PROVATE PER VOI

Volkswagen Golf: la solita, buona minestra

Prova pubblicata su alVolante di
dicembre 2008
  • Prezzo (al momento del test)

    € 24.200
  • Consumo medio rilevato

    13,2 km/l
  • Emissioni di CO2

    139 grammi/km
  • Euro

    5
Volkswagen Golf
Volkswagen Golf 1.2 TSI Comfortline 3p
L'AUTO IN SINTESI

Sempre facile e divertente da guidare, la nuova Golf compie un concreto passo in avanti nelle finiture e nel comfort: un risultato ottenuto senza radicali cambiamenti nella linea e nella tecnica.

Posizione di guida
5
Average: 5 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
2
Average: 2 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
5
Average: 5 (1 vote)
Ripresa
5
Average: 5 (1 vote)
Cambio
5
Average: 5 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
5
Average: 5 (1 vote)
Tenuta di strada
5
Average: 5 (1 vote)
Dotazione
4
Average: 4 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)
PERCHÉ COMPRARLA
Evoluzione, non rivoluzione
 

Non è una vettura del tutto nuova ma piuttosto un netto miglioramento di una formula già vincente. Sotto il cofano ci sono stati però grossi cambiamenti: i motori consumano tutti di meno ma il piacere di guida è rimasto lo stesso. Alto il prezzo ma dentro la qualità si percepisce tutta.

Saggiamente alla Volkswagen non hanno optato per uno “stravolgimento” rispetto al modello precedente nel definire la nuova serie della Golf: non aveva senso cambiare completamente i connotati all’auto più venduta in Europa.

Semmai si è stati sin troppo “conservatori”: le dimensioni sono, infatti, praticamente invariate e persino analizzando il nuovo modello sul piano estetico si fatica a capire in che cosa sia cambiata - gruppi ottici a parte - la nuova generazione.

In compenso i tecnici tedeschi sono intervenuti pesantemente “sotto la pelle”, per ridurre i consumi e le emissioni inquinanti: il motore 1.4 TSI a iniezione diretta di benzina (dotato di doppia sovralimentazione con compressore sia volumetrico, sia turbo) ha 10 CV in meno ed è più fluido pur restando comunque brillante, mentre il cambio robotizzato a doppia frizione e a 7 marce, è rapidissimo e dolce negli innesti.

Infine, non è minimamente stato intaccato il proverbiale piacere di guidare offerto dalle Golf più sportive, visto che è stata persino incrementata l’agilità e la sicurezza in curva. Il prezzo è piuttosto alto ma la qualità è notevole, e sono pure migliorate le finiture e il comfort. La dotazione di serie della versione provata (la top di gamma) è di tutto rispetto: cerchi in lega, “clima” automatico, ESP, poggiatesta anti “colpo di frusta” e ben sette airbag.

VITA A BORDO
3
Average: 3 (1 vote)
Non ci siamo già visti?
 

Come la carrozzeria, anche gli interni sono cambiati poco, ma le finiture sono migliorate: ora sono al livello di modelli di classe superiore. I sedili davanti hanno una foggia sportiva e sono “rigidi” ma comodi, ampiamente regolabili e trattengono bene in curva. Dietro, c’è spazio abbondante per due, mentre il terzo si trova il tunnel “fra i piedi”. Il bagagliaio è adeguato alle esigenze di quattro persone; inoltre, col divano reclinato la Golf è fra le vetture più “capienti” del suo segmento.

Plancia e comandi
La prima sensazione, salendo a bordo, è di ritrovarsi sulla “vecchia” Golf: quasi uguali la forma dei sedili, il taglio dei vetri e il mobiletto centrale. A un attento osservatore non sfuggiranno, però, i nuovi comandi degli alzacristallo, più pratici. Tuttavia, si percepisce una migliore cura nelle rifiniture  grazie alla incrementata qualità delle plastiche e all’impiego di componenti “ereditati” da modelli Volkswagen di categoria superiore. Una differenza la si riscontra anche nell’illuminazione del cruscotto (con luce bianca, prima era blu) e negli strumentini - davvero piccoli - del termometro dell’acqua e del livello del carburante.

