La Fiat è alla ricerca di un nuovo socio

10 gennaio 2012

L’ipotesi è stata ventilata dall’amministratore delegato Sergio Marchionne durante il Salone di Detroit. E già si fa il nome della francese Psa Peugeot-Citroën.

La Fiat è alla ricerca di un nuovo socio

LE INDISCREZIONI PORTANO A PARIGI - La coppia Fiat-Chrysler potrebbe aprirsi a un nuovo partner. È questo il senso delle parole dell’amministratore delegato Sergio Marchionne, che ieri ha partecipato al Salone di Detroit sfoggiando un inedito look con barba incolta e una sciarpetta grigia sul solito pullover blu. Il manager italocanadese è rimasto piuttosto sul vago (“Il partner può essere di qualsiasi colore”) e ha precisato che non ci sono colloqui in corso con nessuno, ma tanto è bastato ai mass media per lanciarsi a caccia d’indiscrezioni. La casa automobilistica più accreditata risiederebbe all’ombra della Tour Eiffel: come scrive oggi il Corriere della Sera, la francese Psa Peugeot-Citroën sarebbe infatti pronta a negoziare un’alleanza.

fiat_500_usa_gamma.jpg
La Fiat 500 venduta negli Usa.

OBIETTIVO IRRAGGIUNGIBILE? - Il fatto è che la strada che porta a tagliare l’annunciato traguardo di 6 milioni di vetture nel 2014 è più impervia del previsto. “Se il mercato europeo continuerà così, alla Fiat mancheranno almeno 4-500.000 unità rispetto agli obiettivi fissati”, ha detto ancora Marchionne. Insomma, nel 2014 potrebbero mancare all’appello 2-300.000 vetture. Certo, precisa il manager italocanadese, “si possono recuperare posizioni in Brasile, un mercato che ho sottovalutato, o con la Chrysler in America”, ma questi sforzi potrebbero non essere sufficienti; da qui la ricerca di un alleato, “che potrebbe essere europeo o asiatico”. È la prima volta dal 2009, ricorda il Sole 24 Ore, che la Fiat ammette la necessità di instaurare una nuova partnership: allora si parlava della Opel; adesso, della Psa Peugeot-Citroën. Il ragionamento è semplice: “Nel mondo c’è ancora bisogno di un consolidamento nel settore auto. Solo due o tre gruppi sono in grado di produrre 8-10 milioni di vetture all’anno. Bisogna che ne nasca un altro. Small is beautiful è un discorso che in Europa non funziona tanto bene”.

Maserati kubang uff 3
Il prototipo della Maserati Kubang presentato al Salone di Francoforte 2011.

DELUSIONE PER LA 500 NEGLI USA - Resta l’amaro in bocca per l’insuccesso della Fiat 500 negli Stati Uniti. Marchionne ammette che l’obiettivo di 50.000 vetture all’anno peccava d’ottimismo: “Ho fatto una grandissima cavolata”. Ecco perché, per il 2012, l’asticella è stata abbassata a quota 25-35.000 unità. Intanto, nel corso della prima metà del 2013, nello stesso stabilimento della Chrysler a Detroit che fabbrica la Jeep Grand Cherokee e la Dodge Durango, partirà la produzione della Kubang, la futura suv targata Maserati. La vettura dovrebbe arrivare nei concessionari a stelle e strisce durante la seconda metà di quello stesso anno. In seguito, sbarcherà su altri mercati.

