NEWS

DS 3 Crossback E-Tense: aumenta l’autonomia

Pubblicato 24 novembre 2021

Varie modifiche e ottimizzazioni hanno portato un guadagno dichiarato di 21 km per la piccola crossover elettrica DS 3 Crossback E-Tense.

DS 3 Crossback E-Tense: aumenta l’autonomia

I KM FANNO SEMPRE PIACERE - Il gruppo Stellantis può contare su una gamma di automobili elettriche a batteria non indifferente, che derivano in buona parte dal ramo di PSA: in effetti Opel, Peugeot e DS hanno molti modelli a listino. Il marchio più chic, DS, contribuisce per ora soltanto con la DS 3 Crossback E-Tense, ma le cose cambieranno velocemente, dato che dal 2024 tutti i nuovi modelli della DS Automobiles saranno esclusivamente full electric, ossia alimentati a batteria. Anche se con un solo modello DS manifesta comunque un certo attivismo, dato che ha annunciato una serie di interventi per aumentarne l’autonomia. Uscita nel 2019, la DS 3 Crossback E-Tense raggiunge ora 341 km di autonomia calcolati secondo il ciclo combinato WLTP, con un incremento di quasi il 7%. Il dato del vecchio listino era infatti un range di 320 km, sempre omologato con il ciclo WLTP, e quindi possiamo contare su circa 20 km in più. 

INTERVENTI CONTRO L’ANSIA (DA AUTONOMIA) - La DS attribuisce questo miglioramento ad una serie di aggiornamenti meccanici, ma siamo sicuri che anche il software di gestione del powertrain è stato modificato. Andando con ordine, DS cita una modifica alla pompa di calore dell’impianto di climatizzazione, alla quale è stato aggiunto un sensore  igrometrico che misura l’umidità. In effetti il comfort percepito è molto legato all’umidità, oltreché alla temperatura, e quindi rilevare questo parametro permette di ottimizzare l’efficienza del climatizzatore: se l’aria è poco umida si starà bene anche con qualche grado in più. Le auto elettriche moderne hanno praticamente abbandonato il riscaldamento con la resistenza in favore della pompa di calore, che ha un rendimento molto superiore, ma anche questo componente si può ottimizzare.

ANDARE PIÙ LONTANO GRAZIE ALLE CORSE - L’aumento dell’autonomia della DS 3 Crossback E-Tense è anche frutto di discussioni e scambi di esperienze con il team di Formula E guidato da DS Performance, vincitore di 4 campionati con la scuderia DS Techeetah. Questo ha portato all’ottimizzazione del rapporto di trasmissione motore-ruote, che sappiamo essere fisso. Un altro importante contributo viene dagli pneumatici: il Continental EcoContact 6 Q ha una nuova mescola con silice ad alta tecnologia per diminuire la resistenza al rotolamento e ridurre le emissioni acustiche, molto ben avvertibili nelle silenziosissime automobili elettriche. Queste coperture, nella misura 215/60 R17 96H, hanno classificazione energetica A e contribuiscono in modo importante all’aumento dell’autonomia “normale” di un modello che ha percorso in hypermiling 545 km con una singola ricarica (qui per saperne di più).

> LEGGI ANCHEDS 3 Crossback E-Tense: raffinata, comoda e… silenziosa

DS 3 Crossback
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
137
90
45
34
85
VOTO MEDIO
3,4
3.409205
391




Aggiungi un commento
Ritratto di BZ808
24 novembre 2021 - 19:30
L'autonomia, ma non la bellezza...
Ritratto di NeuroToni
25 novembre 2021 - 10:52
il contrario sarebbe stato peggio!
Ritratto di BZ808
25 novembre 2021 - 13:27
Mah, non saprei...
Ritratto di marcoveneto
24 novembre 2021 - 20:13
Paradossalmente si vedono molte più DS7 che questa...Era meglio se continuavano a fare una mini coupè piuttosto che un suvvettino di segmento B.
Ritratto di domila
24 novembre 2021 - 20:32
Prima la DS3 era davvero carina, originale e sbarazzina. Adesso sembra una macchinetta da figli di papà. Per me era già bocciata in partenza...
Ritratto di Alvolantino
24 novembre 2021 - 20:31
Molto bella e sensata, zero inquinamento, veloce, scattante, buona autonomia. Una vera auto per chi non vuole esagerare con le dimensioni.
Ritratto di Edo-R
24 novembre 2021 - 21:10
Ok
Ritratto di Quello la
24 novembre 2021 - 22:16
:-) mitico Edo
Ritratto di Sdruma
25 novembre 2021 - 09:48
1
ok boomer
Ritratto di Check_mate
24 novembre 2021 - 21:04
Quella asimmetria tra tablet e bocchette mi manda in bestia...
Pagine