NEWS

Alfa Romeo alla Volkswagen? Neanche per sogno

24 agosto 2010

Se ne parla da tempo ma ora un dirigente tedesco che vuole rimanere anonimo afferma: “Se un tesoro del genere fosse in vendita non dovremmo esitare”. Da Torino, però, la replica è secca e immediata: l’Alfa rimane alla Fiat.

FONTE ANONIMA -  L’ultimo tassello del mosaico l’ha messo a posto il periodico tedesco Automobilwoche, che ha riportato le parole di un alto papavero della Volkswagen: “l’Alfa è un marchio riconosciuto a livello mondiale, con geni sportivi e una grande tradizione: se un tesoro del genere fosse in vendita, non dovremmo esitare”. Inoltre, ha aggiunto l’anonimo dirigente riferendosi alla lotta con Toyota per il primo posto fra i costruttori mondiali, “l’Alfa Romeo potrebbe aiutarci nella nostra strategia di crescita”.

HANNO FATTO LA SPESA
- Non è da oggi che il gruppo tedesco dimostra interesse per i “gioielli” italiani. Nel tempo, infatti, sono passati sotto il suo controllo la Lamborghini e il 90,1% dell’Italdesign di Giugiaro (vedi qui); senza contare che a Wolfsburg (sede della Volkswagen) sono migrati negli anni scorsi anche Luca De Meo (vedi qui) e soprattutto Walter de’ Silva, famoso designer dell’Alfa Romeo 156, oggi responsabile dello stile dell’intero gruppo tedesco, dall’Audi alla Seat. Proprio il marchio spagnolo, secondo alcune indiscrezioni, farebbe le spese dell’acquisizione della casa italiana. Infatti, non è un mistero che la strategia per elevare la casa spagnola al rango di marchio sportivo “doc”, non abbia mai prodotto grandi risultati.

DA TORINO ARRIVA IL “NEIN”
- Però, la Fiat ha smentito categoricamente ogni ipotesi di vendita del marchio del biscione. Anche se, è bene ricordarlo, con l’annuncio ufficiale dello stop in autunno alla produzione della Brera e della Spider e quello della 159 entro il 2012, la casa si ritroverebbe con due soli modelli in listino: MiTo e Giulietta. E niente trapela sulla futura berlina media, la Giulia: la speranza degli appassionati è che “il gran rifiuto” non sia solo una mossa strategica per far alzare la posta.



Aggiungi un commento
Ritratto di audi94
24 agosto 2010 - 13:10
1
ci manca solo che la fiat si lasci scappare pure la grande alfa romeo
Ritratto di FG
24 agosto 2010 - 13:19
sarei favorevole alla cessione, ma la wolkswagen non farebbe meglio: nell'armadio ha solo trazioni anteriori o integrali (se si esclude la Lambo e la POrsche), mentre le Alfa DEVONO essere posteriori!
Ritratto di apm
24 agosto 2010 - 13:50
le Lambo sono sempre state integrali da quando sono del gruppo vw, esclusa l'edizione speciale della Gallardo: la LP 550-2 Balboni... e anche molte Porsche sono integrali
Ritratto di FG
24 agosto 2010 - 14:00
Sì, mi sono espresso male: intendevo che le lambo sono auto che, se "mutilate", potrebbero dare vita a una trazione posteriore, com'è successo con la balboni. La Porsche invece nasce come posteriore. Mentre una Golf 4x4 non potrà mai e poi mai essere a trazione posteriore (almeno con la meccanica attuale)
Ritratto di alfistadallanascita
24 agosto 2010 - 13:30
io sarei favorevole anche perchè il gruppo wol anche se ha ta investe molto, e penso che se alfa cominciasse a fare i numeri in futuro si potrebbe pensare anche a un pianale tp modulabile dove far nascere 2 o 3 modelli diversi... chiaramente mi piacerebbe molto di più se rimanesse in italia, ma non a queste condizioni..
Ritratto di bravehearth
24 agosto 2010 - 13:36
e con la trazione posteriore. cosa che il gruppo vw però non ha...
Ritratto di Simon99
24 agosto 2010 - 13:38
La Fiat dotrebbe vendere l'Alfa alla Bmw che metterà la trazione posteriore su tutta la gamma (tranne Mito) e i motori saranno più potenti di quelli della Fiat.
Ritratto di wiliams
24 agosto 2010 - 14:28
Non avrebbe senso vendere ALFA alla BMW.Se come dici te,BMW ci metterebbe la trazione posteriore e i motori,poi si farebbero concorrenza frà di loro,e molto probabilmente BMW perderebbe qualche cliente,a favore dell ALFA.
Ritratto di Simon99
24 agosto 2010 - 15:16
Allora la Fiat si può tenere le sue Alfa con la trazione anteriore anche perchè non c'è nessun'altra Casa che fa ancora tutta la gamma con la trazione posteriore (esclusa la Bmw e le Case come Ferrari e Porsche).La Fiat può solo mettere la trazione posteriore delle Ferrari sulle Alfa Romeo ma i costi aumenteranno.Intanto l'Alfa non vende perchè ci sono molte auto a trazione anteriore che sono migliori e il passaggio alla Volkswagen sarebbe stato inutile perchè tutte le auto di questo gruppo hanno la trazione anteriore o integrale e non posteriore.
Ritratto di money82
24 agosto 2010 - 13:46
1
stanno cercando di rilanciare il marchio, probabilmente hanno già in mano i progetti da qui al 2020...perchè venderla adesso? Se la fiat voleva farlo si sarebbe mossa 2 anni fa...staremo a vedere dove andremo con i nuovi progetti..
Pagine