza grossi problemi, anche perché ha i sensori di distanza posteriori; utili la frenata automatica d’emergenza e l’allarme che, in retromarcia, avvisa di eventuali veicoli in arrivo (pacchetto Sentinel). Il 1.0 vibra lievemente al minimo, ma garantisce un ottimo sprint con consumi davvero bassi: abbiamo percorso 15,6 km con un litro di benzina.

Fuori città
La Seat Arona sa anche tirare fuori gli artigli: sfruttando i quattro rapporti inferiori la velocità sale decisa, accompagnata dal rombo “ruvido” (non sgradevole per gli sportivi) del tre cilindri. L’aderenza in curva è ottima, lo sterzo progressivo, il rollio ben controllato. Su queste strade, abbiamo percorso 18,5 km/l: niente male.

In autostrada
La sesta lunghissima (a 130 km/h il contagiri segna solo 2800) azzera in pratica la “voce” del 1.0, e pure i fruscii dell’aria sulla carrozzeria sono abbastanza smorzati; discrete le riprese (ma in quinta si recupera velocità molto prima). Ben salda sulla strada, l’auto dà sicurezza. Il consumo rilevato, pari a 13 km con un litro, non è certo elevato. Ma la più aerodinamica Ibiza, con lo stesso motore, ne aveva percorsi 14,7.

PERCHÈ SÌ

Consumi
Con risultati così (eccellenti in città e buoni su strada aperta) il diesel ha senso solo per chi davvero “vive” in auto.

Guida
L’auto è agile e ha un’ottima tenuta di strada; piacevole da condurre, dona subito confidenza.

Prestazioni
Il motore è piccolo, ma spinge con notevole energia.  

Tecnologia
Di serie o a richiesta, sono disponibili molti dei più utili dispositivi elettronici.

PERCHÈ NO

Dettagli dell’abitacolo
Mancano le maniglie sul soffitto, i portabibite sono poco profondi e alcune spie si vedono poco.

Divano
A differenza di quello di qualche rivale, non è scorrevole: la praticità di carico ne risente un po’.

Plastiche
Quelle dell’abitacolo sono tutte dure; non sono fatte male, ma ci saremmo attesi di meglio.

Ruvidità del 1.0
Al minimo, o quando lo si sfrutta a fondo, il tre cilindri produce delle sottili vibrazioni.

SCHEDA TECNICA

Carburantebenzina
Cilindrata cm3999
No cilindri e disposizione3 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri85 (116)/5000-5500
Coppia max Nm/giri200/2000-3500
Emissione di CO2 grammi/km113
Distribuzione4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio6 + retromarcia
Trazioneanteriore
Freni anterioridischi autoventilanti
Freni posterioridischi
  
Quanto è grande 
Lunghezza/larghezza/altezza cm414/178/155
Passo cm257
Peso in ordine di marcia kg1112
Capacità bagagliaio litri400/1280
Pneumatici (di serie)205/60 R16

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA RilevataDichiarata
in 5a a 4700 giri 182,6 km/h182 km/h
    
ACCELERAZIONESecondiVelocità di uscitaDichiarata
0-100 km/h9,5 9,8 secondi
0-400 metri16,9132,2 km/hnon dichiarata
0-1000 metri31,2163,6 km/h31,5 secondi
    
RIPRESASecondiVelocità di uscitaDichiarata
1 km da 40 km/h in 5a38,3148,4 km/hnon dichiarata
1 km da 60 km/h in 6a36,3137,3 km/hnon dichiarata
da 40 a 70 km/h in 5a12,5 non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 6a16,4 non dichiarata
    
CONSUMO RilevatoDichiarato
In città 15,6 km/litro16,9 km/litro
Fuori città 18,5 km/litro23,3 km/litro
In autostrada 13,0 km/litronon dichiarato
Medio 15,9 km/litro20,4 km/litro
    
FRENATA RilevataDichiarata
da 100 km/h 37,1 metrinon dichiarata
da 130 km/h 64,5 metrinon dichiarata
    
