NEWS

Coronavirus: la FCA ferma la fabbrica Serba

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 14 febbraio 2020

Lo stop, secondo indiscrezioni, è legato alla carenza di parti dell’impianto audio provenienti dalla Cina.

Coronavirus: la FCA ferma la fabbrica Serba

IL PRIMO IN EUROPA - L’epidemia di Coronavirus ha avuto serie conseguenze per l’industria in Cina, dove molte aziende dell’auto hanno dovuto interrompere la produzione con l’intento di limitare la diffusione del virus. Ciò si è riflesso sulla catena produttiva e sta causando la carenza di parti. Questo problema si è fatto sentire per la prima volta anche in Europa, perché la FCA è stata costretta a fermare temporaneamente la fabbrica serba di Kragujevac, dove sono costruite la Fiat 500L e le sue derivate: a mancare, secondo le indiscrezioni del sito internet Autonews, sarebbero componenti dell’impianto audio. 

SOTTO UTILIZZATO - Lo stop alla fabbrica non arriva inaspettato, perché nei giorni scorso il numero uno della FCA, Mike Manley, aveva lanciato l’allarme sulla possibile chiusura di un impianto del gruppo. Il blocco forzato alla produzione colpisce uno stabilimento già in difficoltà, perché l’anno scorso a Kragujevac sono state realizzate circa 40.000 vetture, il 25% della massima capacità produttiva dell’impianto.





Aggiungi un commento
Ritratto di 82BOB
15 febbraio 2020 - 10:42
2
Quindi le rassicurazioni fatte ai sindacati erano vere...
Ritratto di Giulio Menzo
15 febbraio 2020 - 15:51
2
Cavolo,un vero momentaccio per le il settore cinese e ancor più per la fabbrica di Kragujevac:dovrebbero implementare la produzione
Ritratto di BRIXIO85
15 febbraio 2020 - 11:18
Covid-19 + dirigenti e operai che magari si "radicalizzano". Troppo "virusismo", che è pure peggio del terrorismo (lo dice l'OMS, l'equivalente del FMI in campo sanitario; siamo a posto). È troppo, perdio: occorre chiudere, ridurre, dismettere, adeguarsi ai tempi! E pensare che lo stato serbo ha rafforzato l'istituto tecnico locale per formare bravi periti e ha anche aiutato molto gli investimenti esteri. Poveri ingenui. Un po' come i missionari del PIME che creano scuole per formare periti tessili vicino alle garment factory delle EPZ cinesi, salvo poi vedere le produzioni spostarsi in Bangladesh, in Myanmar, in Cambogia, in Vietnam... Poveri ingenui pure loro. La competenza non conta più oramai, e il singolo che pensa è un pericolo per la "società" (in realtà sostituita da un mero sistema iperconsumistico imbellettato). Auguroni.
Ritratto di remor
15 febbraio 2020 - 11:18
Fca ultimamente, direi inaspettatamente, un passo inaspettato rispetto alla concorrenza in molte iniziative. Prima la 500 che proporrà, unica nel segmento citycar, sia con una motorizzazione ibrida che con una elettrica (fra l'altro affiancata a livello di utilitarie ibride dalla sorella Panda, quindi doppia proposta in un segmento che a breve molti addirittura lascerebbero). Poi Renegade hybrid plug-in (non penso siano tantissime le concorrenti nel segmento a proporsi con tale powertrain). Ora si mette a fare anche da traino nelle geoeconomie
Ritratto di remor
15 febbraio 2020 - 11:22
P.S. Fra l'altro manco sapevo di un impianto produttivo Fiat in tale cittadina, senza offesa, Kragujevac; né tanto meno che la 500L fosse ancora in produzione (ce l'avevo in una sorta di zona d'ombra mentale, per la quale era magari ancora disponibile a listino ma magari senza più una produzione in quanto tale, mah...)
Ritratto di BRIXIO85
15 febbraio 2020 - 11:34
@remor Fai conto che Kragujevac era la Torino dei balcani, la sede della Zastava nonché cruciale centro industriale per l''intera area. Vabbé... Bombardiamola ancora, allora, 'sta cаzzo di "cittadina" sconosciuta, che certo non lo era certo alle forze aeree della NATO durante la guerra del Kosovo, né tantomeno era sconosciuta a Washington. Noi siamo qui a due passi... Avanti, dunque, con shitchef, netshit, justshit e via andare, che andiamo bene.
Ritratto di Giuliopedrali
15 febbraio 2020 - 12:20
E basta un impianto audio di una 500...
Ritratto di BRIXIO85
15 febbraio 2020 - 12:22
@Giuliopedrali Forse non sanno neanche come si pronuncia la "c" slava. Di loro si può far di tutto e tutto basta.
Ritratto di andrea999
23 febbraio 2020 - 01:12
Vende ancora bene la 500L, in Italia a gennaio ne hanno immatricolate più della Duster, Captur, Qashqai, Compass, TRoc, Ecosport, C3 e C5 Aircross, CHR, ecc.
Ritratto di Al Volant
15 febbraio 2020 - 15:35
Ci voleva un virus per scoperchiare la debolezza della nostra economia.. Il pianeta è ad un punto dal collasso, altro che.. Ed è qui che viene fuori l'inutilità della ricchezza miliardaria della finanza. Valori virtuali che evaporano..puff... Speriamo blocchino la pandemia.
Pagine