Ferrari California T, nuova vita con il turbo

4 marzo 2014

Affinata nel design, la 2+2 con tetto rigido ha pensionato il motore aspirato in favore di un moderno turbo benzina. Dal vivo non delude.

Ferrari California T, nuova vita con il turbo
ADDIO ALLE RUGHE E ALL’ASPIRATO - Anche se non c’è nessuna nuova supercar da svelare, ci si avvicina allo stand Ferrari al Salone di Ginevra con il solito carico di aspettative che, puntualmente, non vengono mai deluse. Ci sono la 458 Speciale in tutta la sua brutale cattiveria, la F12 Berlinetta, elegante e sportiva come poche altre ma soprattutto la “ringiovanita” Ferrari California T. Con piccoli sapienti ritocchi, l’esclusiva 2+2 del Cavallino che in 14 secondi nasconde il tetto rigido nel bagagliaio, diventa ancor più raffinata ed atletica.
 
 
GUADAGNA IN PRESTAZIONI - Ma la vera novità è ben celata sotto il nuovo cofano motore che guadagna due sfoghi necessari a dissipare il calore prodotto dal 3.8 V8 da 560 CV e 755 Nm di coppia. Come suggerisce il nome, dopo la GTO del 1984 e la F40 del 1987 torna ad essere protagonista il turbo, proprio nell’anno del ritorno in F1. Il risultato sono 70 CV in più e una coppia quasi raddoppiata rispetto al precedente V8 aspirato con un netto taglio a consumi (del 15%) ed emissioni inquinanti. Ne guadagnano ovviamente anche le prestazioni con due decimi limati all’accelerazione da 0 a 100 km/h (3,6 secondi) e 4 km/h in più di punta massima (316 km/h). 
 
 
UN FIGURINO - Il primo impatto visivo con la Ferrari California T è “rassicurante”. Nel senso che la classica silhouette non è stata stravolta, giustamente. Il frontale appare immediatamente più aggressivo, merito di una calandra dalle dimensioni generose (affiancata da due prese d’aria triangolari) e dei nuovi fari assottigliati e allungati. Il profilo si fa ancora più slanciato e muscoloso grazie all’evidente e profonda scalanatura mentre al posteriore compare un inedito diffusore a tre derive che integra quattro terminali di scarico sdoppiati. Ne viene fuori una simmetria delle linee (e una cattiveria) sconosciuta al modello precedente dotato di scarichi verticali e vistose luci aggiuntive. Nulla da ridire sull’abitacolo: sportivo il volante con comandi ausiliari integrati, d’effetto il ponte sul tunnel centrale mentre il piccolo strumento digitale posto tra le bocchette d’areazione dà un tocco tecnologico all’ambiente. Di primissima qualità i materiali scelti come è ovvio che sia su una vettura di tale lignaggio che sfiorerà la soglia dei 200.000 euro.
Ferrari California
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
141
21
9
4
12
VOTO MEDIO
4,5
4.47059
187
Aggiungi un commento
Ritratto di anton79
4 marzo 2014 - 18:54
il mondo va arotole ... e loro producono queste cose ... non saprei come definirle ... MAKINE INUTILE .. la parola giusta .., :)
Ritratto di luigi sanna
13 marzo 2014 - 08:16
5
Una Ferrari, non sarà mai inutile, è una Ferrari! Cosa vuoi chè producano, furgoni? Non tutto il Mondo va a rotoli, come dici tu. C'è una parte di Mondo, dove le Ferrari, vanno via come il pane, tanto è vero chè ogni anno, la Ferrari aumenta il fatturato. E quest'anno gli è stato riconoscito, il premio come Marchio più riconosciuto al Mondo, davanti a CocaCola e Google. Sono Ferrari, costruiscono sogni, per chi se lo può permettere! Ciao Anton79.
Ritratto di anton79
4 marzo 2014 - 18:55
il mondo va arotole ... e loro producono queste cose ... non saprei come definirle ... MAKINE INUTILE .. la parola giusta .., :)
Ritratto di anton79
4 marzo 2014 - 18:55
il mondo va arotole ... e loro producono queste cose ... non saprei come definirle ... MAKINE INUTILE .. la parola giusta .., :)
Ritratto di PariTheBest93
4 marzo 2014 - 19:10
3
Ogni opera d'arte è perfettamente inutile e le Ferrari lo sono ;)
Ritratto di Flavio Pancione
4 marzo 2014 - 19:33
7
che ci stai a fare su un sito di motori allora?!
Ritratto di PariTheBest93
5 marzo 2014 - 10:07
3
Guarda che con "lo sono" era riferito proprio ad opere d'arte ;)
Ritratto di Flavio Pancione
5 marzo 2014 - 16:11
7
mi riferivo ovviamente ad anton79
Ritratto di plantini
4 marzo 2014 - 22:06
Perfettamente daccordo sul fatto che la Ferrari sia un'opera d'arte, non condivido invece l'affermazione sull'inutilità dell'arte...senza l'arte sarebbe inutile la nostra vita. Un caro saluto.
Ritratto di PariTheBest93
5 marzo 2014 - 10:05
3
D'accordissimo, ma l'utilità dell'arte è solo fine a se stessa, saluti ;)
Pagine