Fiat: le novità per il Salone di Ginevra

2 marzo 2017

Sono allestimenti speciali o in serie limitata per le 500c, 500X, 124 Spider, Fullback e Tipo.

Fiat: le novità per il Salone di Ginevra

NUOVE VERSIONI - Per celebrare il 60° anniversario della Fiat 500, che ricorre il 4 luglio 2017, la Fiat ha realizzato una serie limitata che verrà esposta in anteprima al Salone di Ginevra (7-19 marzo) e sarà ordinabile da giovedì 9 marzo: si chiama 60° anniversario e ha dettagli più curati nel paragone con le altre 500 in vendita. Il modello è una delle cinque novità che la Fiat ha in serbo per la rassegna svizzera, insieme alle versioni S-Design per le Tipo e 500X, alla 124 Spider Europa e alla Fullback Cross.

FIAT 500 60° ANNIVERSARIO - La Fiat 500 60° anniversario è prevista solo in versione cabriolet C e con un nuovo accostamento fra colori, che si rifà alla 500 del 1957:  la carrozzeria è in bianco tristrato, i montanti e il cofano anteriore hanno finitura avorio pastello e la capote si può avere soltanto in grigio. Lo stacco fra le due vernici esterne è marcato da un profilo grigio e bordeaux. L’allestimento comprende inoltre ruote da 16 pollici dal disegno specifico, soglie d’accesso cromate e il logo 560, che rappresenta l’unione fra i numeri 500 e 60. Nell’abitacolo si trovano sedili in pelle, cuciture bordeaux e la fascia centrale della plancia ed i tappetini bicolore. L’equipaggiamento di serie include anche il pomello del cambio e il volante in pelle, il regolatore di velocità e lo schermo nella plancia da 7 pollici. I motori disponibili sono il benzina 1.2 da 69 CV e il diesel 1.3 da 95 CV. La produzione è fissata a 560 esemplari.

FIAT 500X E TIPO S-DESIGN - La Fiat 500X e la Fiat Tipo ricevono un allestimento dal tono sportiveggiante, che introduce nuovi elementi a livello di estetica ma non di natura tecnica: la 500X esposta al Salone avrà il benzina 1.4 MultiAir turbo da 140 CV, la Tipo il benzina 1.4 T-Jet turbo da 120 CV. La Fiat 500X S-Design porta all’esordio la vernice opaca Verde Alpi e adotta cerchi in lega da 18 pollici ad effetto bicolore, vetri posteriori oscurati e appendici esterne brunite, come ad esempio le modanature laterali, il baffo anteriore o le maniglie delle portiere. Di serie anche i fari allo xeno, il cambio automatico TCT a doppia frizione e particolari interni di colore scuro. Sarà ordinabile da giugno. La Fiat Tipo S-Design si avvale invece della tinta esclusiva Grigio Metropoli, introduce le luci allo xeno (non disponibili finora sulle Tipo), monta ruote da 18 pollici ad effetto diamanto e prevede la griglia anteriore con trattamento nero lucido. I sedili sono in pelle. L’allestimento S-Design si potrà avere in futuro anche sulla Tipo Station Wagon e con i motori benzina/GPL 1.4 T-Jet da 120 CV e diesel 1.6 MultiJet da 120 CV.

FIAT 124 SPIDER EUROPA - Nel 1981 venne esposta proprio al Salone di Ginevra una versione speciale della Fiat 124 Spider allora in vendita, la Pininfarina Spidereuropa, identica alla 124 Spider venduta negli Stati Uniti se non per alcune novità di dettaglio. La 124 Spider Europa 2017 richiama la progenitrice e ha una dotazione di serie molto ricca, che include i fari anteriori a led, il sistema per regolare il fascio luminoso, il sistema d’ingresso senza chiavi, il regolatore di velocità, la telecamera di parcheggio e l’impianto multimediale con schermo da 7 pollici. Sotto il cofano resta il benzina 1.4 MultiAir da 140 CV. Verrà costruita in serie limitata.