Aggiungi un commento
Ritratto di lada-niva22
10 gennaio 2012 - 13:20
....aspetto impaziente i commenti degli "Anti-Fiat a tutti i costi"...su scatenate le vostre invettive!!!
Ritratto di autolog
10 gennaio 2012 - 21:33
I soliti Gig, Limousine, Money82 e compagnia cantante (che non hanno altro di meglio da fare che inondare tutti - oh, ma proprio TUTTI - gli articoli su Marchionne coi loro commenti acidi e altisonanti), hanno risposto in massa all'appello. Bisognerà che un giorno ci spieghino perché le riviste internazionali considerino il "Marpionne" come uno dei migliori manager (vedi ultima copertina di Automotive News, la bibbia del settore, intitolata tanto per dare un'idea "the magic of Marchionne") e com'è che quei rincoglioniti lessi e con le fette di prosciutto sugli occhi degli Americani l'abbiano eletto manager dell'anno. Sarà che i signori citati all'inizio ne capiscono più di tutti gli altri comuni mortali.... sarà proprio così. Bah!
Ritratto di bravoemotion
11 gennaio 2012 - 09:58
1
LIMOUSINE dei 3 è il più coerente anche perchè lui possiede una Bravo e quindi non è propio sto antifiat, mentre GIG beh poverino guida una ì10 e sogna un audi A1 e mi viene da ridere ogni volta che scrive un commento,vuol far l'espertone di auto e vuol dar lezioni a noi... ahahah ci giudica addirittura le prove come se fossimo al liceo.
Ritratto di Limousine
11 gennaio 2012 - 12:41
Esser stato eletto "manager dell'anno" da qualche rivista o dalla tua "bibbia" automobilistica Automotive News "The magic of Marchionne", non equivale, certo, alla "santa beatificazione" di Marchionne per cui, se me lo concedi, come direbbero a Roma "e 'sti ca....i?". Dal momento che - grazie al cielo - con 'sto tizio non condivido alcunchè (diversamente, a quanto pare, da taluni Fiattari come te che gli scodinzoli dietro), mi ritengo assolutamente LIBERO di giudicarlo in modo del tutto IMPARZIALE, tanto quanto (sempre se leggi tutti i miei interventi o, come ancora sembra, solo quelli che fan comodo a te) quelli - pro o contro - altri personaggi e/o Case Automobilistiche tedesche, francesi, giapponesi, coreane, americane, cinesi, ecc. ecc. ecc. Che vuoi farci, Autolog, c'è chi nasce SERVO dei suoi - dubbi - idoli e chi, viceversa, è LIBERO di non lasciarsi incantare da NESSUNO!!! Ah! Dimenticavo d'informarti che "odio" così tanto la Fiat, da possedere - tra le altre - pure una "bruttissima" e "pessima" Bravo 2.0 16v Multijet 165CV DPF Emotion, invece, di una "bellissima" ed "eccellente" - cito ASSOLUTAMENTE a CASO - Volkswagen Golf o Audi A3. Concludo (pure a nome degli amici Gig, Money82 e "compagnia cantante") spedendoti cortesemente in "gita premio" presso quel "ridente" paese che, senza dubbio, già conosci da tempi immemori e t'invito pure di restarci. Buon viaggio, Autolog!
Ritratto di sparkplug1
11 gennaio 2012 - 19:44
concordo perfettamente. Risposta azzeccatissima. Proprio stamattina ho visto una nuova Fiat Panda: lo standard qualitativo è inconfondibile e rimane quello tipico Fiat. Era una panda con motore bicilindrico da 900cc. :prezzo 14.500 Euro, molto superiore al prezzo del modello 1200 cc. Vorrei sapere chi potrà comperare una caffettiera a due cilindri ad un prezzo superiore a quella 4 cilindri. Vedremo.
Ritratto di Dareios
11 gennaio 2012 - 20:13
ed ovviamente il prezzo della up! è onestissimo il quanto il sovrapprezzo è dato dal marchio no? ma non sarebbe più intelligente are una class action contro tutti i produttori per abbassare i prezzi invece che prendersela (senza ragione peraltro) con il gruppo fiat solo perchè italiano?
Ritratto di artoten
12 gennaio 2012 - 17:44
costava un botto appena uscito! E ti diro che uscita la 500 a parità di accessori era più conveniente della panda! Mah! Misteri fiat!
Ritratto di alexietto.91
10 gennaio 2012 - 13:23
bravo marchionne così almeno dalla fiat che gia produce auto di !!!!! Usciranno anche auto nate dalla collaborazione francia e italia! Risultato? No comment
Ritratto di Mambo9
10 gennaio 2012 - 13:26
Ma che vuoi dire? Che ragionamenti fai!? Detto ciò spero che il partner si riveli asiatico... possibilmente la Suzuki.
Ritratto di Bracalone
11 gennaio 2012 - 14:56
Gli italiani non possono lavorare coi giapponesi! E'come mettere insieme il diavolo e l'acquasanta.
Pagine