NEWS

Performance Line: tocco sportivo per la gamma DS

19 febbraio 2017

Disponibile su tutti modelli della DS (tranne la 4 Crossback) un nuovo allestimento che strizza l'occhio alla sportività.

Performance Line: tocco sportivo per la gamma DS

PER TUTTE (O QUASI) - Debutta su quattro modelli della gamma DS, in un’ampia gamma di motori (sono escluse la DS3 1.6 THP da 208 CV, che ha specifici allestimenti sportivi, e la DS 5 1.6 BlueHDi) l’allestimento Performance Line, messo a punto  dalla divisione sportiva di DS, che si affianca, allo stesso prezzo, allo Sport Chic (il più ricco). Ad eccezione della DS 5, i modelli Performance Line sono proposti in versione bicolore, con il tetto nero abbinato a sette tinte di carrozzeria per la DS 3, e a sei per la DS 4. A caratterizzare l’immagine sportiva della versione, inediti cerchi in lega neri (di 17’’, 18’’, 19‘’, a seconda dei modelli), con logo DS su fondo rosso.  Il colori specifici DS Performance (rosso carminio, bianco e oro) si ritrovano sulle placchette applicate a retrovisori esterni, spoiler posteriore, cofano e portiere anteriori.

PROTAGONISTI ALCANTARA E ALLUMINIO - L’allestimento Performance Line caratterizza anche gli interni: tutti i modelli DS propongono la pedaliera rivestita in alluminio e il rivestimento in Alcantara di colore grigio per la seduta delle poltrone, con l’emblema DS Performance Line che impreziosisce la parte superiore dei sedili anteriori. Impunture nei colori specifici (rosso carminio, bianco e oro) si ritrovano anche nelle cuciture di sedili, pannelli, portiere,  cuffia del cambio, volante e palpebra del cruscotto. La più “piccola” tra le vetture acquistabili nell’allestimento Performance Line è la DS 3 1.2 PureTech da 82 CV, in vendita a 19.800 euro.

DS 3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
42
31
34
20
26
VOTO MEDIO
3,3
3.281045
153
Aggiungi un commento
Ritratto di FiestaLory
19 febbraio 2017 - 12:00
Ds avrebbe bisogno di ben altro... Innanzitutto di non sfregiare l'intera gamma con restyling improponibili...
Ritratto di The Krieg
19 febbraio 2017 - 13:52
A quando la chiusura di questa "casa automobilistica" campata per aria?
Ritratto di FiestaLory
19 febbraio 2017 - 14:12
Non sarà una casa automobilistica, ma, a mio parere, un marchio che avrebbe delle grandissime possibilità, se solo PSA non fosse disorientata e disorientante a riguardo.
19 febbraio 2017 - 14:58
Concordo. I presupposti c'erano, poi hanno perso la bussola. Volevano essere anticonformisti invece si stanno normalizzando, originali e invece si stanno ispirando alle Audi. Se vuoi farti un'immagine non devi essere un "vorrei ma non posso", ma avere un'identità tua e farti scegliere per quella. Prendessero esempio da Lexus e Infiniti e si ispirassero alla DS storica, che erano partiti bene (e infatti qualche DS si vede in giro).
Ritratto di The Krieg
19 febbraio 2017 - 16:05
Erano partiti bene infatti, ma ora, oltre ad usare linee di altre auto (vedasi ds7) sono pure peggio delle suddette e più costose! (Comunque di ds3 io vedo solo quelle col double chevron, di quelle col muso ds neanche l'ombra
19 febbraio 2017 - 17:10
Sì, quando erano ancora sotto Citroen.
Ritratto di FiestaLory
19 febbraio 2017 - 17:13
Per me la migliore Ds3 é stata quella dopo il primo restyling, sempre con il double chevron ma i fari nuovi.
Ritratto di M93
19 febbraio 2017 - 18:58
@FiestaLory - Completamente d'accordo con te. Un saluto.
Ritratto di FiestaLory
19 febbraio 2017 - 20:29
Un saluto ✋ M93 ;)
Ritratto di AMG
19 febbraio 2017 - 19:07
Anche per me la DS3 è la meno peggio delle DS attuali. Sarebbe anche accettabile come modello se non dovesse, da sola, giustificare un marchio posticcio che di premium alla fine ha ben poco come DS
Pagine