FIAT FULLBACK CROSS - L’allestimento Cross del Fiat Fullbackrende più curata l’estetica del pick-up attraverso un profilo di colore argento satinato sul paraurti e numerosi dettagli in nero, come la griglia anteriore (ad effetto opaco), gli specchietti retrovisori, le maniglie esterne, i profili sugli archi passaruota, le ruote da 17 pollici e le pedane di accesso all’abitacolo. Nero è anche il rivestimento del vano di carico. Il Fiat Fullback Cross si avvale del motore a gasolio 2.4 da 180 CV. Inizialmente questa versione non arriverà in Italia, ma sarà venduta in alcuni Paesi europei e del Medio Oriente.

Fiat 500
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
391
147
79
42
88
VOTO MEDIO
4,0
3.951805
747
Aggiungi un commento
Ritratto di AMG
2 marzo 2017 - 18:17
Speravo nella nuova Panda ma evidentemente no.
Ritratto di The Krieg
2 marzo 2017 - 18:21
Non è l'unico sig. Mario
Ritratto di The Krieg
2 marzo 2017 - 19:25
Purtroppo Lancia (ma anche chrysler) avrà lo stesso destino che hanno avuto innocenti e autobianchi...
Ritratto di morino
3 marzo 2017 - 11:09
Mia mamma aveva la mini innocenti 990. Quanti ricordi... Era così leggera ma con motore (daiatshu??) con una spinta da paura, bruciavo tutti al semaforo....
Ritratto di morino
3 marzo 2017 - 12:52
Bei tempi davvero, li rimpiango sempre. Ho scolpito nella mente l'atmosfera di quegli anni da quell'estate mondiale 82 (avevo 16 anni) visti nel campeggio/spiaggia (ci abbiamo bivaccato 2 mesi con 2 lire!!). Un decennio magico e ricco sprecato dai nostri politici/imprenditori visto a che punto siamo...
Ritratto di morino
3 marzo 2017 - 13:35
Ho ricercato il modello, ricordavo bene, era motore Daihatsu tre cilindri da 993 cm3 e 53 cv. Come dice Wikipedia "3 cilindri per l’epoca in controtendenza" oggi attualissimo invece. Dai primi anni 90 con il passaggio ai geni della Fiat si è perso tutto con il marchio Innocenti inutilizzato in un cassetto.
Ritratto di morino
3 marzo 2017 - 15:15
Riflettevo che quella è stata l'ultima auto italiana in famiglia. Da allora 3 VW, 1 Peugeot, 1 Renault, 1 Opel, 1 Nissan, 1 Volvo, 1 Mini. Credo la prossima 1 Subaru.
Ritratto di AMG
4 marzo 2017 - 07:53
@Krieg La Chrysler perché? Non mi pare proprio il caso, hanno fatto e stanno facendo un lavoro abbastanza importante in America sul marchio, anche verso le tecnologie eco. Certo non c'è uno e dico un modello che mi piaccia ma penso che siano gusti soggettivi. Se ti riferisci all'Italia sono d'accordo.
Ritratto di lucios
5 marzo 2017 - 11:13
4
Sapete la nuova Punto che telaio avrà? Sarà uno inedito, una collaborazione con altre marche oppure un miglioramento di quelli attuali. Ad ogni modo, probabilmente, sarà l'unica utilitaria che condividerà il telaio con nessun'altra auto della sua categoria. O sbaglio? A questo punto, sarà pure difficile contenere i costi, credo, a meno che non venga prodotta in altri paesi.
Ritratto di Rob71
7 marzo 2017 - 09:52
ma basta con Pande-Punto-500-ecc della fiat che hanno fatto una super produzione dei modelli già esistenti che per smaltirli i concessonari dovranno darle a metà prezzo o da macchine di ditta....abbiamo il paese pieno di questi cessi!
Pagine