Abitabilità
Alquanto rigida l’imbottitura dei sedili anteriori, di foggia sportiva, che hanno il pregio di non “sballottare” il corpo nei percorsi ricchi di curve e di non affaticare sulle lunghe percorrenze. Ampie le possibilità di regolazione: sono di serie anche quella in altezza e (per il guidatore) quella lombare. Dietro, c’è un sostanzioso spazio anche per le gambe, ma si sta bene soprattutto in due: chi siede al centro si trova un po’ sacrificato a causa del divano sagomato per due persone e non troppo largo, nonché per il “tunnel” e il mobiletto sporgente che rubano spazio ai piedi.

Bagagliaio
Il baule della Volkswagen Golf è fra i più spaziosi della categoria anche col divano reclinato. Il portellone è grande e agevola le operazioni di carico/scarico anche nel caso di oggetti larghi o lunghi. Inoltre, il vano può ospitare i bagagli di quattro persone in viaggio per una settimana, pur se, a causa del pavimento posto 20 centimetri sotto il punto di battuta del portellone, talvolta può risultare scomodo stivare oggetti pesanti. Peccato che ribaltando gli schienali si crei uno “scalino” alto 9 cm, mentre la soglia di carico (a 70 cm da terra) è nella media per questo tipo di vetture.

COME VA
5
Average: 5 (1 vote)
Va sempre bene
 

Con il cambio DSG, in città si guida in relax. Bene anche il motore (molto fluido) e le sospensioni, davvero confortevoli. Purtroppo, in manovra si vede poco dietro e i sensori di distanza sono optional. Nei percorsi misti la potenza del 1.4 invita alla guida sportiva, assecondata anche dall’assetto equilibrato. La grande riserva di potenza e la souplesse, così come l’insonorizzazione, sono tali che, spesso, sembra di viaggiare a una velocità inferiore a quella reale: in autostrada si macinano chilometri e chilometri senza alcuna fatica, e per di più con consumi di benzina contenuti.

In città
Il cambio robotizzato agevola parecchio nel traffico urbano e, col contributo della fluidità del motore (che evita di cambiare marcia troppo frequentemente), permette di muoversi col minimo stress e senza “scossoni” grazie anche all’efficacia delle sospensioni sulle buche e sul pavé. Utili i sensori di parcheggio (optional): dietro la visibilità non è buona e mancano le protezioni antiurto attorno alla carrozzeria.

Fuori città
Il motore vivace, il cambio rapidissimo e la notevole tenuta di strada invogliano ad affondare il piede sull’acceleratore; inoltre, se si dispone delle sospensioni elettroniche (optional) che selezionando la funzione “Sport” controllano al meglio il rollìo in curva, il divertimento è assicurato. Anche nella marcia in souplesse è difficile andar piano: il comfort è così elevato che spesso non ci si rende conto di viaggiare ad alta velocità…

In autostrada 
130 km/h il motore quasi non si sente (“lavora” a 2600 giri), i consumi sono contenuti e le risposte alle azioni sull’acceleratore sono sempre pronte: la Volkswagen Golf 1.4 TSI “si beve” i sorpassi! Grazie al notevole comfort non ci si stanca neppure nei lunghi viaggi, mentre la precisione e la prontezza dello sterzo a elevata velocità vigilano sulla sicurezza di marcia.

QUANTO È SICURA
5
Average: 5 (1 vote)
Si colloca al vertice
 

I crash test EuroNcap hanno certificato la Golf come una delle medie più sicure non solo per gli occupanti (compresi i bambini su seggiolini Isofix) ma anche per i pedoni. Oltre al controllo elettronico della stabilità, di serie ci sono i poggiatesta attivi, che riducono il rischio di infortuni in caso di tamponamento, e una dotazione di ben sette airbag.

Non solo la struttura dell’autotelaio è una delle più razionali ed efficienti, ma anche la dotazione di serie di sicurezza è del miglior livello: ben sette airbag, Espa e poggiatesta “attivo” (che protegge contro il pericoloso “colpo di frusta”). Inoltre, i crash test dell’Euro NCAP sono stati superati con voti altissimi: cinque stelle (con percentuale del 97% secondo le nuove valutazioni) per quanto riguarda la protezione di pilota e passeggeri, 4 stelle per i bambini seduti sugli appositi seggiolini e tre stelle per la tutela dei pedoni in caso di investimento.

