NEWS

Autostrade: via libera al telepedaggio unico dell’Unione Europea

14 febbraio 2019

Approvata in via definitiva la direttiva che armonizza i diversi sistemi di riscossione dei pedaggi autostradali nell’Unione Euroepa.

Autostrade: via libera al telepedaggio unico dell’Unione Europea

UN UNICO SISTEMA DI PAGAMENTO - Con 536 voti a favore, 53 contrari e 17 astensioni, il Parlamento Europeo a Strasburgo ha approvato le misure sul sistema di telepedaggio unico per le autostrade dei paesi dell’Unione Europea, che dovrebbe determinare un taglio netto alla burocrazia e semplificare le procedure di pagamento dei pedaggi. Si tratta dell’unica misura approvata dell’intero pacchetto mobilità, ancora oggi al vaglio delle istituzioni UE; grazie alla sua entrata in vigore, i sistemi elettronici di pagamento (che attualmente si differenziano tra loro sulla base dei differenti gestori delle autostrade) saranno reciprocamente compatibili tra loro, pertanto non sarà più necessario disporre di diversi strumenti a bordo del veicolo.

STOP AI FURBETTI - Il telepedaggio unico per l’Unione Europea, quindi, armonizzerà i diversi sistemi di riscossione garantendo un notevole risparmio agli utenti (tra cui gli autotrasportatori e quindi le imprese), e metterà la parola fine al fenomeno dei  fruitori delle autostrade provenienti da altri stati membri dell’Unione Europa che omettono la corresponsione di quanto dovuto a titolo di pedaggio. Si stima che i crediti derivanti dai pedaggi non pagati possano ammontare ad una somma di circa 150 milioni di euro all’anno. Agli stati membri dell’Unione Europa è stato assegnato un termine massimo di 30 mesi entro cui dovranno recepire la direttiva.



Aggiungi un commento
Ritratto di Agl75
14 febbraio 2019 - 21:55
Semplicemente splendido se possibile veramente anche per veicoli privati.
Ritratto di FollowMe
14 febbraio 2019 - 23:29
Alleluja... ma 30 mesi di tempo ai singoli stati membri per recepire la normativa non sono troppi? I nostri vari gestori "vampiri" li sfrutteranno tutti e chiederanno pure la proroga. Campa cavallo!!!! Sigh!!!!
Ritratto di Wikowako
15 febbraio 2019 - 06:42
Tutti a lamentarsi dell'Europa, quando l'Europa è l'unica che impone delle regole a certi italiani parakuli. Per questo non la sopportano.
Ritratto di Alfa1967
15 febbraio 2019 - 13:42
Le regole di non mangiare Chianina e pizza?
Ritratto di ArkLey
15 febbraio 2019 - 15:07
Fonte di ciò? Altrimenti ci mettiamo a sparare s*******e senza un minimo senso.
Ritratto di Dr.Torque
15 febbraio 2019 - 09:25
Finalmente!
Ritratto di federico p
15 febbraio 2019 - 10:47
2
Sarebbe bello se in tutta Europa ci fossero le stesse tariffe per usufruire della rete stradale europea,un unica vignetta per tutta l'unione europea al modico prezzo che so di 200€ annui con la possibilità di averla anche mensile a 25€ o giornalieria a 5€.Con un unico ente che faccia gare per dare in manutenzione ogni tratto ed anche stessi limiti e stesse regole e poco importa se il limite si applica 120 o 140 secondo me sarebbe molto bella come idea
Ritratto di Sepp0
15 febbraio 2019 - 11:51
Non è fattibile, semplicemente perchè i costi di gestione variano da paese a paese. Le nostre autostrade in moltissimi tratti sono la sagra del viadotto, la Germania invece ad esempio è come se fosse un'immensa pianura padana.
Ritratto di travaricky
15 febbraio 2019 - 13:39
eh... io con due caselli a tratta, sommando andata e ritorno faccio 6.4€ al giorno di pedaggi... Se arrotondiamo a 200gg lavorativi annuali faccio 1280€ solo di caselli... Se me la abbattono a tipo 200€ o anche 500€ sarò tra quelli a beneficiarne di più... ahahah Comunque son d'accordo con Sepp0, i costi e gli investimenti in generale sono molto diversi tra stato e stato... si pensi alle autobahn tedesche contro francia o italia...
Ritratto di federico p
15 febbraio 2019 - 23:27
2
Perfettamente d'accordo noi abbiamo le Alpi e gli Appennini,la Germania pascoli immensi. Però se ci fosse un unico ente che in tutta Europa organizzi le gare non sarebbe impossibile da fare come cosa perché ovviamente in base al tratto da fare manutenzione si avrebbero costi maggiori. L'Austria ha la vignetta ma anche la Svizzera e anche loro hanno un buon 20% di autostrade con le Alpi. La cosa non si realizza perché all'atto pratico porterebbe vantaggi solo a chi paga il pedaggio con i caselli e gli altri paesi andrebbero male ma secondo me non sarebbe una cattiva idea anche se ad oggi non fattibile
Ritratto di free4819
15 febbraio 2019 - 11:34
Globalmente mi sembra una cosa positiva, ma quei 53 voti contrari...quali interessi ci sono dietro?
Ritratto di Lo Stregone
15 febbraio 2019 - 15:44
Ormai siamo al luogo comune di definire certi soggetti "Furbetti". "Ladri! è il termine più adatto.
Ritratto di stefano631969
15 febbraio 2019 - 16:46
Quindi si potrà scegliere il dispositivo più conveniente in uso nell' Unione europea e si porta usare anche in Italia?
Ritratto di Fulminebianco
15 febbraio 2019 - 17:06
Per chi non l'avesse capito una volta tanto i "furbetti" non sono gli italiani ma gli stranieri che non pagano il pedaggio sicuri di poterla fare franca.
Ritratto di attilio contini
16 febbraio 2019 - 09:58
Sicuramente il prezzo dei pedaggi su alcune tratte attualmente è molto elevato in rapporto qualità e servizi offerti agli utenti. Quantomeno unificare i sistemi di pagamento e le tariffe riferite a tipologie simili di tratti autostradali sarebbe veramente una soluzione molto attesa.
Ritratto di raff1307
16 febbraio 2019 - 10:15
Ma perche solo Europa paga autostrade tra ne germania e inglitera che sono gratis ? O paga tutto il mondo o gratis per tutti ,quante generazioni devono pagare queste autostrade pieni di BUCHE
Ritratto di streetkiller
16 febbraio 2019 - 19:31
Privatamente ho il telepass europeo da Aprile 2018, utilizzato dall'Italia alla penisola iberica e non ho riscontrato alcun problema.