NEWS

Nel 2011 si ri-Lancia

5 gennaio 2011

Quest'anno la gamma verrà rinnovata con l'arrivo della nuova Ypsilon e le eredi della Thesis e della Phedra, derivate dalle Chrysler 300C e Grand Voyager. Sarà l'anno del rilancio e dell'integrazione con la Chrysler.

BILANCIO NEGATIVO - Il 2010 è stato un anno pesante per la Lancia: con 86.929 unità, le immatricolazioni sono calate di oltre il 15% rispetto al 2009 (leggi qui per saperne di più). Oltre la metà delle quali rappresentate dalla Ypsilon (46.532), un modello nato nel 2003 e aggiornato nel 2006, che ha dovuto fare i conti con una concorrenza agguerritala e più “fresca”. D'altra parte, se si esclude la Delta presentata nel 2008, con una gamma di modelli vecchi e che non copre tutte le fasce del mercato, era difficile pretendere di più dalla Lancia.

SI VOLTA PAGINA - Per il 2011, però, le aspettative sono ben diverse e dopo anni di stallo, verranno presentate ben 3 novità: la prossima generazione della Ypsilon, una nuova berlina di grandi dimensioni e una monovolume derivate da modelli Chrysler, eredi rispettivamente di Thesis e Phedra.


LANCIA YPSILON

lancia_ypsilon_2011_render_mod.jpg

Del modello che conosciamo resterà solo il nome: la Ypsilon sarà un'auto completamente nuova. Costruita sulla stessa ossatura della prossima Panda (qui per saperne di più), crescerà nelle dimensioni, sfiorando i 400 cm, grazie a un passo maggiorato (la distanza tra le ruote anteriori e posteriori) a tutto vantaggio dello spazio in abitacolo. Per una maggiore praticità verrà proposta con carrozzeria a cinque porte e la linea, più filante, come mostra la nostra ricostruzione grafica (immagine qui sopra), sarà ispirata a quella della Delta. Nuova anche la gamma motori tra i quali ci dovrebbero essere anche il 0.9 TwinAir da 85 CV e il 1.6 turbodiesel da 120 CV. La nuova Ypsilon sarà in vendita da giugno con prezzi da circa 12.500 euro.

> PER SAPERNE DI PIÙ DELLA YPSILON


LANCIA THEMA

lancia_thesis_2_render.jpg

Ancora non è ufficiale, ma stando alle più recenti indiscrezioni, per la nuova berlina la Lancia avrebbe deciso di “rispolverare” il fortunato e noto nome Thema. Costruita sulla stessa ossatura della nuova Chrysler 300 C (qui per saperne di più), la Thema si differenzierà dal modello americano per la mascherina e pochi altri dettagli, giusto per accordare lo stile dell'auto a quelli del marchio Lancia. Lunga circa 500 cm, la Thema (nell'immagine qui sopra una nostra ipotesi di stile) sarà proposta con il nuovo 3.6 V6 Pentastar da 286 CV ereditato dalla 300C, affiancato dai potenti turbodiesel del gruppo Fiat: tra questi ultimi dovrebbe esserci anche un inedito 3.0 V6 turbodiesel da circa 250 CV. Tutti i motori dovrebbero essere abbinati al cambio automatico e inviare la potenza alle ruote posteriori. La Thema arriverà nelle concessionarie nel prossimo autunno con prezzi stimati da circa 45.000 euro.


LANCIA PHEDRA

lancia_nuova_phedra_render.jpg

Cessata la collaborazione con il gruppo PSA, dalla quale sono nate anche le “gemelle” Fiat Ulysse, Citroën C8 e Peugeot 807, la nuova monovolume della Lancia sarà derivata dalla Chrysler Grand Voyager, recentemente “rinfrescata” (qui per saperne di più). Come mostra la nostra ricostruzione grafica (immagine qui sopra), anche per la nuova Phedra (il nome non è ancora definitivo), ci saranno solo piccole modifiche estetiche e la mascherina con il classico scudo Lancia. Lunga 514 cm, sarà in grado di ospitare sette passeggeri disposti su tre file e un bagagliaio enorme: il volume dovrebbe variare da cira 640 litri a 3.330. Ancora da definire la gamma motori, che potrebbe comprendere il 2.0 bi-turbo da 190 CV del gruppo Fiat o il nuovo 2.2 da 163 CV della Chrysler. La Phedra sarà in vendita da ottobre con prezzi da circa 31.000 euro.

