NEWS

Cavie per i test sui diesel: sospeso un manager VW

30 gennaio 2018

Prime reazioni dopo le rivelazioni dei giorni scorsi: la Commissione UE si dice scioccata e la Volkswagen sospende un manager.

Cavie per i test sui diesel: sospeso un manager VW

LE REAZIONI - Dopo le rivelazioni dei giornali tedeschi e americani sui testi condotti utilizzando cavie animali e umane per verificare la tossicità delle emissioni dei diesel (qui e qui le news), arrivano le prime conseguenze pratiche. La portavoce della Commissione Europea ha affermato: “Siamo scioccati come chiunque altro dalle notizie, ora spetta alle autorità nazionali affrontare la questione”. E le autorità tedesche, per bocca della stessa cancelliera Angela Merkel, hanno confermato che indagheranno sull'accaduto.

MANAGER SOSPESO - Nel frattempo iniziano a cadere le prime teste. È il caso del manager del gruppo Volkswagen Thomas Steg, responsabile per la sostenibilità e le relazioni esterne, che è stato sospeso in attesa di ulteriori accertamenti. “Steg si è assunto la piena responsabilità, e io lo rispetto”, ha affermato l’amministratore del Gruppo, Mathias Mueller, che annuncia inoltre di essere “pronto a esaminare con grande attenzione il lavoro della società Eugt sciolta nel 2017 (che avrebbe materialmente svolto i test, finanziata dai costruttori - ndr) e trarne le conseguenze”.

Aggiungi un commento
Ritratto di Luzo
30 gennaio 2018 - 17:18
"Siamo scioccati come chiunque altro dalle notizie...."frena frena, già qua dentro di irriducibili ce ne sono fin troppi, figurarsi!!
Ritratto di Asburgico
30 gennaio 2018 - 17:40
+1
Ritratto di giorgionash
30 gennaio 2018 - 17:39
http://europa.today.it/ambiente/Dieselgate-tedeschi-non-rispettano-regole.html#_ga=1.135118065.1716699.1517329270 beh andrebbero sequestrati i veicoli non ancora richiamati per la riparazione e denunciati i proprietari che si rifiutano di fare...
Ritratto di Porsche
30 gennaio 2018 - 17:41
Merkel indaga pure, ma di penale non c'è nulla perchè gli esperimenti sono stati fatti in messico. La questione etica resta tutta.
Ritratto di Isogrifo70
31 gennaio 2018 - 03:03
Albuquerque e' in New Mexico (USA) , mentre Aqusgrana e' in Germania
Ritratto di Challenger RT
30 gennaio 2018 - 17:51
Dovrebbero sospendere il cervello a certi produttori e a certi acquirenti! Ma, evidentemente, è stato loro sospeso già alla nascita!
Ritratto di GiO1975
31 gennaio 2018 - 12:10
più passa il tempo, più questa vicenda continua ad arricchirsi di nuovi elementi, e tutto va in peggiorando... ormai i fedelissimi del made in germany stanno attraversando la stessa fase di quelli che compravano il sale da wanna marchi.
Ritratto di bridge
30 gennaio 2018 - 18:33
1
Oro colato per i fiattari...
Ritratto di giorgionash
30 gennaio 2018 - 19:10
brutta l'invidia..... iniziassero a rispettare le regole e le persone.... ma siccome sono tedeschi....
Ritratto di bridge
30 gennaio 2018 - 19:14
1
Perché non è oro colato questa notizia per voi fiattari?
Pagine