NEWS

Alfa Romeo Giulia Coupé: un esercizio di stile

29 dicembre 2016

L'Alfa Romeo potrebbe realizzare in futuro una versione coupé della Giulia per competere con la BMW Serie 4.

Alfa Romeo Giulia Coupé: un esercizio di stile

ANCHE LA COUPÉ? - La berlina Alfa Romeo Giulia e la suv Stelvio hanno inaugurato l’ambizioso piano di rilancio, che dovrebbe portare la casa del Biscione a raggiungere nel 2020 il traguardo delle 400.000 vendite l’anno (qui per saperne di più). Le altre automobili in programma fra il 2017 e il 2020 dovrebbero essere una suv di grandi dimensioni, una berlina altrettanto grande, l'erede della Giulietta e due vetture sportive, che faranno emergere il lato più emozionale della ex casa milanese. Una di queste due automobili sportive potrebbe essere l'Alfa Romeo Giulia coupé, una nuova concorrente per Audi A5, BMW Serie 4 e Mercedes C Coupé.

HA I FARI DELLA STELVIO - Una possibile interpretazione dell’auto arriva dalla pagina Facebook Project 950, che ha provato ad immaginare come potrebbe essere l'Alfa Romeo Giulia coupé. Nel frontale si trovano il classico scudetto dell’Alfa Romeo e prese d’aria nella parte inferiore maggiorate e riviste nelle forne, per donare più grinta all'insieme. Ma le vere novità sono riservate alla vista laterale: l'andamento del tetto è molto più filante rispetto alla berlina, com'è naturale, e nel complesso la fiancata risulta proporzionata, elegante e anche sportiva. Come le citate rivali tedesche, la Giulia Coupé del disegno qui sopra, mantiene la coda e non ha quindi un posteriore tagliato come la Brera, ultima coupé dell'Alfa Romeo.

Aggiungi un commento
Ritratto di IloveDR
29 dicembre 2016 - 18:12
4
un lontano futuro, molto lontano
Ritratto di JTD16
29 dicembre 2016 - 19:11
si,come nel caso della Brera che fu presentata tanti anni dopo la 159,o nel caso dello stesso Stelvio che non si sa ancora che forma abbia....ma tanto che importa ? la criticheresti senza criterio dicendo che è scialba
Ritratto di IloveDR
29 dicembre 2016 - 19:22
4
JTD16 la Brera è stata commercializzata pochi mesi dopo l'uscita della 159, la sua linea non era scialba, anzi...io le AlfaRomeo odierne le critico perché scialbe, è un mio legittimo parere che non dovrebbe infastidire nessuno...se tu ci credi veramente al "rilancio" AlfaRomeo, credici, ma non vietarmi di dubitarne...grazie
Ritratto di ahille
29 dicembre 2016 - 19:40
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di Pagani_Z
30 dicembre 2016 - 11:48
1
La Brera non è quella che pesava come un furgone e che ne hanno vendute giusto il numero da dare ai giornalisti? Qualcuno sosteneva che bastonasse la M3, ma nessuno si è mai azzardato a paragonarle in una prova... (Io non avendone mai vista una non posso esprimere giudizi)
Ritratto di nicktwo
30 dicembre 2016 - 13:45
con rispetto ma penso si sta facendo in parte confusione... vero che la brera come la 159 (che se non ricordo male partivano da una base vauhxall, causa sinergie telai in cambio di motori dell'epoca tra fca e gm) accusavano un po' di sovra peso ma non penso che la brera, come la 159, aveva nel mirino la m3 e infatti non mi sembra di aver mai letto proclami alfa in tal senso... invece e' stato poi della giulia che si e' parlato di riprendersi il trono di berlina piu' dinamica in assoluto (che gia' fu delle alfa di qualche decennio addietro)... e infatti al momento a parita' di prezzo la giulia al nurb arriva al traguardo una ventina di secondi prima della serie m3... saluti
Ritratto di nicktwo
30 dicembre 2016 - 13:52
fra l'altro (vado un po' controcorrente) alla brera io esteticamente preferivo la 159 o anche, volendo restare in tema di coupe', l'antecedente alfa gt del 2003 che quando ne vedo una a distanza di oltre un decennio mi fa sempre una piacevolissima impressione di attualita' stilistica... saluti new
Ritratto di Marco batta
1 gennaio 2017 - 18:23
Tanta Stima!
Ritratto di pilota54
1 gennaio 2017 - 18:34
Io ho la Brera 1.750 Tbi. E' vero, è un po' pesante ma ha una linea ancora bellissima (molti si fermano a guardarla e mi chiedono informazioni) e una tecnologia generale assolutamente all'avanguardia, ancora oggi dopo tanti anni: motore 1.750 Turbo "scavenging", bialbero 16 valvole iniezione diretta, doppio variatore di fase, progettazione ing. Martinelli ex Ferrari F.1, quadrilateri, multilink, disegno Giugiaro e costruzione c/o Pininfarina). Le prestazioni sono ottime avendo 200 cv e considerando il prezzo. Ovviamente non poteva competere mai con la M3 e non so chi lo abbia detto. Non ne hanno costruite così poche come qualcuno pensa e dice: 37.000 circa, che per una coupè è un numero di tutto rispetto.
Ritratto di ilpellegrino
2 gennaio 2017 - 08:35
Ciao, "scavenging" cosa vuol dire? La mia è semplice curiosità...
Pagine