NEWS

In base al nuovo Dpcm, cosa possiamo fare a Natale e cosa no

Pubblicato 07 dicembre 2020

Alcune delle risposte alle domande scaturite a seguito del Dpcm in vigore dal 4 dicembre 2020. Vediamo quali sono le limitazioni in base alle nuove regole.

In base al nuovo Dpcm, cosa possiamo fare a Natale e cosa no

NUOVE REGOLE - Con il Dpcm del 3 dicembre, il Governo ha introdotto nuove misure per ridurre la diffusione del Covid-19 (qui pper saperne di più): sono valide dal 4 dicembre 2020 al 15 gennaio 2021 e, come avviene da inizio novembre, prevedono la suddivisione delle Regioni in zone gialle, arancioni e rosse, oltre al divieto di spostarsi dalle ore 22.00 alle 5.00, se non per motivi urgenti o di lavoro. Tuttavia, il nuovo Dpcm prevede maggiori restrizioni a ridosso delle festività: dal 21 dicembre al 6 gennaio, saranno sempre vietati gli spostamenti al di fuori della Regione in cui ci si trova, se non per motivi urgenti o di lavoro, mentre il 25, 26 dicembre, l’1 e il 6 gennaio sarà proibito uscire dal Comune, se non per motivi urgenti o di lavoro. Inoltre, il 31 dicembre saranno vietati tutti gli spostamenti fra le 22.00 e le 7.00. Pochi giorni dopo aver annunciato queste regole, il Governo ha fornito ulteriori chiarimenti, consentendo di rispondere ad alcune domande più frequenti. 

> Dopo il 21 dicembre, sarà possibile uscire dalla Regione per recarsi da un parente solo?
No. Tuttavia, è possibile uscire dalla Regione per recarsi da persone non autosufficienti, che siano parenti o amici, ma il via libera è per una sola persona (non per gli eventuali accompagnatori). 

> Il 25, 26 dicembre, l’1 e il 6 gennaio, quando sono vietati gli spostamenti fuori dal Comune, è possibile far visita ad un genitore solo?
Si, ma può farlo soltanto una persona. 

> Capitolo seconde case. Quando è possibile raggiungerle?
Non è possibile andarci fra il 21 dicembre e il 6 gennaio. Tuttavia, in caso di emergenze, si può raggiungere la seconda casa anche fra il 21 dicembre e il 6 gennaio, ma soltanto per il tempo necessario a risolvere l’emergenza; a problema risolto, bisogna tornare nell’abitazione principale.

Mi reco nella seconda casa prima del 21 dicembre. Il mio partner, può raggiungermi dopo tale data?
No. Il Dpcm non impedisce i ricongiungimenti famigliari, ma questi devono avvenire nell’abitazione principale. 

Alla luce di quanto appena scritto, è sempre possibile rientrare nell’abitazione principale?
Si, anche se ciò significa uscire da un Comune o da una Regione quando il Dpcm non lo permette. 

Ritorno dall’estero. Chi fa rientro in Italia prima del 21 dicembre, deve rimane in quarantena?
No, ma solo se rientra da uno dei 27 Paesi dell’Ue. Tuttavia è obbligato ad effettuare il tampone nelle 48 ore precedenti la partenza e avere il risultato con sé al momento dell’imbarco e dell’arrivo. 

E chi torna dall’estero dal 21 dicembre in poi?
Dal 21 dicembre al 6 gennaio, chi torna dall’estero deve restare in quarantena, anche se aveva programmato il ritorno prima del Decreto del 3 dicembre. 

La quarantena per chi torna dall’estero vale anche per chi rientra in treno o auto?
Si, non ci sono distinzioni in base al mezzo di trasporto.





Aggiungi un commento
Ritratto di AndyCapitan
7 dicembre 2020 - 16:13
1
....un famigliare puo' spostarsi dalla cucina alla toilette per natale??? ...o se la deve far sotto???.....va che siam messi bene in questa repuobbliga!
Ritratto di Andre_a
7 dicembre 2020 - 17:31
9
Quindi, se avessi un genitore solo, potrei scegliere di passare il Natale con lui oppure con moglie e figli. Ma andate a fare in
Ritratto di Magnificus
7 dicembre 2020 - 19:33
Il buon senso dice ...speriamo che se ti fermano chiudano un occhio ,anzi due e buon Natale
Ritratto di Adry83
7 dicembre 2020 - 22:29
Ci saranno i blocchi a ogni confine di comune apposta per fare la multa, altro che chiudere un occhio.
Ritratto di Roomy79
7 dicembre 2020 - 23:50
1
Metà dei vigili si metterà in malattia
Ritratto di Flynn
8 dicembre 2020 - 13:16
6
E niente.... si rientra a casa il 7 e tanti saluti ..
Ritratto di PONKIO 78
8 dicembre 2020 - 23:48
La cosa più chic è che se vai fuori dall’Italia poi devi fare la quarantena, mentre gli stranieri possono continuare ad entrare nel nostro paese tranquillamente... pensate che per il cenone di capodanno restino chiusi in hotel..? Ahahahha... ed i regali dopo il contentino di uscire e porteli comprare poi come cavolo fai a donarli..? Io cogl...one sono io che chiudo in miei cari in casa, che facendo attenzione a stare ben lontano da tutti a lavoro (compreso 10 ore di mascherina e guanti) e alla fine la prendo sempre in....
Ritratto di damiangiu21
10 dicembre 2020 - 16:48
Si ma a me non è chiara una cosa. Se io il 24 dicembre, prima del coprifuoco delle 22, decido di passare la notte da un parente, il 25 mattina, dopo le 7, posso mettermi in viaggio (in un'altro comune) per tornare alla mia residenza?