Aggiungi un commento
Ritratto di audi94
5 gennaio 2011 - 12:54
1
2011... ecco l'anno di definitivo annientamento della lancia...
Ritratto di Zack TS
5 gennaio 2011 - 18:05
1
quoto
Ritratto di Gianfranco84
6 gennaio 2011 - 19:46
Bè gia il tuo nick dice tutto,sicuramente tifoso dell'Audi,io son stato possessore di un'Audi A3 2.0 Tdi,non so te,quindi posso parlare in prima persona.Al contrario tuo io non sarei così pessimista,anzi finalmente la Lancia rinascerà in chiave più esclusiva e raffinata,ora ti spiego,primo la Lancia Thema potrà disporre di un'ottimo pianale a trazione posteriore e motore longitudinale,per farti un'esempio l'Audi si sogna questo pianale"l'Audi A6 è a trazione anteriore e motore longitudinale",sono poche le auto di questa categoria a trazione posteriore"Bmw serie 5,Mercedes classe E,Jaguar XF",le altre sono a trazione anteriore"Audi A6/A8,Volvo S80,Saab 9-5,Volkswagen Pheaton,Peugeot 607,Renault Velsatis,Citroen C6,e tante altre sono tutte a trazione anteriore e la maggior parte col motore messo in posizione trasversale,ora parlo della Ypsilon,la piccola Lancia ha avuto un grande successo per molti punti di vista,design,motori,tecnologia,ottima guidabilità,una delle piccole premium più riuscite della sua categoria,la nuova Phedra derivato dal mitico Gran Voyager potrà disporre di un'ottimo pianale e di ottimi motori Fiat 2.0 Multijet e benzina Pentastar-MultiAir,poi il tuo commento non ha significato,spiega i motivi del tuo pessimismo,solo per sentito dire,io penso con la mia testa,o vista l'età"Audi94"sicuramente 94 corrisponde al tuo anno di nascita,non si è ancora maturi,non bisogna mai sparare a zero,senza avere una base anche piccola di conoscenza delle auto.
Ritratto di audi94
6 gennaio 2011 - 23:48
1
si eh... supergenio guarda che abbiamo solo 10 anni di differenza: se non sono maturo io non credo che a 26-27 anni si possieda una sapienza tale da potersi permettere di criticare offendere e far arrabbiare gli altri utenti!!! se c'è qualcuno che non ha neanche una minima conoscenza delle auto magari quello sei tu, perchè lo sa pure il mio cane che la trazione posteriore, anche se da più spinta alla vettura, è meno stabile ed ha meno aderenza sui fondi viscidi... ti faccio un esempio... qualche anno fa in inverno io e la mia famiglia siamo andati a livigno in vacanza e sulla salita al passo si è messo a nevicare... pochi minuti dopo la strada era già imbiancata... noi con la nostra peugeot 306 sw (1.4 benzina 75cv) carica come un mulo abbiamo proseguito senza problemi grazie alla trazione anteriore mentre le tue blasonate mercedes e bmw erano tutte ferme impantanate e i loro conducenti fuori a mettere le catene (sulle ruote dietro)... mamma mia quanto è bello il posteriore motrice... vuoi sapere il perchè del mio pessimismo?? bene ecco che ti spiego (mi sorprende che la tua mente così matura ed eccelsa non sia riuscita a capirlo da sola...): allora sulla y nulla da ridire anche se mi sa che resterà l'auto da signorina snob che è adesso; poi la thema è uno sgorbio... quel muso sembra sia stato incollato e per giunta anche male, lo stile non è quello elegante e armonioso che avevano le lancia di qualche anno fa, ma è solo un design pasticcione classico degli americani (non so dove tu veda la classe esclusiva e raffinata); la nuova phedra sembra la versione deformata della gran voyager... accostare quel muso con scudo lancia con quella coda così massiccia e pesante mi sembra proprio una grandissima stupidaggine... già il gran voyager non vende molto in italia col marchio chrysler non vedo perchè debba piacere con quello lancia.. ti sembra che io abbia sparato a zero prima?? io dico di no... è solo che davo queste cose per scontate e non avevo voglia di scriverle... ma purtroppo vedo sempre che c'è gente che credendosi chissà chi arriva e con atteggiamento da superiore risponde ai commenti con frasi irritanti e superbe. distinti saluti ps: la tua grande maturità ti ha anche reso capace di criticare il mio nick... mamma mia complimenti...
Ritratto di alexand
7 gennaio 2011 - 10:55
vorrei farti notare, che anche con la trazione anteriore, non puoi di certo andare in mezzo alla neve tranquillamente, è vero che con i fondi è più difficile il controllo, ma con i moderni controlli elettronici non vi è più molta differenza, e quindi hanno un vantaggio le macchine TA ma non molto visto che dopo un pò, le catene servono anche a te. Per non parlare poi del fatto che non si è sempre sotto la neve, anzi...la trazione posteriore come hai detto tu assicura un maggior vantaggio di trazione, che è molto più funzionale dello svantaggio, minimo ripeto, di ritrovarsi in fondi scivolosi, ma certo non credo il pedale sia sempre a fondo, si può anche andare piano sai...detto questo quando avrai mai la possibilità di provare una TP vedrai cosa significa Guidare (con la G maiuscola) ed uscire con un sorriso a 32 denti
