NEWS

BMW X6: eccola senza veli

Pubblicato 01 luglio 2019

A poche ora dalla presentazione le prime immagini della nuova BMW X6 sfuggono in rete.

BMW X6: eccola senza veli

MANCA POCO - È vicina la presentazione della nuova BMW X6, la suv di grandi dimensioni dalla linea filante che ha lanciato la “moda” delle suv ispirate alle coupé. La terza generazione della BMW X6 appare senza veli su vari siti web e sui social (come Instagram) e mette in mostra grinta da vendere, con fiancate possenti e un frontale scolpito, dove spicca la grande mascherina allargata (a richiesta anche illuminata). La coda è filante, come da tradizione per questo modello, con un lunotto molto inclinato e il tetto che digrada verso la massiccia coda. La BMW X6, che dovrebbe raggiungere i 495 cm di lunghezza, condivide gran parte della meccanica e degli interni con la X5. Per questo dobbiamo aspettarci la presenza dei motori a benzina 6 cilindri 3.0 da 340 CV e i diesel 6 cilindri 3.0 da 265 e 400 CV, oltre alla versione ibrida con batterie ricaricabili e alla sportiva X6 M da circa 600 CV.

BMW X6
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
22
6
11
16
75
VOTO MEDIO
2,1
2.10769
130




Aggiungi un commento
Ritratto di Neofita
1 luglio 2019 - 18:05
non si può guardare .... come faccio a fare un mutuo per questo obrobrio ??
Ritratto di ELAN
5 luglio 2019 - 15:23
1
Telefona a una banca.
Ritratto di Fr4ncesco
1 luglio 2019 - 18:47
2
La nuova X5 è una dei miei SUV preferiti, ero curioso di come potesse essere a sto punto anche la nuova X6, ma le aspettative negative si sono adempiute ed infatti, come il precedente, è un insulto al design. Si vede che ai tedeschi mancano designer italiani, quelli vanno in giro con sandali e calzini e le donne si vestono da uomo. Che poi c'è bruttezza e bruttezza: quella di tipo creativo, di chi osa, come la Multipla, la Aztek, la Ami 6, opinabili ma rispettabili, e quella di chi teme di far auto o si annoia a farle rimescolando continuamente le carte, perchè tanto le comprano lo stesso.
Ritratto di Gwent
2 luglio 2019 - 14:38
2
Beh considera che se le donne tedesche si vestono da uomo gli uomini italiani si vestono da donne: Ormai anche gli over 60 si vedono, a volte, con i leggins. Il bello è che essendo chiaramente tozzi e sovrappeso paiono salami insaccati. Se vuoi un esempio di stile italiano al top del mondo devi guardare Richard Gere in American Gigolò, vestito Armani (il quale notoriamente non ha mai mostrato simpatia per gli abiti attillati inventati da Hedi Slimane). Ma di certo non troverai vestiti di Armani al centro commerciale dove vanno a vestirsi il 90% degli italiani. Si fanno invece belle scoperte al mercatino rionale dell'usato. I miei jeans oversize li trovo solo li. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di remor
2 luglio 2019 - 15:30
Ma in che senso coi leggins? Cioè per uscire in piazza o andare al lavoro?
Ritratto di Fr4ncesco
2 luglio 2019 - 19:08
2
Fortunatamente mai visti uomini in leggins, ma anche se fosse non mi tangerebbe, piuttosto preferisco vedere donne ben vestite e femminili che rasta. Inoltre le tedesche sono slavate e trasbordano cellulite, meglio quelle italiane in particolare pugliesi e siciliane, forse anche da quelle i designer italiani hanno tratto ispirazione.
Ritratto di emergency
3 luglio 2019 - 08:18
Concordo e sottoscrivo
Ritratto di tramsi
2 luglio 2019 - 18:19
Il giudizio estetico è soggettivo, l'originalità non le manca né nel design né nel concetto stesso di, avendo inventato il segmento, essere lei stessa l'ORIGINALE.
Ritratto di Fr4ncesco
2 luglio 2019 - 19:00
2
Qui però si parla di bruttezze oggettive, come quei casermoni di epoca comunista dei paesi dell'est. La coda discendente con un cùlo così alto e mozzo è un pugno nello stomaco, queste linee si sposano malamente ad un corpo vettura così alto, sembra un elefante sui tacchi a spillo.
Ritratto di tramsi
2 luglio 2019 - 20:15
La bruttezza, come la bellezza, sono negli occhi di chi guarda.
Pagine