Alfa Romeo: parliamo di futuro

Pubblicato 07 marzo 2019

Con Roberta Zerbi, responsabile del marchio per l’area EMEA, affrontiamo i temi emersi a seguito della presentazione della concept Tonale.

Alfa Romeo: parliamo di futuro

In occasione del Salone di Ginevra abbiamo incontrato Roberta Zerbi (foto qui sopra), la responsabile del marchio per l’area EMEA (Europa, Africa e Medio Oriente). Abbiamo affrontato con lei l’argomento Alfa Romeo Tonale, la nuova suv media che è stata presentata, sotto forma di concept, proprio alla kermesse svizzera.

Come stile, la Tonale si differenzia molto dalle Alfa Romeo oggi in listino: ritroveremo queste linee sui futuri modelli?
Diciamo che sarà il primo modello con questo tipo di interpretazione dei fari…

Ormai pare assodato che questa vettura non userà la piattaforma a trazione posteriore e 4x4 della Stelvio. Cosa può confermarci?
Per l’architettura siamo ancora in fase di finalizzazione del progetto. Abbiamo più di una architettura compatibile con la concept esposta, ma non ne parliamo ancora. Sarà comunque un’applicazione Alfa Romeo: l’auto deve essere bella come un’Alfa, si deve guidare come un’Alfa e in particolare deve curvare come un’Alfa.

Quando la vedremo nelle concessionarie?
Stiamo lavorando per la commercializzazione a fine 2020.

Avete previsto solo versioni ibride e plug-in?
No, ci sarà spazio anche per i motori tradizionali. Non crediamo che all’improvviso questo mercato si fermi. Anche sul diesel, per quanto ci sia stata una demonizzazione, la verità è che si tratta di un motore estremamente valido, in particolare sulla lunga percorrenza. Comunque ancora il progetto è aperto e vedremo cosa succederà nei prossimi mesi.

La Tonale sarà solo 4x4?
Stiamo lavorando, parlando di plug-in, a una “E-AWD” (ovvero a trazione integrale); per i motori tradizionali invece, si parla di due ruote motrici.

Ma la plug-in avrà un motore elettrico dietro?
Sì.

Ci sarà anche una versione elettrica?
Al momento stiamo ragionando solo sul mild-hybrid e sul plug-in.

Quanto della concept arriverà sull’auto definitiva?
Dentro si deve guardare in particolare all’impostazione della plancia e alla pulizia delle sue linee; fuori, all’intera fascia del frontale.

Anche il cruscotto-monitor della concept, con le lancette virtuali, arriverà in produzione? 
Sì, stiamo lavorando molto sul TFT (la tecnologia degli schermi piatti a colori).

Questa sarà una suv connessa: cosa vuol dire?
L’auto deve mettere il guidatore al centro. Il che vuol dire essere connessi col mondo e avere un sistema di infotainment e controllo facile e fruibile; anche touch.

Si può ipotizzare che una futura Giulietta sarà una versione berlina della Tonale?
Questa (la Tonale) è una suv di un segmento C; va da sé che un qualsiasi pensiero sulla Giulietta debba partire da qui; come meccanica, come stile, come tutto: la sinergia è importante in questo settore. Sono comunque convinta che un un modello come questo possa essere già attrattivo per chi compra una media a cinque porte. D’altra parte, la crescita delle vendite delle suv deve passare da qualche parte; ovvero dalla decrescita di altro...



Aggiungi un commento
Ritratto di Gatsu
7 marzo 2019 - 17:21
2
Quindi conferme ufficiali sulla piattaforma Compass/Renegade x questo modello non ce ne sono ancora, ottimo, speriamo in una base Alfa (Giorgio o Compact almeno)
Ritratto di marian123
7 marzo 2019 - 17:27
Già col fatto che ha detto che le versioni ibride avranno il motore elettrico posteriore mentre le altre versioni saranno a 2 ruote motrici ha fatto capire che l'auto di base sarà a trazione anteriore.
Ritratto di FG
7 marzo 2019 - 17:38
@marian123 esattamente: con quella risposta, la tipa ha "confessato" :D
Ritratto di Gatsu
7 marzo 2019 - 17:48
2
Non è detto, potrebbe anche essere una variante di quello compact che non ha la trazione integrale, in questo modo potrebbe mettere il motore elettrico dietro
Ritratto di ciurbis
8 marzo 2019 - 09:33
ma meno male! il 4x4 e-wd, se di elettrica dobbiamo parlare, è la soluzione migliore... integrale quando serve senza aggiungere pesi inutili
Ritratto di Marco_Tst-97
8 marzo 2019 - 10:59
Su strada è la soluzione migliore, molto meno lo è per le fuoristrada (persino Toyota non la impiega sulla Land Cruiser).
Ritratto di remor
7 marzo 2019 - 17:23
Pro l'affermazione -l’auto deve essere bella come un’Alfa, si deve guidare come un’Alfa e in particolare deve curvare come un’Alfa-. Contro uno sforzo per ricavarla da un pianale nobile come il Giorgio lo potevano - potrebbero fare, anche per mantenere un distacco d'immagine dagli altri che inperterriti riciclano e mescolano di tutto fra premium, generiche e in qualche caso anche low-cost
Ritratto di FG
7 marzo 2019 - 17:40
@remor: ma se anche BMW passa all'anteriore per il segmento C? Se fatta su Giorgio, la Tonale sarebbe stata super-pesante e così costosa da essere fuori mercato... E poi è una suv: ma che sportività ci potrà mai essere? Cmq, anche la Integra Type-R era a trazione anteriore: nessuno se n'è mai lamentato ;)
Ritratto di remor
7 marzo 2019 - 18:20
Secondo me, per fare un confronto praticabile, penso che fra una X2 2000 diesel trazione anteriore e una Stelvio 2200 diesel trazione posteriore non ci passerà più che una quintalata, nonostante la Stelvio di una categoria maggiore e abbia l'albero di trasmissione oltre che i 0.2 litri di cilindrata. Probabilmente Giorgio è abbastanza ben fatto in leggerezza che si potrebbe provare anche per qualcosa di più compatto della Stelvio, col valore aggiuntivo di tenersi la trazione posteriore in bellamostra e una piattaforma tutta made in Alfa e già apprezzata. Anche perchè altrimenti sacrificarlo per solo 2 modelli Alfa sarebbe un pò un peccato. Sul fatto del costo invece non so quanto effettivamente il Giorgio farebbe aumentare i costi e quanto renderebbe, probabilmente soprattutto fra i suv buona parte dell'impatto che porta a comprarlo sarà più sul piacere esteticamente invece che su finezze tecniche
Ritratto di DavideK
7 marzo 2019 - 18:30
Ma infatti. Questi sono tutti allievi di Cantarella? Pensano di ottenere risultati diversi facendo le stesse cose? Vendete tutto ai tedeschi e fatela finita a questo punto.
Pagine