NE VALE LA PENA?
4
Average: 4 (1 vote)
Per il rendimento e il divertimento
 

Non ha una linea innovativa, ma nel traffico fa la sua figura. Il 1.4 TSI è un concentrato di tecnologia, sempre pronto quando si preme l'acceleratore, ha consumi piuttosto ridotti.

È fatta per chi ama la tecnica “ultimo grido”. Il suo 1.4 TSI è potente e sempre pronto nella risposta grazie alla doppia sovralimentazione (compressore volumetrico più turbo) e capace di notevoli prestazioni a dispetto dei bassi consumi. Forse la linea non sarà fra le più innovative, ma che gusto guidarla (in sicurezza) sui percorsi pieni di curve!

PERCHÉ SÌ
 
 

 

Cambio  
I passaggi di marcia sono sempre velocissimi e senza strappi, sia che “lavori” in modalità sequenziale sia in automatico.

Comfort
L’accurata insonorizzazione e l’ottimo lavoro delle sospensioni lasciano tutti i rumori fuori dall’abitacolo.

Finiture 
All’interno spiccano, oltre a un “tocco di classe”, anche l’ottima qualità dei materiali e l’accuratezza dei montaggi.

Sicurezza  
Grazie alla dotazione di serie di prim’ordine e ai notevoli risultati ottenuti nei crash test EuroNcap, si colloca al vertice fra le medie.

Motore  
Potente, ma anche regolare e poco rumoroso, è già in regola con la normativa Euro 5, che andrà in vigore dal 5 settembre 2009. E vanta raffinatezze tecniche di prim’ordine.

PERCHÉ NO
 
 

 

Divano
Non consente di ospitare agevolmente tre persone adulte. Senza contare che, quando lo si reclina, si viene a formare uno scomodo “gradino” nel pavimento del bagagliaio.

Linea 
L’eccessiva somiglianza con il vecchio modello finisce per non essere gradita a molti.

Protezioni
Nell’intento di rendere più elegante la linea sono spariti i profili protettivi sulle fiancate e sugli inserti dei paraurti. Per cui è bene fare attenzione nelle manovre e nei parcheggi.

Tergicristallo  
In caso di pioggia battente non ha dimostrato grande efficienza per la relativamente bassa velocità delle spazzole.

Visibilità dietro 
I montanti laterali posteriori di grandi dimensioni e il lunotto “mini” rendono problematiche le manovre. Servirebbero i sensori di parcheggio che, però, “costano”.

