NEWS

Fiat: quali modelli nel prossimo futuro?

Pubblicato 23 agosto 2019

Dopo la 500 elettrica nel 2020, nel 2021 dovrebbe essere la volta della nuova Panda e poi della 500 Giardiniera. Previste anche le eredi di 500X e Tipo.

Fiat: quali modelli nel prossimo futuro?

PORTE CONTROVENTO - Il manager francese Olivier François, a capo della Fiat, sta lavorando per rilanciare il marchio e trovargli una nuova identità, legata soprattutto alle city car e alle utilitarie per le quali è da sempre famoso il costruttore del Lingotto. François ha fatto il punto della situazione nel corso di un’intervista con il magazine inglese Autocar, in cui sono emersi dettagli interessanti sui prossimi modelli. La prima nuova Fiat ad arrivare sul mercato sarà la 500 elettrica, nel corso del 2020, basata su un pianale specifico e costruita a Mirafiori. Secondo le ultime indiscrezioni, la nuova utilitaria a batteria sarà dotata di piccole portiere posteriori controvento (come la BMW i3), per facilitare l’accesso ai posti dietro. 

ARRIVA LA GIARDINIERA - La nuova Fiat Panda, invece, dovrebbe arrivare nel 2021 e sarà ispirata al prototipo Fiat Centoventi (nelle foto), molto apprezzato da pubblico e critica per le numerose soluzioni innovative. Due anni dopo, quindi nel 2023, dovrebbe essere la volta della versione elettrica della nuova Panda, con una batteria modulare come quella della Centoventi. Se 500 e Panda resteranno il fulcro della gamma Fiat, anche per gli altri modelli sono attese novità. Secondo le indiscrezioni la Fiat 500L non dovrebbe avere un’erede diretta, mentre la 500X sì: la Fiat ne realizzerà una seconda generazione. Al posto della 500L dovrebbe arrivare la 500 Giardiniera, una 500 con carrozzeria famigliare a 5 porte, ma dalle dimensioni maggiori (segmento C per intendersi). Anche la Tipo avrà un’erede, ma dovrebbe essere una vettura un po’ diversa, trasformandosi in una suv-crossover.



Aggiungi un commento
Ritratto di LanciaRules
23 agosto 2019 - 15:38
beh, se avessero anche meno dei modelli attuali in gamma, dovrebbero direttamente chiudere...
Ritratto di PABLO IN LANCIA
23 agosto 2019 - 18:32
2
Diciamo che il Gruppo FCA è di per sé leggermente anticonformista e, oggi, auto-distruttivo... Alfa Romeo 5 Modelli... Lancia 1 Modello (l'hanno ucciso questo marchio prestigioso).
Ritratto di Giuliopedrali
23 agosto 2019 - 18:54
Alfa ha due modelli.
Ritratto di Cod92
23 agosto 2019 - 22:17
Capisco che noi guardiamo nei listini nostrani e vediamo il nulla, però oggettivamente il gruppo dal 2004 ad oggi ha fatto record su record per quanto riguarda l'espansione all'estero e valore in borsa. Nel 2004 Fiat Group valeva 5 miliardi di €, oggi dopo le varie fusioni-spinoff-acquisizioni ne vale 60 (FCA, CNH, Ferrari che prima erano tutte nel vecchio Fiat Group). È vero, la presenza in Italia si è indebolita però per i loro affari è stato un bene: siamo un paese in crisi nera da 20 anni e nel resto d'europa non stanno poi tanto meglio. Ormai preferiscono avere un portafoglio prodotti limitato e poco rischioso nel nostro continente. E i nuovi prodotti guarderanno ben poco al consumatore italiano: infatti Manley a fine luglio ha detto che FCA in europa dipenderà sempre meno dall'Italia.
Ritratto di Fabry79
24 agosto 2019 - 10:26
1
Finalmente un commento obiettivo!
Ritratto di BOSSHOGG
24 agosto 2019 - 10:43
3
Hai ragione, ma la borsa è molto volubile, e giriamola come vogliamo, rimane comunque una ditta che deve vendere auto, punto. Se non sviluppi auto al passo coi tempi non vendi. Se non vendi la borsa non dura in eterno. Sono rimasti indietro posticipando modelli e sviluppi, e quando esci da un segmento, ad esempio b con la punto, non puoi pretendere di rientrarci dipo anni con gli stessu numeri di 10 anni prima...
Ritratto di Cod92
24 agosto 2019 - 10:56
Ripeto di non guardare a ciò che vendono in Italia, all'estero la loro situazione è completamente differente.
Ritratto di 82BOB
24 agosto 2019 - 12:14
All'estero non è che vada meglio... In latinoamerica si sta riprendendo lentamente FIAT e solo grazie al rinnovamento di gamma, Alfa vende meno di quanto sperato, Maserati è un pianto e Lancia non è più presente... FCA ormai da tempo punta solo su Jeep e RAM, dei marchi italiani s'è (volutamente) scordata!
Ritratto di BOSSHOGG
24 agosto 2019 - 12:15
3
Io guardo l'europa in toto, se guardiamo le americhe, parliamo di auto con motori enormi e non esageratamente tecnologiche (nord) e modelli mooolto spartani con standard di sicurezza inesistenti (sud). In asia, soprattutto cina ed india nn ne parliamo. Se il mercato nord americano andasse in recessione, affogherebbero nella m..... A. Parere personale
Ritratto di lettore123
23 agosto 2019 - 15:47
basterebbe fare una panda L cioè intorno ai 4 m senza troppi sforzi conquisterebbero molti cllienti...le nuove auto intorno ai 4 m hanno tutte il tetto che scende dietro e sono stretta, fate panda L. La panda e la 500 devono diventare 2 marchi a se stanti.
Pagine