NEWS

Seat e Bentley le “pecore nere” del gruppo Volkswagen

27 ottobre 2010

Dalla lettura dei risultati di bilancio dei primi nove mesi dell'anno le case spagnola e inglese sono le uniche che fanno perdere soldi al gruppo di Wolfsburg.

TUTTO OK TRANNE DUE - In un quadro complessivamente positivo per il gruppo Volkswagen (nella foto sopra la fabbrica di Wolfsburg), con un fatturato complessivo in crescita del 19,9% nei primi nove mesi del 2010 (92,5 miliardi di euro), ci sono due note stonate nella “galassia” delle case che fanno capo al primo costruttore europeo: Seat e Bentley hanno registrato bilanci ancora in rosso.
 

Seat ibiza 12 tdi ecomotive 2010 07 13
Seat Ibiza.

CON IL SEGNO MENO - La Seat, approfittando del buon andamento del mercato spagnolo, quello di casa, trainato dagli incentivi, ha fatto segnare un +10,6% delle vendite nei primi nove mesi del 2010 rispetto allo stesso periodo del 2009, riuscendo a “piazzare” 260.000 auto sul mercato. Di conseguenza le perdite sono scese da 228 milioni di euro a 218 milioni: una situazione certamente non positiva. Ricordiamo che alla Seat è stata data un'ultima chance per riprendersi nei prossimi cinque anni (ne avevamo scritto qui): il rischio è che la Volkswagen la metta in vendita al miglior offerente.
 

Bentley continental gt 2010 13
Bentley Continental GT

ARRIVANO I RINFORZI - Anche la Bentley continua a far segnare conti in rosso: nei primi nove mesi del 2010, nonostante un aumento delle vendite del 29,9% rispetto allo stesso dello scorso anno, le perdite sono ancora di 145 milioni di euro (erano 148 milioni nel periodo gennaio-settembre '09). Vedremo se i nuovi modelli, Mulsanne e Continental GT, sapranno invertire questa tendenza.
 

Audi-A4-2.0-Tdi 20
Audi A4.

AUDI A GONFIE VELE - Nel gruppo c'è, invece, chi va gonfie vele. L'Audi, che include anche la Lamborghini, ha praticamente raddoppiato l'utile complessivo, che nei primi nove mesi è stato di ben 2,3 miliardi di euro con un incremento del 13,6% delle vendite per un totale di 968.000 auto. La marca Volkswagen se la cava bene: è riuscita a vendere 2,8 milioni di vetture, con un incremento del 11,8%, che hanno generato un utile di 1,6 miliardi di euro. Anche la Skoda fa sorridere i suoi azionisti: ha incrementato l'utile a 314 milioni di euro ed ha venduto 426.000 auto.



Aggiungi un commento
Ritratto di Guido S
27 ottobre 2010 - 14:33
La seat ha più modi per riprendersi,la bentley un po' meno.Per la casa spagnola basta offrire costantemente incentivi su tutti i modelli,per la bentley il discorso cambia.La bentley ha una clientela selezionata e lo stesso marchio è apprezzato solo dagli inglesi e la cerchia si stringe
Ritratto di vincenzo77
27 ottobre 2010 - 14:54
le auto della seat dovrebbero costare meno... e produrrebbero utile alla vw
Ritratto di marcopera
27 ottobre 2010 - 16:41
se riduci il prezzo si riduce anche l utile ma in teoria aumenti le vendite ma con questa crisi è difficile aumentare le vendite a tal punto di recuperare i soldi con le vendite extra
Ritratto di DaveK1982
29 ottobre 2010 - 15:53
7
e ha auto fatte sulle stesse basi con gli stessi motori, costano un pò meno delle seat però.
Ritratto di FG
27 ottobre 2010 - 15:01
La Seat paga 2 cose: il design molto più che imbarazzante e il fatto di venire presentata come un marchio "sportivo" (addirittura un'alternativa all'Alfa; quando in realtà era l'Innocenti spagnola...)
Ritratto di Montanelli
27 ottobre 2010 - 16:01
la seat era sulla buona strada ma macchine come la Exeo ,copia della vecchia Audi A4 , ne rovinano l'immagine e la fanno ritornare low cost.Contenti loro, poi non si lamentino....
Ritratto di audi94
27 ottobre 2010 - 17:34
1
le seat (a parte la ibiza e la alhambra) hanno un design superato... la altea ha una linea orrenda e la leon è invecchiata parecchio... anche la exeo, anche se è uscita da non troppo ha già una linea vecchia (forse perchè l'abbiamo vista per molto tempo con lo stemma audi)... se non arriva una ventata di aria fresca tra i modelli non credo che frutterà molto a volkswagen...
Ritratto di money82
27 ottobre 2010 - 19:55
1
l' unica seat che si salva è ibiza, sia 3 che a 5 porte...ma le altre? Non ci vuole un esperto per accorgersi che il design va rinnovato.
Ritratto di vito.alecci
31 ottobre 2010 - 17:06
Non ci vuole un designer d'auto per capire che alla casa spagnola deve essersi inceppata qualcosa!! Va bene che la forma "monovolume" va per la maggiore ma, alzi la mano chi riesce a distinguere un modello dall'altro! Il comportamento di alcuni concessionari poi, è quantomeno discutibile, così come le ultime promozioni: non accettano rottamazione, promozione solo sul modello base dell'Altea, 14.000 Euro......per balzara subito a 19.000 al minimo cambiamento di versione o motore.....!! Doveroso rinnovare modelli e.......mentalità!
Ritratto di bugatti veyron
12 novembre 2010 - 16:54
le auto della casa spagnola dovrebbero costare meno solo così riuscirebbero a vendere...
Pagine