NEWS

Détour, una Duster che si fa notare

16 ottobre 2013

Livrea bicolore, grafiche laterali e protezioni extra per la concpet che accompagna l’esordio della rinnovata Duster nel mercato sudafricano.

Détour, una Duster che si fa notare
ISPIRATA AL CINEMA E AL RALLY - La Renault ha svelato la Duster Détour Concept, un esercizio di stile pensato per il mercato sudafricano (dove la Duster è venduta con il marchio Renault) nato dalla collaborazione del centro europeo di design della casa francese con un centro di design di Jhoannesburg. Nata sulla base dell’appena rinnovata Dacia Duster, la concept che sarà esposta al prossimo salone di Jhoannesburg , trae ispirazione, a detta della stessa Renault, dai film della serie Mad Max e Terminator, ma anche dalla Dakar, il rally più famoso al mondo. 
 
 
PER NULLA TIMIDA - Contraddistinta da una livrea bicolore quantomai appariscente, con il giallo della zona anteriore che contrasta con il grigio opaco di quella posteriore, la Duster Détour poggia su cerchi in lega da 18 pollici con pneumatici all-terrain, adotta passaruota allargati e vetri posteriori oscurati. L’aspetto da “avventuriera” è sottolineato dai faretti supplementari sul tetto e sul bull bar anteriore in plastica nera e dalla protezione posteriore cromata che integra due terminali di scarico. I fanali posteriori a led hanno ottiche brunite, quelli anteriori sono contornati da cornici gialle mentre il profilo è dominato da vistose grafiche.
Dacia Duster
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
91
118
72
56
96
VOTO MEDIO
3,1
3.12009
433
Aggiungi un commento
Ritratto di RobyGTA
16 ottobre 2013 - 19:07
Orrore
Ritratto di Fritz94
16 ottobre 2013 - 20:44
É un modellino giocattolo o un'auto vera?
Ritratto di lada-niva22
17 ottobre 2013 - 08:24
...di quest'auto è la poca validità nel fuoristrada. Seppur migliore di moltissimi altri SUV, la Dacia ha perso un occasione per creare una versione "più dura" adatta anche a fondi più accidentati. Il minor costo rispetto alle avversarie, avrebbe permesso alla Duster di entrare anche nel mercato dei veicoli da lavoro offroad. Stesso discorso vale per la Sandero Stepway, priva di trazione integrale, che certamente avrebbe dato filo da torcere alla Panda 4x4.
Ritratto di mjmarvin95
17 ottobre 2013 - 09:57
WOOOOOOOW!!!!!! ECCO L'ULTIMO MODELLO DI LAVATRICE SU 4 RUOTE!!!! XD
Ritratto di PariTheBest93
17 ottobre 2013 - 10:35
3
A me piace invece molto di più della versione normale, ma i il secondo terminale di scarico mi sembra eccessivo magari è finto XD
Ritratto di Rey
17 ottobre 2013 - 16:52
2
se mantiene un prezzo low cost è un'ottima vettura... assomiglia al tuareg di forme e questo non fà mica bene al marchi vw XD
Ritratto di antoniopec
17 ottobre 2013 - 18:10
parlate cosi solo perché e una dacia, a me piace
Ritratto di SINISTRO
25 luglio 2014 - 12:44
3
Come mai fuori continente viene venduta con impresso il logo della Casa Madre controllante?
Ritratto di FiestaLory
21 marzo 2015 - 18:50
Bella questa che è, ovviamente, una versione da esibizione. Noto che rispetto al restyling europeo mantiene gli specchietti della prima versione, migliori rispetto a quelli adottati ora, ovvero gli stessi di tutta la gamma dacia: risultano sproporzionati.