NEWS

Formula 1: la Ferrari ingaggia Carlos Sainz Jr

Pubblicato 14 maggio 2020

Dopo il mancato rinnovo con Vettel, il team di Maranello annuncia l’accordo dal 2021 con il figlio d’arte. Al suo posto alla McLaren andrà Ricciardo.

Formula 1: la Ferrari ingaggia Carlos Sainz Jr

MERCATO “CALDO” - Con il campionato Formula 1 fermo a causa della pandemia di coronavirus (il via dovrebbe scattare a luglio), le scuderie stanno mettendo le basi per il futuro e programmano già le prossime stagioni. Fra le più attive c’è la Ferrari, che ha deciso di non offrire il rinnovo di contratto a Sebastian Vettel e lasciarlo libero alla fine del campionato 2020. Al suo posto è stato ingaggiato il 25enne spagnolo Carlos Sainz Jr (nella foto), strappato alla McLaren con un contratto biennale: correrà per la Rossa almeno nel 2021 e 2022. Il pilota madrileno sarà compagno di scuderia del promettente 22enne Charles Leclerc.

GIOVANE, MA ESPERTO - Carlo Sainz Jr, figlio del pilota di rally 2 volte vincitore del campionato mondiale, è in Formula 1 dal 2015 ed è considerato fra i migliori piloti della sua generazione, tanto da essersi fatto apprezzare per l’affidabilità ed i pochi errori commessi. Al suo attivo ha solo un podio, il terzo posto nel Gp del Brasile 2019, ma i risultati ne confermano la costante crescita: dopo le prime due stagioni alla Toro Rosso, a metà 2017 passa alla Renault e sfiora il podio nel Gp di Monaco, concluso al quarto posto. Nel 2018 si riconferma e finisce la stagione al decimo posto. La stagione successiva passa alla McLaren, dove ottiene buoni piazzamenti e conclude l’anno in sesta posizione, primo fra i piloti non delle scuderie di vertice.

RICCIARDO ALLA MCLAREN - Dal 2021, il posto di Sainz Jr. alla McLaren sarà occupato da Daniel Ricciardo, che si pensava fosse fra i “papabili” per sostituire Vettel alla Ferrari. Ricciardo, 30enne, lascerà la Renault, dov’è arrivato nel 2019 e ha collezionato risultati non all’altezza delle sue aspettative: il nono posto del 2019 è il suo peggior risultato dal 2013. La McLaren, dal 2021, avrà i prestazionali motori della Mercedes (oggi li acquista dalla Renault), dunque potrebbe diventare una scuderia ancora più competitiva e insidiare le Ferrari, Mercedes e Red Bull.



