NEWS

Pronta la Chrysler da 40 miglia per gallone

27 ottobre 2011

Secondo alcune indiscrezioni sarebbe iniziata la produzione dell'auto che il gruppo Chrysler presenterà al Salone di Detroit. Grazie a questo modello, la Fiat potrà salire ulteriormente nell'azionariato del gruppo americano.

LO DICE IL WALL STREET JOURNAL - La Fiat è pronta a salire al 58,5% in Chrysler, dall'attuale 53,5% (leggi qui per saperne di più). A permettere un ulteriore passo del 5% nell'azionariato del gruppo americano è il raggiungimento del terzo obiettivo fissato da Sergio Marchionne con l'amministrazione Obama nel 2009: la commercializzazione negli Usa entro il 31 dicembre di una berlina in grado di percorrere 40 miglia per gallone, l'equivalente di circa 14 km/l. Per quanto il gruppo Chrysler non abbia ancora diffuso nessun comunicato ufficiale, l'autorevole Wall Street Journal annuncia che la produzione della vettura, che sarà venduta con il marchio Dodge, è iniziato nello stabilimento di Belvidere (nella foto in alto una linea di montaggio): l'auto sarà presentata ufficialmente al grande pubblico durante il Salone di Detroit, in programma dal 9 al 22 gennaio, e raggiungerà le concessionarie americane nella primavera dell'anno prossimo.

dodge_caliber_2012_spy.jpg
Un esemplare della nuova Dodge che vedremo a gennaio al Salone di Detroit sorpeso dal sito americano Autoblog.com.


DIVENTA FIAT PER LA CINA
- Questa berlina rappresenta il primo modello Chrysler ideato e ingegnerizzato sotto la gestione di Sergio Marchionne: utilizza una piattaforma (è quella ampiamente modificata dell'Alfa Romeo Giulietta) e motori del gruppo Fiat. Stando alle indiscrezioni, questa Dodge dovrebbe dare orgine anche a un modello Fiat, che dovrebbe sbarcare nella seconda metà dell'anno prossimo in Cina, dove sarà costruita in loco con il partner Guangzho (leggi qui per saperne di più). Si dice che l'auto avrà frontale, coda e interni ridisegnati.

Aggiungi un commento
Ritratto di peugeot93
27 ottobre 2011 - 17:46
attendo di vedere che auto sarà e che riscontro avrà sul pubblico americano csi potrò giudicare se anche dal punto di vista della produzione e non solo da quello finanziario la gestione fiat-marchionne è stato un bene oppure no
Ritratto di mustang54
27 ottobre 2011 - 18:08
2
ed è sceso Barak Obama e se negli USA vedessero una Panda o Punto 1.3 M-Jet che ne fa 20km/l chi viene? Gesù Cristo Nostro Signore o Buddah (per chi è di un'altra religione differente dalla mia)?? W Jesus
Ritratto di Androve91
27 ottobre 2011 - 22:00
la macchina dev'essere di nuova progettazione, benzina e il ciclo per verificare i consumi americano è molto diverso dal nostro...è molto più realistico
Ritratto di osmica
28 ottobre 2011 - 09:08
Perche' deve essere di nuova progettazione? Perche' deve essere benzina?
Ritratto di liinkss
28 ottobre 2011 - 14:58
9
Non ci sono auto a diesel negli USA
Ritratto di mustang54
28 ottobre 2011 - 15:33
2
che è contorta: es. una Chevy Aveo in Europa è proposta con il 1.2 come motore minimo li è il 1.6, l'Opel Astra H (2003-2009) da noi era proposta 1.4 minimo loro, con la Saturn Astra (variante americana), era 2.0 o 2.2 nn ricordo precisamente. Ne vale la pena? senza andare lontano, vedete le 500 (0.9 EU - 1.4 USA), la Golf IV (1.4 EU - 18T o 2.5 USA) ecc.
Ritratto di Androve91
30 ottobre 2011 - 14:53
non lo so era stato deciso quando vennero stipulati gli accordi per poter acquisire parte della chrysler
Ritratto di armyfolly
27 ottobre 2011 - 18:09
VERAMENTE BELLA!!!
Ritratto di Cinque porte
27 ottobre 2011 - 18:37
Sbaglio o non è un cassone? Sarebbe la prima volta nella storia della Dodge!!!
Ritratto di Mech
29 ottobre 2011 - 15:02
eccelocredo che è bella! la carrozzeria è molto alfa romeo giulietta e i fanali ricordano quelli della lancia (nuova) delta
Pagine