ALTRI VALORI RilevatiDichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica 132 km/hnon dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede 10,4 metri10,6
Seat Arona
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
41
61
84
52
81
VOTO MEDIO
2,8
2.77743
319
Aggiungi un commento
Ritratto di Mattia Bertero
21 novembre 2018 - 17:04
3
ARONA. Era stata una delle candidate prima di acquistare la Stonic. Tra l'altro ero interessato proprio con questo 1.0 da 115 Cv. Si guida davvero bene per essere un Crossover, quasi niente rollio in curva, ottima tenuta di strada, bella sensazione di solidità da parte dello sterzo, comoda. Inoltre questo 1.0 turbo benzina è davvero un bel motore: reattivo quando richiesto, fluido nel funzionamento e consuma davvero poco in rapporto a cilindrata e potenza. Alla fine l'ho scartata per una questione di estetica (che non mi fa impazzire nemmeno dal vivo), materiali utilizzati (quelli della coreana sono migliori) e qualche solizione di praticità (la Kia ha ancora le maniglie sul soffitto e le cinture regolabili in altezza, più un ingresso USB per i posti posteriori). Comunque è un bel Crossover questa Arona.
Ritratto di Roomy79
21 novembre 2018 - 21:44
1
Mlto meglio la stonic, la arona e davveroa nonima e sottotono anche se ben costruita, per me si gioca la palma di “horror car” del segmento con la opel crossland
Ritratto di Federico Ferrari
27 febbraio 2019 - 17:27
Innanzitutto scrivi in italiano. Poi guidi una skoda roomster e parli di horror car? Come fai ad avere il coraggio di giudicare altre auto? Fatevi una vita
Ritratto di Roomy79
27 febbraio 2019 - 17:38
1
Hai ragione, nuova policy del blog, si può scrivere e commentare solo di auto antecedenti al modello posseduto dall’utente e rigorosamente di segmento inferiore, chi non ha vetture intestate non potrà più mantenere attivo il profilo. Allegare inoltre unico o 730, sarà possibile inserire opinioni negative solo qualora il reddito imponibile superi il valore della vettura in articolo, altrimenti obbligatori i 5 volanti. Io la roomster l’ho pagata poco perché usata, 22.000 € per questa scatola sono un insulto come lo sarebbero stati per una roomster all’epoca. Il giudizio si da in base al valore-prezzo di un bene
Ritratto di carletto86
21 novembre 2018 - 22:32
Concordo, l'ho provata con il 1.0 in questione, ed é davvero un missile! Sembra avere almeno una quindicina di in più del dichiarato! Vorrei comprarla, ma la trovo davvero bruttarella! Peccato! La macchina e il motore sono davvero tanta roba...
Ritratto di Gordo88
21 novembre 2018 - 23:44
1
Vero che il 1.0 tsi va forte e consuma poco ma io non abituerei mai alle vibrazioni in accelerazione che comporta.. forse però il vero difetto di quest auto é la qualità degli interni ingiustificabili per un auto che comunque costa oltre 20k euro
Ritratto di carletto86
25 gennaio 2021 - 11:25
Guarda che a parità di prezzo ci sono auto decisamente peggio rifinite di questa...
Ritratto di ardo
21 novembre 2018 - 18:38
l'auto non mi dice un granchè, non è il mio genere. ma il motore è veramente un gioiello. quest'anno dopo anni di medaglia d'argento, si è preso la meritata medaglia d'oro. mitico millino. https://www.ukimediaevents.com/engineoftheyear/results.php?id=96
Ritratto di bridge
21 novembre 2018 - 21:43
1
Premio meritatissimo per il 1.0 TSI.
Ritratto di ardo
21 novembre 2018 - 21:47
absolutely
Ritratto di MAXTONE
21 novembre 2018 - 19:36
Ecco un altro motivo del crollo del diesel: Con consumi simili, costi di assicurazione e manutenzione più bassi il diesel è tornato ad avere senso solo per i macinatori di km.
Ritratto di Roomy79
21 novembre 2018 - 21:47
1
