NEWS

Mick Schumacher nel "vivaio" della Ferrari

19 gennaio 2019

Il figlio di Michael entra nella Ferrari Driver Academy, che fa crescere i giovani e promettenti piloti.

Mick Schumacher nel "vivaio" della Ferrari

UN AIUTO PER MIGLIORARE - Mick Schumacher, pilota 19enne figlio di Michael (vincitore di cinque titoli in Formula 1 con la Ferrari), è stato ingaggiato dalla Scuderia di Maranello ed entra così a far parte della Ferrari Driver Academy (FDA), la scuola del Cavallino che aiuta i giovani piloti ad emergere e farsi strada nelle corse automobilistiche giovanili insegnando loro, tra le altre cose, come controllare lo stress in gara, gestire le risposte emotive sotto pressione e conoscere in profondità la parte tecnica dell'auto. Schumacher Jr non correrà al volante di una monoposto del Cavallino, ma continuerà a farlo per il team vicentino Prema.

FIGLI E NIPOTI D'ARTE - Della Ferrari Driver Academy fanno parte alcuni piloti dal cognome importante, come Giuliano Alesi (figlio di Jean, ex della Ferrari) e Enzo Fittipaldi (nipote del due volte iridato Emerson), oltre a giovani emergenti come Marcus Armstrong, Callum Ilott, Gianluca Petecof e Robert Shwartzman. Mick Schumacher ha vinto nel 2018 il campionato europeo Formula 3 e parteciperà quest'anno al più impegnativo Formula 2, fra le più probanti categorie di preparazione alla Formula 1.



Aggiungi un commento
Ritratto di elitropi cristian
20 gennaio 2019 - 13:28
Mi fa piacere che il figlio di schumacher sia entrato nel ferrari Accademy. Da quel che ho potuto vedere Peró Michael Schumacher e Verstappen Max ( 18 anni) agli inizi erano di un altro pianeta... Sarà un buon pilota,ma su un futuro Campione non saprei... Me lo auguro per la famiglia e per la Ferrari
Ritratto di Gordo88
21 gennaio 2019 - 00:25
Siamo in 2 ad essere contenti però lui deve fare la sua strada nel mondo felle corse che non per forza sarà quella del padre.. da parte mia gli dico in bocca al lupo per la prossima stagione in f2, poi chissà in futuro...
Ritratto di palazzello
21 gennaio 2019 - 09:30
Mi sembra un atto dovuto, evidentemente le potenzialità ci sono ma non è detto che faccia lo stesso del padre, sarà il tempo a dircelo. Intanto in bocca al lupo Mick!!
Ritratto di money82
21 gennaio 2019 - 11:38
1
La F1 sembra il parlamento...la stessa casta, i figli dei figli. Non ci trovo nulla di interessante.
Ritratto di Gatsu
21 gennaio 2019 - 11:41
2
Per iniziare lo farei correre prima in Alfa Sauber
Ritratto di Renee
21 gennaio 2019 - 13:07
Le sue qualita' che siano come quelle del padre sono da dimostrare ma in fondo credo che non lo sara' mai perche le macchine di oggi sono tutta elettronica e dai box ordinano tutto quello che si deve fare ovvero . frena - accelera - cambio gomme - cambio strategia- sorpassa - non sorpassa- vai piu' forte - vai piu' adagio.. ma che razza di piloti sono questi a bordo di auto supersicure su circuiti supersicuri che a 300 km sembra andare a 100 tra un po' ordinano pure se scendere e andare a fare i bisogni. A me sinceramente questo mick schumacher mi sembra un raccomandato che se vincera' lo fara' solo con monoposto piu' dotate un po' come lavandino rossi nelle moto. Evviva i campioni.
Ritratto di Al Volant
21 gennaio 2019 - 18:18
Assomiglia alla madre......
Ritratto di Coyote07
23 gennaio 2019 - 10:36
Dopo una perdita come Shumacher (Michael) e Bianchi, ci voleva un giovane promettente come Baby Schumi. Speriamo nel meglio!!

NEWS FORMULA 1