NEWS

Come cambierà l’auto? Veloce ne parla con Roberto Giolito

Pubblicato 20 maggio 2020

Il capo dell'Heritage Hub, la divisione per le auto storiche della FCA, dà il suo punto di vista sulle vetture del futuro.

Come cambierà l’auto? Veloce ne parla con Roberto Giolito

EVOLUZIONE, NON RIVOLUZIONE - In 121 anni di storia, la Fiat ha realizzato centinaia di auto stradali, da corsa e prototipi. Il compito di organizzarle e valorizzarle è stato affidato a Roberto Giolito (nella foto), dal 2011 al 2015 a capo dello stile per il marchio torinese, che ha parlato di come evolverà l’automobile con Veloce, sito internet dedicato alle auto e moto più emozionali (guarda il video qui sotto). Secondo Giolito, la bravura di un designer sta nell’introdurre novità senza “scioccare” l’utilizzatore. Ciò vale anche in questo particolare momento storico nel quale l’auto cambierà per fare fronte alle mutate esigenze, ma in modo graduale e senza rivoluzioni. Un’altra sfida per disegnatori e progettisti è quella di sfruttare le caratteristiche del motore elettrico, più compatto di quello termico, in modo da realizzare auto più estrose nel look o offrire più agio ai suoi passeggeri.



Aggiungi un commento
Ritratto di AndyCapitan
20 maggio 2020 - 15:19
....in 121 anni hanno azzeccato tra si e no 5 modelli....gli altri tutti bidoni....volete l'elenco?....fiat brio...fiat argenta...fiat duna...fiat palio...fiat 130...fiat 133...fiat oggi...fiat perla... alfa romeo arna e poi 145 e 146...166....nonche' l'alfa 90 ...terribile!!! e alfa 6 ...ma pure l'alfasud era vergognosa...e poi tralascio l'elenco lancia pieno di auto terrificanti come la lancia K....made in italy....dove vogliamo andare con cosi' tanti scheletri nell'armadio???
Ritratto di Bruno91
20 maggio 2020 - 15:24
1
Alfasud ed Arna non c'entrano nulla con Fiat
Ritratto di Bruno91
20 maggio 2020 - 15:25
1
E nemmeno Alfa 6 e 90
Ritratto di Giuliopedrali
20 maggio 2020 - 19:18
Alfasud era il capolavoro dei capolavori faceva paura anche a Fiat. Comunque ho ascoltato l'intervista e sono abbastanza d'accordo, però sta cosa che ci saranno auto solo da noleggiare e usare in città e auto "vere" da viaggio paradossalmente si sta un pò enucleando già adesso ma quelle da città saranno più assimilabili ai veicoli commerciali e ai mezzi pubblici alla fine.