NEWS

Citroën Ami: consegnato il primo esemplare in Italia

Pubblicato 15 aprile 2021

Sono partite le consegne della Citroën Ami, il quadriciclo elettrico biposto che si guida da 14 anni e parte da 5.731 euro con gli incentivi statali.

Citroën Ami: consegnato il primo esemplare in Italia

PER LA CITTÀ, PER I RAGAZZI - Nei mesi scorsi abbiamo scoperto come si comporta in città la Citroën Ami (leggi qui il primo contatto), la risposta “eco” della casa francese alla mobilità urbana, un’alternativa a scooter, monopattini, biciclette e mezzi pubblici. La Ami non è una vera e propria autovettura ma un quadriciclo leggero che può essere guidato a partire dai quattordici anni con la patente AM (quella del motorino). Ed è proprio una ragazza la prima proprietaria a ritirare la Ami in Italia: è Federica Levy (nella foto), la figlia di Andrea Levy, patron del Milano Monza Motorshow (qui per saperne di più). Nel breve video qui sotto abbiamo raccolto prime impressioni e le motivazioni che hanno spinto lei e la sua famiglia a mettersi in garage l’originale quadriciclo francese.

SI COMPRA ONLINE - Lunga appena 240 cm, la Citroën Ami è mossa da un motore elettrico da 8 CV: raggiunge i 45 km/h di velocità massima (limite imposto dalla legge per questo genere di veicoli) e percorre fino a 75 km con un “pieno” di corrente. Ad alimentarla è una batteria agli ioni di litio da 5,5 kWh che si ricarica in tre ore a una comune presa domestica di 220 V. La Citroën Ami si ordina solamente online (a questo indirizzo https://www.citroen.it/ami) e sono disponibili diverse formule di acquisto: il prezzo di listino parte da 7.200 euro, che diventano 5.731 euro con gli incentivi statali senza rottamazione o 5.108 euro con la rottamazione di un veicolo di categoria “L” ante euro 3. In alternativa l’importo è finanziabile con 36 rate da da 19,99 euro (TAN 4%, TAEG 7,32%), con 10.000 km all’anno inclusi (1.839 euro il primo canone finanziario e 3.142 euro il valore di riscatto).

VIDEO
Citroën Ami
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
95
41
19
10
46
VOTO MEDIO
3,6
3.611375
211




Aggiungi un commento
Ritratto di zioesse
15 aprile 2021 - 13:33
Personalmente mai comprato e maai comprerei un'auto appena messa in produzione soprattutto su una tecnologia nuova. però la tipologia è quella giusta e fra qualche anno quando unitaemente scenderanno i prezzi di qualche altro migliaio di euro e si arriverà almeno a 70 80 km orari di velocità questo tipo di autopotrebbe essere una mia scelta d'acquisto. poi l'autonomia anche 80 km reali al giorno andrenbbero bene per l'uso da farne nel mio caso per questa eventeuale auto non principale
Ritratto di Santhiago
15 aprile 2021 - 14:10
La velocità contenuta non è dovuta alla tecnologia, ma ai limiti normativi per i quadricicli leggeri
Ritratto di zioesse
15 aprile 2021 - 14:34
Lo so. infatti difficilmente prenderò mai un quadricicli leggero a meno di prezzo ecoincentiato quasi azzerato. menjtre su un quadriciclo pesante un minimo di investimento lo spenderei pure un domani
Ritratto di lovedrive
16 aprile 2021 - 21:04
perchè noi dovremmo pagarti la macchina?? a noi non interessa se vai in giro in elettrico o altro mezzo.
Ritratto di Quello la
15 aprile 2021 - 16:18
Ciao, zio. Beato te che sei ottimista. Io credo che i prezzi si alzeranno sempre di più!
Ritratto di -katayama-
15 aprile 2021 - 13:41
Ci sono le microcar belle, perché questo WC chimico? Gli stampi sono gli stessi, ma almeno il colore potevano cambiarlo.
Ritratto di Quello la
15 aprile 2021 - 16:24
Sai, caro Katayama, che anche a me ricorda un po' un wc chimico? Però a me fa simpatia e ricorda il furgone Citroen Type H, forse per via dei fari tondi
Ritratto di Vincenzo1973
15 aprile 2021 - 16:38
le microcar costano di piu e l'estetica e' soggettiva. facile prevedere che questa cannibalizzera il mercato
Ritratto di -katayama-
15 aprile 2021 - 19:56
@Vincenzo1973 Non so, siamo talmente distanti dai miei riferimenti che da domani potrebbe essere in voga uno scooter a forma di cavallo a dondolo.
Ritratto di -katayama-
15 aprile 2021 - 19:54
@Quello la Bello il Type H. Ma questa... Baguette, colore e fantasia (tanta) ;)
Pagine