DS

La DS Automobiles è una casa automobilistica che fa parte del Gruppo Stellantis ed è nata nel 2014. Già nel 2008, comunque, si era deciso di riportare in auge la sigla DS, utilizzata la prima volta nel 1955 per la futuribile berlina della Citroën frutto del progetto dell'italiano Flaminio Bertoni e del francese André Lefèbvre. L'operazione voleva creare una linea di modelli dall'immagine più prestigiosa rispetto agli altri prodotti del gruppo PSA (confluito in Stellantis nel 2021).

Inizialmente, la sigla DS contraddistinse una linea di vetture all'interno della gamma Citroën. La prima fu la DS 3, una tre porte sportiveggiante basata sul pianale della Citroën C3 che vide la luce al Salone di Ginevra del 2010, riscuotendo poi un buon successo di vendite. Nel 2011 nacquero anche altri due modelli, denominati DS4 e DS5, anch'essi caratterizzati da una ricerca stilistica personale, sia nella carrozzeria che nell'abitacolo. Nel 2014, finalmente viene concretizzata l'intenzione di rendere il marchio DS indipendente da quello del "double chevron"; la prima vettura del marchio fu la DS 5, che, in sostanza, è il restyling di metà carriera della Citroën DS5. In seguito la gamma si arricchì di altri modelli non più derivati dalle Citroën: la crossover compatta 3 Crossback, la suv 7 Crossback, la berlina di lusso 9 e la media a cinque porte 4. Nel 2022, a seguito di aggiornamenti, sia la 3 sia la 7 perdono il nome Crossback.

Novità DS

  • DS 4: un nuovo allestimento e più autonomia

    La gamma della DS 4 vede l’introduzione del nuovo allestimento Opéra, mentre la versione ibrida plug-in ha più autonomia.
  • DS 3: per il 2023 si rinnova

    Con il restyling della crossover compatta DS 3, debutta anche una nuova versione elettrica con autonomia fino a 500 km. Prezzi da 28.050 euro.
  • DS 7: annunciati i prezzi

    La rinnovata DS 7 arriverà nelle concessionarie a settembre 2022 con prezzi tra 42.000 e 74.100 euro: ecco il listino con pacchetti e optional.
  • DS: i suv? Resteranno ma dovranno cambiare

    In occasione del restyling della DS 7, abbiamo potuto parlare con l’amministratore delegato di DS, Béatrice Foucher. Ecco cosa ci ha detto sul futuro del marchio.
  • DS 7: il restyling la rende più raffinata

    La DS 7 si rinnova con interventi esterni e interni, introducendo più tecnologia e tre ibridi plug-in fino a 360 CV di potenza.
  • Una serie speciale per la DS 7 Crossback

    La suv francese DS 7 Crossback festeggia il traguardo delle 10.000 unità in Italia con la Édit10n Limitée. Prezzi da 37.500 a 50.500 euro.
  • DS 9: arrivano le varianti sportive

    La casa francese annuncia le nuove versioni prestazionali denominate DS 9 E-Tense 4x4 360 e DS 9 E-Tense 250, ibride plug-in con 360 e 250 CV.
  • DS E-Tense Performance: nuova linfa

    Rivisitazione della concept del 2016, questo nuovo prototipo ha 816 CV e una coppia di 8000 Nm e si distingue anche per le avveniristiche forme della carrozzeria.
  • La DS 4 arriva nelle concessionarie

    La DS ha organizzato un “porte aperte” nel weekend del 27 e 28 novembre 2021, nel quale vedere e provare la nuova DS 4: prezzi da 29.500 euro.

Video DS

  • DS 9
    La DS 9 è la prima berlina di grandi dimensioni del marchio francese. Confortevole e ricercata, nella variante ibrida plug-in da 224 CV ha buon brio. Poco pratici, però, alcuni comandi. Qui per saperne di più.
  • DS 3 Crossback E-Tense
    La piccola crossover DS3 Crossback convince anche nella versione elettrica E-Tense: è comoda, ben insonorizzata e pur con “soli” 136 CV, offre un buono spunto. Migliorabile l’accesso al baule. Qui per saperne di più.
  • DS 3 Crossback
    La nuova mini crossover DS 3 Crossback ha personalità, è spaziosa e con il 1.2 a benzina da 156 CV anche brillante. Scomodi alcuni comandi. Qui per saperne di più
  • DS3 Crossback
    Forme ricercate, interni raffinati e tecnologia di guida semiautonoma, in soli 412 cm di lunghezza: è la DS3 Crossback che viene proposta anche in una versione puramente elettrica.

Primi contatti DS

Prove DS

dagli archivi