NEWS

BMW M: nel 2021 la prima ibrida

Pubblicato 20 gennaio 2021

Nonostante la crisi dovuta alla pandemia la divisione M della BMW registra un nuovo record di vendite. Nel 2021 il primo modello elettrificato.

BMW M: nel 2021 la prima ibrida

NUOVO RECORD - La BMW M, divisione della casa automobilistica specializzata in modelli ad alte prestazioni, in occasione della pubblicazione dei dati di vendita del 2020, annuncia che durante quest’anno debutterà il primo modello elettrificato (ibrido con batteria ricaricabile all’esterno). L’elettrificazione costituirà infatti uno dei pilastri fondamentali nel futuro della BMW M che, nonostante gli effetti della crisi economica sul mercato dell’auto, ha chiuso il 2020 con un aumento del 6% delle consegne, che hanno raggiunto 144.218 unità (il dato comprende i modelli M e M Performance). 


> Nelle foto: dall'alto, le X5 e X6 M, la M4 e la M2 CS.

L’ITALIA CRESCE - Gli USA rimangono il mercato più importante per le automobili della BMW M, così come la Cina, che ha registrato un nuovo record. In Russia e in Corea le vendite sono aumentate di oltre il 60% e in Italia del 47%. Nel nostro paese la casa raggiunge per la prima volta la leadership nel segmento delle vetture premium ad alte prestazioni. Tra i modelli che hanno contribuito alla crescita del volume di vendite, le suv BMW X5 M e X6 M (qui per saperne di più), che possono contare su propulsori V8 che erogano fino a 625 CV, oltre alle versioni M della Serie 3 e della nuova Serie 4. Buona l’accoglienza dell’edizione speciale della coupé M2 CS.

NEL 2021 - Guardando al prossimo futuro, entro gennaio 2021 è attesa la presentazione della BMW M5 CS. Entro il primo trimestre saranno in consegna le nuove M3 berlina (a marzo) e M4 Coupé (qui per saperne di più), seguite in estate dalla M4 Cabrio. Saranno poi introdotte delle novità negli equipaggiamenti; ogni variante con il cambio manuale sarà integrata da un modello Competition con trasmissione M Steptronic a 8 velocità con Drivelogic e la trazione integrale M xDrive sarà optional su M3 e M4. 





Aggiungi un commento
Ritratto di Flynn
20 gennaio 2021 - 17:56
BMW M leader anche a livello mondiale
Ritratto di Ferrari V12 6-5L
20 gennaio 2021 - 18:24
E anche qui arriva dopo AMG.
Ritratto di Voltaren
20 gennaio 2021 - 18:47
Affatto! Circa le divisioni Performance dei 2 marchi, M ha raggiunto il record di 144.218 unità (in aumento del 5,9% rispetto al record 2019), mentre AMG ne ha gestite 125.129 (in calo del 5,3% rispetto al 2019). La differenza è netta.
Ritratto di Claus90
21 gennaio 2021 - 10:55
Avrebbe piu' senso la prima M totalmente elettrica, parlare di ibrido è la normalità anche per le sportive, ormai le supercar hanno sdoganato ibrido e la riduzione dei cilindri da anni. BMW nel 2021 fa passare la sua nuova M ibrida come chissà quale innovazione che ridere .
Ritratto di FRANCESCO31
21 gennaio 2021 - 13:55
propongo una Giulia Coupè a 3 porte ricarozzata e rimarchiata Ferrari; col V6 da 500 cavalli, ibrida, . . . ne venderebbero 10.000 pezzi in scioltezza
Ritratto di Walkyria1234
21 gennaio 2021 - 17:03
Il reparto "M" di BMW è qualcosa di straordinario, indipendentemente dalle vendite. Il cliente di codeste automobili non è alla ricerca del blasone (seppur effettivo) come il cliente Mercedes, e nemmeno del compromesso assoluto come quello Audi ma, l'obiettivo è una sorta di sportività che coinvolge sin dal primo sguardo, senza nemmeno aver avviato il propulsore. Io sono del tutto convinto, che finché non si abbia l'opportunità di guidare le tre marche citate, risulta difficile comprendere le sensazioni descritte. Saluti
Ritratto di alex_rm
21 gennaio 2021 - 19:54
Che brutta fine,Dopo le M3 V8 e92 e la M5 V10 e60
Ritratto di Cuba Libre
22 gennaio 2021 - 14:54
Parla di cose che sai...
Ritratto di Friulino
24 gennaio 2021 - 01:31
La M4 è fantastica ... tranne che per le 2 natiche sul muso :(