Sui costi di manutenzione speriamo, perche un conto erano i vecchi aspirati iniezione indiretta, su questi nuovi mini benzina pompati, ora iniziano a essere montati persino i FAP, considerato che i regimi di rotazione sono mediamente maggiori, qualche dubbio viene sul lungo periodo.
Ritratto di Gianlupo
21 novembre 2018 - 22:53
Dipende dai motori e dalle vetture: i nuovissimi FireFly FCA, ad esempio, fanno in media circa 12 km/l; T3 da 120 cv su 500X, che pesa pure più della versione col vecchio 1.6 benzina... A quel punto, col 25% di consumo in più rispetto al 3C VAG, la convenienza rispetto al diesel non è affatto scontata (col clima, poi, i benzina peggiorano abbastanza/molto, mentre i diesel sono quasi "insensibili").
Ritratto di MAXTONE
22 novembre 2018 - 06:30
Nella maggior parte delle condizioni d'uso di queste auto (città/extraurbano) il diesel non apporta un significativo miglioramento nei consumi, esso si rivela efficiente solo su percorsi a velocità costante per lunghe tratte, ergo, conviene solo a chi fa tanta autostrada. Inoltre oggi comprare un diesel, sapendo che ha letteralmente gli anni contati relativamente ai blocchi del traffico (le amministrazioni comunali ci mettono pochi mesi, ad andar bene pochi anni, dal passare dal passare di euro in euro fino al blocco totale di tutti i diesel. Inoltre il suo deprezzamento è una cosa da tenere conto perché quando il climax si sarà ulteriormente inasprito, già attualmente è da caccia alle streghe, un auto a gasolio la dovrai regalare letteralmente sempre sperando che qualcuno se la prenda.
Ritratto di Gianlupo
22 novembre 2018 - 11:20
D'accordissimo. Un'auto diesel o te la dà l'azienda o te la compri tu come libero professionista, ma occorre vedere se viaggi tanto, perché sennò danno pure problemi tecnici (il solito ed irrisolto intasamento del DPF/FAP e la diluizione dell'olio, con notevoli costi aggiuntivi per la necessità di procedere ad interventi di rigenerazione del filtro in officina e a cambi-olio frequenti). Diversamente, sono soldi buttati, rogne e basta, esattamente per le ragioni che dici.
Ritratto di Giulk
22 novembre 2018 - 16:33
Ni, il diesel consuma meno di un benzina e parecchio, parlo dei benzina lisci, non ibridi o similari, prendi il motore Renault 1.5 diesel che montano sulla classe A, fa tranquillamente 25 al litro con i cavalli che ha questo motore tricilindrico. Io con la giulietta 2.0 jtdm2 170cv riesco a fare i 20 al litro senza troppi problemi e faccio extraurbano e anche parecchio traffico. Per il resto concordo, i diesel sono destinati a morire ma non perché non sono validi, in ogni caso io sto passando al gpl proprio perché come hai sottolineato tu, questi sono capaci di bloccarti da un giorno all'altro xD
Ritratto di Giulk
22 novembre 2018 - 16:29
Consumi simili? si come no
Ritratto di Marco Bal
21 novembre 2018 - 20:17
Arona, kona, Stinic solo grandi flop. L'unica che vende e' la t-roc. Per me le b-suv sono solo moda. Spazio, abitabilita' e praticita' pari a zero.
Ritratto di Giuliopedrali
21 novembre 2018 - 21:30
Non sono flop le cross-over compatte anzi... Di Arona in Veneto (parte est) come tutte le Seat non se ne vedono perché dove sono i concessionari? Potrebbe essere la mia prossima auto tanta è la praticità e la compattezza, però una plancia e materiali migliori se li meritava, un guizzo in più negli interni...
Ritratto di Marco Bal
21 novembre 2018 - 22:15
Non se ne vede una neanche qui in Toscana, come non si vedono kona e stonic. Solo t-roc...
Ritratto di Woldemort
21 novembre 2018 - 22:33
Ma per fortuna !!!!!!!!!!!!!
Ritratto di Giuliopedrali
22 novembre 2018 - 09:06