Ritratto di Gianfranco84
7 gennaio 2011 - 14:02
Si bravo 10 anni di differena"e fanno la differenza visto che io ho la patente da 8 anni",tu invece giochi ancora con le auto virtuali di Granturismo o con le auto vere della Burago visto che non hai la patente e sei moniorenne,non solo la trazione posteriore da più spinta all'auto,ma anche la motricità è migliore,la guida e più tecnica,è un'altro modo di guidare"avevo la A3 2.0 Tdi da 140 cv,si un'ottima tenuta di strada"avevo la Ambition cerchi da 17" e assetto",ho provato il Bmw serie 1 118d da 122 cv di mio cugino,pur avendo meno cavalli della mia le prestazioni erano simili,nelle strade ricche di curve il serie 1 aveva una migliore tenuta di strada della mia,potevo anche accelerare in curva senza problemi,la mia sè non stavi attento a dosare l'acceleratore c'era il pericolo di uscire fuori di strada"ovviamente parlo di guida al limite",poi il Bmw serie 1 ha il motore in posizione longitudinale dietro l'asse anteriore"lo vedi anche dal design lo sbalzo anteriore è contenuto",ma anche al volante ci sono differenze con un'auto col motore trasversale"come l'Audi A3",la posizione di guida è più distesa e la seduta in genere più bassa e infossata,detto questo ti ho spiegato i vantaggi della trazione posteriore e motore longitudinale"migliora anche la distibuzioni dei pesi",tornando al discorso Lancia e all'ottimo pianale con motore longitudinale e trazione posteriore della Thema derivato dal pianale della Mercedes classe E"uno dei migliori in circolazione",io ritengo che la nuova sarà un successo anche grazie all'ottima base tecnica di cui dispone.,per quanto riguarda il design della Thema non è sicuro che questo sia il probabile aspetto"anche sè a me piace molto visto che amo lo stile Muscle Car tipo Chevrolet Camaro,Ford Mustang,la Chrysler 300 C ha un design molto deciso e massiccio che io adoro,ma il design è soggettivo quindi può anche non piacere a tutti,rispetto il tuo giudizio a sfavore del design",poi hai parlato di design armonioso ed elegante,ti piaceva lo stile della Thesis,vecchia Thema?,anche la vecchia Delta degli anni 80 aveva uno stile massiccio,non di certo era elegante con quei 4 grandi fari tondi e la linea massiccia.Poi io non faccio il superiore,come hai detto tu,io rispetto il tuo giudizio,ma non capisco i commenti di 1 riga,che non danno spiegazioni in merito al loro giudizio,a me piace il confronto e basta,"Ora di sicuro sei appena rientrato da scuola,mi potrai dare una risposta",scherzo ovviamente:-))
Ritratto di audi94
7 gennaio 2011 - 15:11
1
1) però.. riesci sempre a stupirmi... sei riuscito a rifilarmi un insulto da 5^ elementare (tra l'altro riciclato da un'altro utente che l'aveva scritto a te)... wow 2) anche la scelta della trazione è una cosa soggettiva non lo è solo il design... anche se non ho anco la patente ti posso dire che la differenza tra anteriore e posteriore si sente anche sul sedile passeggiero, e sinceramente la spinta al massimo della posteriore mi da parecchio fastidio... 3) hai tralasciato di precisare l'anno di nascita del pianale della classe e. 4) anche a me piace molto il design muscle car, ma evidentemente non è uno stile italiano... quindi sarebbe più corretto dimenticare l'origine mediterranea della lancia oppure cambiare lo stile della monovolume e dell'ammiraglia... 5) se non era elegante la vecchia thesis non lo è nessuna... è vero forse aveva un design troppo ricercato e particolare, ma l'eleganza non le mancava certo, e non era sicuramente un impiastro di stili come la prossima thema 6) non si direbbe proprio che rispetti il mio giudizio: non so cosa significhi per te la parola rispetto, ma il dare dell'immaturo e dell'incompetente a qualcun'altro io non lo definisco rispetto... e se non ho dato nessuna spiegazione è perchè pensavo che le immagini parlavano da sole... ma mi sbagliavo... 7) non so tu dove viva ma qua da me (lombardia) le scuole sono anco chiuse...
Ritratto di gigino1985
8 gennaio 2011 - 15:39
pienamente d' accordo con te.... apparte la y....le altre due nn sono per nulla in stile lancia
Ritratto di miana80
9 gennaio 2011 - 13:50
tra 10 anni avremmo un pianale per tutte le case automobilistiche, e le potremmo riconoscere solo dal logo sulla calandra
Ritratto di gsalmy
9 gennaio 2011 - 15:43
guardi che è già praticamente così, basta guardare audi-vw.skoda
Pagine