Aggiungi un commento
Ritratto di Ferrari V12 6-5L
14 maggio 2020 - 18:01
Perché dubitavate??? Specialmente perché la mclaren aveva annunciato Ricciardo.
Ritratto di Claus90
14 maggio 2020 - 20:22
Questo tizio dovrebbe vincere il Mondiale con la Ferrari, iniziamo alla grande, meglio prolungare Vettel.
Ritratto di The Boss of cars
15 maggio 2020 - 08:38
Perché parli senza sapere, è una spalla di Leclerc, il mondiale lo deve vincere Leclerc non lui. Lui è il bottas della situazione.
Ritratto di Claus90
15 maggio 2020 - 11:23
Ma sul fatto che debba vincerlo Leclerc il mondiale è una tua fantasia è ciò che piacerebbe a te, nella pratica Sainz se girerà meglio dell'altro punteranno su di lui. In Ferrari non esiste piu' il primo e secondo, non c'è Hamilton o Shumacher , mi auguro che a prescindere Ferrari ipotechi il Mondiale senza troppi colpi di scena.
Ritratto di The Boss of cars
15 maggio 2020 - 11:30
Ma lo dici tu. Leclerc ha il contratto da numero 1 e Sainz da numero 2. Sono fatti, come accade in Red Bull e Mercedes. Parole ieri di Binotto quindi senza dubbi vari.
Ritratto di Claus90
15 maggio 2020 - 16:45
Intanto vediamo come procede Vettel nei prossimi mesi, non è detto che non possa vincere il mondiale, il 2020 era l'anno del mondiale, spero che si disputi sia seppur ridotto. saluti. Sempre forza Rossa.
Ritratto di impala
15 maggio 2020 - 21:27
... vettel è finito. Che non è piu in casa Ferrari a fine stagione è un ottima notizia, lui non è definitivamente piu il campione di una volta
Ritratto di Gordo88
17 maggio 2020 - 04:07
Sentivo la stessa cosa di Leclerc quando era stato annunciato al posto di Raikonen, poi le opinioni sono cambiate radicalmente... Ora non dico che Sainz sia il migliore acquisto, io avrei preferito Ricciardo che considero sempre un ottimo pilota e per quota parte anche italiano. Vettel invece la sua sciance l' ha avuta e sfruttata male nelle stagioni 2017-2018, un peccato per lui e per la ferrari
Ritratto di Pavogear
14 maggio 2020 - 20:27
Scelta che mi aspettavo. Sainz rappresenta un ottimo compromesso tra velocità, gestione della gara ed equilibrio all'interno del box. Di sicuro non arriverà con le pretese di essere la prima guida del team. A livello di prestazioni è chiaro che Ricciardo sarebbe stato la scelta migliore, ma credo che con Leclerc sarebbe andata a finire come con Verstappen nel 2017 e nel 2018, ovvero a incidenti dietro l'angolo e questo la Ferrari al momento non se lo può permettere. Invece proprio la McLaren potrebbe candidarsi a mina vagante per il 2021. Già dall'anno scorso hanno infatti un'ottima auto che è stata penalizzata oltremodo dalla scarsa competitività dei motori Renault (e a posteriori chissà cosa ne sarebbe venuto fuori lo scorso anno se avessero mantenuto le motorizzazioni Honda). Ora con i motori Mercedes potranno disporre di una potenza almeno al livello di quella dei rivali, anche se la Ferrari rimane comunque avanti da questo punto di vista. Insomma, se la McLaren dovesse essere in grado di portare i suoi due piloti a competere con i tre top team per almeno qualche gara del prossimo anno, credo che ne vedremo delle belle. Infine per quanto riguarda il buon Vettel, credo che a questo punto si faccia sempre più strada l'ipotesi del ritiro, o quantomeno di un anno sabbatico con ritorno nel 2022 come ipotizzato da alcuni. In Renault non ci vuole andare e anche il team ha dichiarato che potrebbero prendere un pilota dalla Academy (si parla addirittura di un ritorno di Alonso ma lo vedo improbabile visto che Fernando tornerebbe solamente con un top team e i top team non lo vogliono). Dunque rimane l'ipotesi Mercedes, ma non credo che i tedeschi si lasceranno scappare Bottas prima del 2022. È un ottimo scudiero e tornerà molto utile in ottica 2021 visto che il congelamento del regolamento dovrebbe favore un certo equilibrio delle forze in campo. Sarebbe invece stupendo vedere Vettel in Aston Martin Mercedes nel 2021 al posto dell' incapace col portafogli grosso di nome Stroll, ma anche qui la vedo dura visto che la scuderia apparterrà comunque a suo padre. Detto questo, speriamo che anche il 2020 sia una bella annata divertente come quella appena passata e che alla fine il 13 dicembre ad Abu Dhabi il cielo si tinga di rosso, magari proprio con Vettel campione del mondo all'ultima gara dell'ultimo anno con la Ferrari
Ritratto di PongoII
14 maggio 2020 - 20:51
7
Nuovamente ottima disamina. Vettel che all'ultima gara riporta il Mondiale in Ferrari proprio dove gliene "scippò" anni fa in Red Bull uno bello e pronto? Fanta-romanticismo. Che non guasta. Occorre solo cominciare a correre :)
Pagine

PROSSIMO GP

Red Bull Ring F1 2020
Red Bull Ring
ORARI
Venerdì 03 Luglio
Prove 111:00 - 12:30
Prove 215:00 - 16:30
Sabato 04 Luglio
Prove 312:00 - 13:00
Qualifiche15:00 - 16:00
Domenica 05 Luglio
Gara15:00

NEWS FORMULA 1