NEWS

Quattro chiacchiere con Olivier Francois

19 novembre 2015

Il responsabile del marchio Fiat, Olivier Francois, ci parla della Fiat 124 Spider appena presentata al Salone di Los Angeles.

Quattro chiacchiere con Olivier Francois
Olivier Francois (nelle foto), il numero uno del marchio Fiat, ha risposto alle nostre domande sulla nuova Fiat 124 Spider, presentata poche ore fa al Los Angeles Auto Show e realizzata in collaborazione con la Mazda. Il debutto, in Europa come negli Stati Uniti, è previsto per la tarda primavera. 
 
Qual è la filosofia alla base di questa nuova sportiva?
Come già per le 500, si tratta di una Fiat che richiama un modello glorioso del passato. Nello stile, con una rivisitazione moderna ma perfettamente riconoscibile della 124 Spider degli anni 60; e nelle scelte tecniche di base, che costituiscono, oggi come ieri, la ricetta vincente per ottenere una guida entusiasmante. Ecco quindi il peso contenuto in soli 1050 kg, e ripartito equamente tra ruote anteriori e posteriori, nonché la trazione posteriore, a garantire una guida precisa e pronta. E poi, un cambio manuale con leva cortissima e dalla corsa ridotta, per dare il massimo feeling, e un motore brillante e ben collaudato, come il 1.4 turbo MultiAir, nelle versioni da 140 cavalli per l'Europa e da 160 per gli Usa. 
 
Chi è il cliente tipo? 
Se venduta con i metodi tradizionali, la Fiat 124 Spider è un'auto di nicchia, non destinata a fare grandi numeri di vendita; basta tenere conto del prezzo (noi di alVolante pensiamo che si partirà da poco meno di 30.000 euro in Europa, ndr) e del fatto che ha due soli posti. Tuttavia, c'è una fascia molto ampia di pubblico che sogna una vettura così, che vorrebbe averla almeno una volta nella vita. Si tratta di persone di ogni età, che magari decidono di farsi un regalo in occasione di un cambiamento forte; può essere la coppia i cui ragazzi sono andati a vivere da soli, oppure, soprattutto in zone ricche come questa, la California, potrebbe trattarsi del dono per il proprio figlio, in un'occasione molto particolare come può essere la laurea. Ecco, noi puntiamo a intercettare questi clienti potenziali, a convincerli all'acquisto,  proponendo la vettura in modo innovativo.
 
 
Ovvero?
Ci stiamo lavorando: per esempio, potremmo fare offerte interessanti a chi include una Fiat 124 Spider nella propria lista nozze, oppure legare lo sconto al voto di laurea. Lo scopo, in generale, è di ridurre la distanza tra la voglia di possedere la nostra piccola sportiva e la possibilità economica di farlo; rendere realtà il sogno, personalizzando l'offerta di vendita. Non riteniamo invece di introdurre marcate personalizzazioni del prodotto, perché è già esclusivo e personale. 
 
Avete appena presentato la Tipo, berlina classica che punta sul rapporto qualità/prezzo. Adesso arriva la 124 Spider, auto di tutt'altro genere. Possono coesistere con il marchio Fiat?
Sì, con queste vetture stiamo dando forma alla strategia che avevamo preannunciato nel 2014. La gamma Fiat avrà due anime: una di vetture prettamente razionali, da vendersi in grandi quantità, e l'altra di modelli emozionali, che ci consentano margini superiori sulla singola auto venduta. Non abbiamo intenzione, come stanno facendo molti altri costruttori, di creare un sottomarchio per questi ultimi modelli, e del resto le nostre mosse le confermano: è vero che c'è la famiglia delle 500, ma la 124 Spider è a sé. Al contempo, siamo consci che Fiat non è un marchio premium, per usare un termine tanto di moda; ma è carico di valori, più che di valore. 
 
Si parla di una versione più potente della 124 Spider, la Abarth. Si farà?
Si tratterebbe dell'evoluzione più logica del modello che abbiamo appena presentato.
 
Come si suol dire, chi ha orecchie per intendere, intenda...




Aggiungi un commento
Ritratto di lorenzo.forte
19 novembre 2015 - 13:06
Secondo me la Abarth si farà di sicuro, è, a mio parere, la versione ideale per questo tipo di macchina per la maggior parte del pubblico.
Ritratto di pastrellandrea
20 novembre 2015 - 10:43
Ciao Lorenzo, concordo pienamente. Secondo me la versione Abarth sarà ancora più venduta di quella normale. E' il tipo di progetto che Abarth sta aspettando da un po di tempo.
Ritratto di lionking69
19 novembre 2015 - 13:07
E' sicuramente un'auto di nicchia, nel senso che non è rivolta al grande pubblico, ma sfido a trovare una spider di questa fattura che non lo sia. La Abarth ancora più di nicchia ma ancora più ricercata e con nome altisonante. Ho visto anche il sequel dello spot americano... molto carino!
Ritratto di IloveDR
19 novembre 2015 - 13:11
4
che tipetto Olivier, fa le foto con le auto degli altri, una buona occasione per capire cosa si intende per interno ben realizzato, con uno schermo touch di dimensioni ottimali
Ritratto di R T
19 novembre 2015 - 13:33
Il ciapa ratt che nega la ragion delle cose, pubblica la sua ignoranza.
Ritratto di SINISTRO
19 novembre 2015 - 14:26
3
ma lui è una figura mitologica: metà uomo e metà auto.
Ritratto di Luzzo
19 novembre 2015 - 14:42
tipo quando winterkorn va a misurare e a sedersi nelle hyundai......uguale uguale
Ritratto di AMG
19 novembre 2015 - 15:13
Scusate ma ok è una novità... ok è una Fiat... ok siamo nazionalisti... . Ma non vi pare di starla pompando un po' troppo? Se volevo leggere un Forum sulla Fiat mi iscrivevo a quello.
Ritratto di Luzzo
19 novembre 2015 - 15:22
maddai. è un modello totalmente nuovo, di una tipologia nuova ( per fiat, di sti tempi) e non ci sono altre novità per il mercato nostrano uscite ieri o in giorni recenti.....di che dovremmo parlare? fra tre giorni magari si parlerà ancora di diesel/co2 - gate e questa ce la scorderemo fino alle prime su strada
Ritratto di Highway_To_Hell
19 novembre 2015 - 15:36
C'è anche un articolo sulla mercedes sl: è vero come auto è sempre stata un flop persino nella sua nicchia (ma daimler è una casa cui piace perseverare negli insuccessi...) ed è persino (se possibile) peggiorata nell'estetica e negli interni... Purtuttavia se non ti interessano gli articoli sulla 124 puoi sempre andarti a leggere quello, senza lamentarti inutilmente in questi...
Pagine