La T-roc è la quarta auto più vendita in Italia! Pare impossibile, prenderei tutta la vita l' lArona che almeno costa il giusto e sicuramente consuma meno. La T-roc sarebbe il giusto compromesso, ma i prezzi!
Ritratto di Bruce91
19 dicembre 2018 - 15:57
Le trovi in tutti i concessionari Volkswagen di Vicenza ;)
Ritratto di Agl75
21 novembre 2018 - 22:17
Impressionante quanto cruscotto, volante, finiture dal cambio e altri dettagli sembrino quelli della passat. Originalità zero.
Ritratto di Gianni.ark
21 novembre 2018 - 23:16
Gran bel motore ma esteticamente nulla di che. Aspetto di vedere dal vivo le future T-Cross e l'omologa Skoda (il prototipo Vision X).
Ritratto di 1951
22 novembre 2018 - 07:21
Dove sono i concessionari e i punti di assistenza ufficiali?
Ritratto di 1951
22 novembre 2018 - 07:24
A Roma non se ne vede una in giro. Se non investono nella rete di vendita e assistenza è inutile fare buone macchine.
Ritratto di Giuliopedrali
22 novembre 2018 - 09:09
Da me in Veneto e in una grande città, grande... Ha appena aperto all'interno di un concessionario Renault un concessionario Seat, se no ce n'erano veramente zero, neanche alla VW ci sono le Seat... Boh pensate che considerazione all'interno di VAG...
Ritratto di anarchico2
22 novembre 2018 - 08:35
Ottima auto, purtroppo le linee pulite non piacciono, visto che si vendono orrori come la Kona.
Ritratto di gbvalli
22 novembre 2018 - 08:44
1
Molto deludente constatare come la cura del prodotto sia sempre più precaria . Come si fa a vendere un'auto con la strumentazione così posticcia, imprecisa, fastidiosa da consultare? Va bene economizzare, ma fino ad un certo punto! Nemmeno le Fiat degli anni 60-70 avevano strumenti e spie così mal messi! Sarà anche per questo che finora di queste ne ho vista solo una sulle strade.
Ritratto di ziobell0
22 novembre 2018 - 09:01
si, ma alla fine devo spendere più di 20K euro per una macchinetta anonima con una plancia da utilitaria di bassa lega? Molto, molto meglio la Kia stonic.
Ritratto di carletto86
22 novembre 2018 - 15:14
Non è che la Stonic abbia tutta sta gran qualità eh! pure lei è un trionfo di plastiche rigide!
Ritratto di Paolo-Brugherio
22 novembre 2018 - 15:02
6
Forse perchè sono vecchio, ma 20.000 euro per avere sotto il cofano un frullino a tre cilindri... prego, accomodatevi! Non discuto sulle performance di questa "nuova moda", ma preferisco il "vecchio" 4 cilindri. Negli anni '80 ho guidato il 6 cilindri BMW: una sottile sensazione... il piacere di "sentire" la fluidità del motore.
Ritratto di TwinSparkly
22 novembre 2018 - 15:35
sensazione di frullino a parte, non dubito dell'efficienza di questi motori, ma qualche domanda sulla loro durata me la faccio. 1.0cc 3 cilindri 115 cv che spostano una tonnellata (persone e carico esclusi)... mah ho veramente molte perplessità...
Ritratto di Paolo-Brugherio
22 novembre 2018 - 15:52
6
Detto giusto! Con la mia vecchia Laguna (1a serie, 4 cilindri, 1800 cc) ho percorso più di 240.000 km (inclusi trasloco e quintali di legna per il caminetto) e quando l'ho fatta rottamare funzionava ancora a meraviglia!
Ritratto di TwinSparkly
22 novembre 2018 - 16:15
Bella vera la Laguna!guidata un paio di volte, gran mezzo (4control 2.0dci) e se ne vedono in giro ancora parecchie, mi sa che chi ce l'ha se la tiene stretta, altri motori. Qualcuno direbbe vecchiume, io la chiamo affidabilità: punti di vista.
Ritratto di supermax63
23 novembre 2018 - 02:45
xPaolo-Brugherio:Concordo completamente, Io non comprerei o meglio non comprerò mai una vettura 3 Cilindri che oramai imperversano un po' dappertutto.Resto fedele solo al classico 4 cilindri
Ritratto di Scatnpuz
23 novembre 2018 - 18:47