SCHEDA TECNICA

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 6a a 4300 giri   218,7 km/h 220 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 7,9   8 secondi
0-400 metri 15,9 144,8 km/h non dichiarata
0-1000 metri 28,9 182,7 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 4a 26,8 183,1 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 5a 25,8 183,9 km/h non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 5a 5,3   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   11,2 km/litro 13,3 km/litro
Fuori città   14,7 km/litro 19,2 km/litro
In autostrada   12,7 km/litro non dichiarato
Massimo   4,3 km/litro non dichiarato
Medio   13,2 km/litro 16,7 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   38,1 metri non dichiarata
da 130 km/h   64,4 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   137 km/h  
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,0 metri 10,9
Cilindrata cm3 1390
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 118 (160)/5800
Coppia max Nm/giri 240/1500-4500
Emissione di CO2 grammi/km 139
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 7 (robotizz.) + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 420/178/148
Passo cm 258
Peso in ordine di marcia kg 1286
Capacità bagagliaio litri 350/1305
Pneumatici (di serie) 205/55 R 16
I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 6a a 4300 giri   218,7 km/h 220 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 7,9   8 secondi
0-400 metri 15,9 144,8 km/h non dichiarata
0-1000 metri 28,9 182,7 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 4a 26,8 183,1 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 5a 25,8 183,9 km/h non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 5a 5,3   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   11,2 km/litro 13,3 km/litro
Fuori città   14,7 km/litro 19,2 km/litro
In autostrada   12,7 km/litro non dichiarato
Massimo   4,3 km/litro non dichiarato
Medio   13,2 km/litro 16,7 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   38,1 metri non dichiarata
da 130 km/h   64,4 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   137 km/h  
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,0 metri 10,9
Cilindrata cm3 1390
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 118 (160)/5800
Coppia max Nm/giri 240/1500-4500
Emissione di CO2 grammi/km 139
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 7 (robotizz.) + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 420/178/148
Passo cm 258
Peso in ordine di marcia kg 1286
Capacità bagagliaio litri 350/1305
Pneumatici (di serie) 205/55 R 16
Aggiungi un commento
Ritratto di Roby2fast
20 agosto 2009 - 11:51
Io ho acquistato a febbraio la nuona Golf in versione TDI da 110cv e devi dire che è una macchina davvero eccezzionale. se la cava in qualsiasi situazione ed è una grande mangia chilometri, sia in autostrada che in extra-urbano dove da il meglio di se. Complimenti quindi alla Volkswagen!!!
Ritratto di zarbi
23 agosto 2009 - 10:18
sceglierei questa (tsi) come la mia prossima auto.........bisogna vedere se nel tempo non lascia in panne il dsg...nelle precedenti serie, la golf(a cambio manuale) era famosa per problemi al cambio.
Ritratto di contemax79
25 agosto 2009 - 12:44
Ho da poco la nuova Golf con motorizzazione: 1.4 tsi highline 160 cv (dsg). è davvero uno spettacolo puro (in piu cerchi da 18 vancovuer,vetri posteriori oscurati, radio touchscreen rcd 510 e sensori anteriori e posteriori di parcheggio) ...sono passato da una lancia y del 99 a quest'auto......mamma mia e chi lo doveva dire? comunque è un sogno che si è realizzato... qui potrete vedere qualche foto, che ne pensate? http://img37.imageshack.us/gal.php?g=dscf2320d.jpg
Ritratto di Luca_89
27 agosto 2009 - 12:26
Ciao...complimenti è davvero una bella macchina...ma che colore è nero o nero perla??
Ritratto di contemax79
27 agosto 2009 - 19:05
nero perla...:-)
Ritratto di giob
10 settembre 2009 - 14:58
Commento rimosso perché l'utente ha richiesto la cancellazione del profilo. La redazione.
Ritratto di PDFL09
10 dicembre 2009 - 14:37
GOLF....UN MITO,HO AVUTO LA 4° SERIE 1.9 TDI HIGLINE,LA 5° NON MI CONVINCEVA MA CON LA 6° SERIE NON CI SONO RIVALI,COMPLIMENTI OTTIMA SCELTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ritratto di ste85gangy
10 dicembre 2009 - 14:53
già io ce l'ho la 4 e la cambierei con la 6 non con la 5 serie non mi ispira.. cmq cono belle macchine
Ritratto di sagitter71
21 luglio 2010 - 18:46
visto che vorrei comprarla anche io volevo sapere sopratutto i consumi , sai sono indeciso tra il 122cv e il 160 cv vorrei sapere ....grazie !
Ritratto di CV
31 agosto 2009 - 19:17
Sono passato dalla 1.6 FSI alla 1.4 TSI 160cv con cambio manuale a 6 marce. Prestazioni decisamente superiori soprattutto per la ripresa e consumi di pochissimo più elevati (15-16 km/l nel misto se si guida tranquilli). Interni più curati e maggiore comfort nonostante i cerchi da 17" (optional). Contentissimo della scelta. Secondo me, da preferire alla 2.0 TDI per chi non fa tanti km.
Pagine
Annunci

volkswagen golf usate

Prezzo minimoPrezzo medio
volkswagen golf usate 20126.00010.87072 annunci
volkswagen golf usate 20138.40013.42098 annunci
volkswagen golf usate 20149.00015.380109 annunci
volkswagen golf usate 20159.49016.180153 annunci
volkswagen golf usate 201611.90018.890162 annunci
volkswagen golf usate 201714.90020.070309 annunci
volkswagen golf usate 201830922.330108 annunci

volkswagen golf km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
volkswagen golf km 0 201419.40020.4405 annunci
volkswagen golf km 0 201520.60021.8603 annunci
volkswagen golf km 0 201617.90021.66013 annunci
volkswagen golf km 0 201717.90023.18046 annunci
volkswagen golf km 0 201815.55022.770123 annunci