Delle Seat erano carine le prime Leon e Altea. Ora sono sempre piu spigolose e squadrate, molto skoda feeling. A me non piacciono piu!
Ritratto di Bruce91
19 dicembre 2018 - 15:55
Guido quest'auto da circa due mesi e sono molto soddisfatto dell'acquisto, la semplicità degli interni è per me un punto di forza ma come su altri aspetti è soggettivo, mentre oggettiva è la qualità che si percepisce nella meccanica di guida, mi sono innamorato nel test drive di sterzo,cambio,frizione,freni e motore e sfido a trovare qualcosa di meglio a questo prezzo (pagata 17k) con clima bizona e 4 anni di garanzia. Strano leggere problemi di distribuzione qui a Vicenza ha le stesse concessionarie e servizio post vendita di Volkswagen. Di estetica non parlo perchè come detto è molto soggettivo, a me ricorda una piccola Audi Q3 altra auto che se potessi...
Ritratto di Kona_120CV
19 gennaio 2019 - 13:34
Si vede che molti non hanno mai provato le macchine di cui denigrano o esaltano le caratteristiche. Io dopo aver provato Stonic, Ateca, T-Roc, Captur, CrosslandX, CH-R ed altri ho Preso la Kona per abitabilità, brillantezza del motore, struttura telaio e scocca innovativa, qualità interni, design americano. Qui qualcuno che ne capisce https://www.motorionline.com/2019/01/15/hyundai-kona-eletta-north-american-utility-vehicle-of-the-year-2019/ ho fatto 26000Km è confermo tutto .....i 1600 td li vedo fermi sulla strada e dal benzinaio io ho una media di 19km/L il resto sono bla bla bla, la sostanza si chiama KONA
Ritratto di maxabarth
24 gennaio 2019 - 22:17
Ho quest'auto (purtroppo).Mi piacerebbe sapere se quando l'hanno provata non hanno trovato neanche un dosso rallentatore o qualche buca, si sarebbero accorti che le sospensioni non assorbono quasi per niente le asperità, e nel percorrere i dossi artificiali a una velocità max 20Km orari, nella fase di discesa e rilascio dell'ammortizzatore si sente un colpo secco provenire dalla sospensione anteriore, la mia lo fà in modo abbastanza accentuato, ho provato anche quella di un mio collega e presenta il difetto anche quella in modo minore della mia, e nel forum dei possessori quasi tutti lamentano questo difetto.(e non ero abituato a un supercar supercostosa e superconfortevole, ma a una peugeot 206SW che rimpiango) Ho deciso di comprare questa auto leggendo le prove delle riviste che erano tutte positive, e nessuna si è accorta di questo? possibile? mi viene da pensare che queste prove non siano proprio obiettive. Non aggiungo che mi è stata consegnata dal gruppo VW un'auto nuova che scoperto dopo 4 giorni risultava riparata, magari questo contribuisce al giudizio, ma non sono solo io a lamentarmi, e a tutti è stato detto che è l'assetto, le gomme ribassate ecc.. Sono soddisfatto solo del motore e consumi del 95CV. Se volessero provare la mia sui dossi rallentatori è a disposizione.
Ritratto di Bruce91
24 gennaio 2019 - 22:22
Mah prova a fartela sistemare onestamente non mi pare anzi...vero è che come assetto è un pò più rigido/sportivo di quello che uno si può aspettare ma non ho mai sentito questi colpi secchi dall'anteriore. Dopo 3 mesi io metto come difetti la poca luce nei sedili dietro e i 4 alzacristalli poco comodi da trovare senza togliere gli occhi dalla guida, per il resto ottima.
Ritratto di maxabarth
24 gennaio 2019 - 23:04
Ho chiesto la sostituzione dell'auto tramite un legale, visto che è stata riparata (ho trovato i vetri anche dentro l'attacco cintura posteriore destra che non si agganciava) più profili plastici staccati, montante riverniciato, guarnizioni rovinate, perciò vedremo gli sviluppi, e poi tornerò a una Peugeot.
Ritratto di maxabarth
24 gennaio 2019 - 22:25
Ho quest'auto (purtroppo).Mi piacerebbe sapere se quando l'hanno provata non hanno trovato neanche un dosso rallentatore o qualche buca, si sarebbero accorti che le sospensioni non assorbono quasi per niente le asperità, e nel percorrere i dossi artificiali a una velocità max 20Km orari, nella fase di discesa e rilascio dell'ammortizzatore si sente un colpo secco provenire dalla sospensione anteriore, la mia lo fà in modo abbastanza accentuato, ho provato anche quella di un mio collega e presenta il difetto anche quella in modo minore della mia, e nel forum dei possessori quasi tutti lamentano questo difetto.(e non ero abituato a un supercar supercostosa e superconfortevole, ma a una peugeot 206SW che rimpiango) Ho deciso di comprare questa auto leggendo le prove delle riviste che erano tutte positive, e nessuna si è accorta di questo? possibile? mi viene da pensare che queste prove non siano proprio obiettive. Non aggiungo che mi è stata consegnata dal gruppo VW un'auto nuova che scoperto dopo 4 giorni risultava riparata, magari questo contribuisce al giudizio, ma non sono solo io a lamentarmi, e a tutti è stato detto che è l'assetto, le gomme ribassate ecc.. Sono soddisfatto solo del motore e consumi del 95CV. Se volessero provare la mia sui dossi rallentatori è a disposizione.
Ritratto di supermax63
25 gennaio 2019 - 02:10
Quanto da Lei segnalato è preoccupante ed inquietante.Non oso immaginare quanto sia seccato anche se il termine sarebbe più colorito. Le auguro di risolvere il pasticcio al meglio e al più presto
Ritratto di Hollwer99
10 febbraio 2019 - 21:08
Personalmente trovo il segmento delle B suv molto interessante,sono vetture che mi sembrano molto polivalenti,sicuramente hanno un plus rispetto alle vetture dalle quali derivano e,sinceramente, mi sembrano abbastanza agili in città,piuttosto sicure,confortevoli e ricche nelle dotazioni ( sempre rispetto alle utilitarie) e sicuramente hanno le carte in regola per confermarsi anche come prima auto di famiglia,tuttavia,quello che mi dispiace è che troppo spesso queste vetture,aventi anche una discreta altezza da terra ma conservando,almeno da quello che si legge perchè non ho avuto modo di guidarne,più che discrete doti stradali è appunto l'assenza della possibilità della trazione integrale (ovviamente non permanente) o di sistemi elettronici (differenziale autobloccante elettronico) in grado di dare un plus di motricità rispetto alla versione 4x2 ma anche di direzionalità su fondi viscidi che a parere mio andrebbero,se inseriti di serie,ad arricchire il potenziale di queste vetture regalando anche maggiore sicurezza anche senza andare a spendere troppo;insomma,senza di questi sistemi è come se non si riuscire a sfruttare tutto il potenziale che queste vetture potrebbero offrire. Nel caso di questa vettura è davvero un peccato perchè con pochi accorgimenti si andrebbe a creare un equilibrio perfetto fra agilità,piacere di guida,costi e doti tecniche che,per la mia esperienza,mi sarebbero frequentemente utili visto. Attendo fiducioso una versione con migliori doti di motricità magari fornite da un propulsore elettrico !
Ritratto di Mattia Bertero
10 febbraio 2019 - 23:10
3
X HOLLWER99. Possiedo da 10 mesi una Kia Stonic 1.0. É la mia prima esperienza con un b-suv e devo dirti che mi ritengo molto soddisfatto. È la mia tutto fare, l'ho presa per avere un'altezza da terra maggiore visto che vado in montagna due/tre volte a settimana a fare Alpinismo. Ti dirò che non sento assolutamente la mancanza di una trazione integrale, in famiglia si va in montagna dagli anni 60 e non abbiamo mai avuto una macchina con trazione integrale, e siamo saliti sempre dove volevamo arrivare in ogni stagione. Logicamente avere una trazione integrale é un surplus non da poco ma per il 90% della gente risulta inutile. La mia Stonic é molto buona in fondi scivolosi, sono già salito in montagna durante alcune nevicate e sono salito senza problemi. Per me bastano delle ottime gomme. Poi se abitassi costantemente in montagna opterei senza indugiare su un 4x4 come il Jinmy oppure un Vitara.
Ritratto di Hollwer99
10 febbraio 2019 - 23:43
Ciao,grazie per aver risposto, sicuramente conta molto l'esperienza del guidatore,e non mi ritengo un esperto,diciamo che su neve io considero la combinazione peso,altezza,direzionalità ma soprattutto prudenza...dopo viene la motricità e sicuramente un anteriore,alla peggio se la cava con le catene se e nei rari casi dove le termiche arrancano(credo che capiti molto raramente),però vedo che per certi aspetti concordi con me nel senso che magari un differenziale elettronico o una trazione integrale sarebbero un bel plus! La trazione integrale è un plus che sicuramente la volta che ti serve benedici,ed è per questo che dovrebbe esserci almeno a richiesta perché può capitare di ripartire o di perdere aderenza su un tornante innevato o ghiacciato oppure,nel mio caso,di avere problemi in ripartenza in salita non su neve ma magari su bagnato fango o brecciolino avendo un rimorchio che grava sul posteriore togliendo peso dalla trazione. Sul differenziale io vorrei provare quello di Peugeot o fca e capire se è una soluzione valida visti i costi bassi,la mancanza di parti da manutenzionare e pagare care al momento dell'acquisto...comunque la mia non voleva essere una critica al 4x2 che rispecchia al 99% le esigenze di tutti,ma solo un "pensa che bello se ci fosse la possibilità di sfruttare a pieno vetture che hanno già un peso,dimensioni e costi "contenuti" !
Ritratto di Mattia Bertero
11 febbraio 2019 - 12:03
3
Si l'avevo capito che non era una critica la tua, ho voluto solo dirti della mia esperienza con il mio attuale b-suv a trazione anteriore. Concordo assolutamente con te che una trazione integrale o un selettore di modalità che simula un 4x4 é una cosa che potrebbe essere utile e completa il quadro utilizzo che questi Crossover potrebbero avere ma se guardi l'utenza dei b-suv alla stragrande maggioranza non gli serve. Già li pubblicizzano come Suv cittadini da usare prevalentemente in città, cosa a mio avviso poco sensata, già la mia Stonic ha 120 cv é sarebbe sprecatissima se la utilizzassi solo in città. Per questo che le case offrono il 4x4 non per tutte le motorizzazioni e molte case non lo offrono nemmeno, sarebbe una spesa inutile in più per loro. Poi il 4x4 aiuta tanto é vero ma secondo la mia esperienza é molto sopravvalutato da molta gente che non necessiterebbe di quello. Nelle mie macchine ho sempre preso gomme al top sia estive e invernali e le cambio ogni 4 anni indifferentemente dall'usura del battistrada e, credimi, anche per percorrere le strade di montagna sterrate in estate e innevate in inverno bastano per salire. Per chi vuole e gli serve davvero un 4x4 punta a mezzi più specialistici come il Jimny dove anche la sua costruzione come telaio, sospensioni, carrozzeria é adatta al vero fuoristrada.
Annunci

Seat Arona usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Seat Arona usate 201814.40016.65013 annunci
Seat Arona usate 201911.90016.820124 annunci
Seat Arona usate 202013.79017.04044 annunci
Seat Arona usate 202114.89918.60053 annunci
Seat Arona usate 202218.60021.64028 annunci

Seat Arona km 0

Prezzo minimoPrezzo medio
Seat Arona km 0 201916.40018.6508 annunci
Seat Arona km 0 202020.50021.4005 annunci
Seat Arona km 0 202117.90020.0909 annunci
Seat Arona km 0 202216.60020.93035 annunci