NEWS

Si farà a Melfi l'erede della Fiat Punto

25 ottobre 2011

La nuova utilitaria, attesa per il 2013, sarà costruita sulla piattaforma modulare denominata “small”. Lo stabilimento Fiat ha una capacità produttiva di oltre 250.000 auto l'anno.

Si farà a Melfi l'erede della Fiat Punto

SI COMPONE IL PUZZLE - Emergono nuovi dettagli su Fabbrica Italia, il piano industriale presentato da Sergio Marchionne nella primavera del 2009 per rilanciare gli stabilimenti italiani. Dopo la conferma della produzione della nuova Panda a Pomigliano d'Arco e la realizzazione di tre suv/crossover a Mirafiori per i marchi Jeep, Alfa Romeo e Fiat (leggi qui per saperne di più), il Corriere della Sera anticipa che l'erede della Punto, attesa per il 2013, sarà assemblata nello stabilimento di Melfi (nella foto sopra) che ha una capacità produttiva annua di oltre 250.000 auto. A Cassino, invece, restano la produzione della Fiat Bravo, della Lancia Delta e la Giulietta.

NEL SEGNO DELLE UTILITARIE - La fabbrica SATA (Società Automobilistica Tecnologie Avanzate) di Melfi è da sempre legata alla produzione di utilitarie per il gruppo Fiat, a partire dalla  Punto del 1993, prima auto ad essere uscita dalle sue linee di montaggio. Oggi, oltre alla Punto Evo vengono costruite ancora la Punto Classic e la Grande Punto. Dal 1995 al 2005 a Melfi è stata prodotta anche la Lancia Ypsilon (oltre 870.000 unità), prima che venisse spostata nello stabilimento siciliano di Termini Imerese. Ricordiamo, invece, che la Lancia Nuova Ypsilon viene assemblata in Polonia, nello stabilimento di Tichy.

PAROLA D'ORDINE ECONOMIE DI SCALA - Per quanto le informazioni sull'erede della Punto siano ancora poche, si sa che la nuova utilitaria sarà costruita sulla piattaforma denominata “small”, dalla quale saranno derivati tutti i modelli del gruppo Fiat-Chrysler con lunghezza fino a circa 400 cm. In accordo a una strategia di condivisione delle parti meccaniche tra il costruttore torinese e quello americano, la Fiat fornisce al gruppo italo-americano le piattaforme per i modelli di piccole e medie dimensioni (dalle citycar alle berline a cinque porte come la Bravo), la Chrysler, invece, per quelli più grandi. Grazie alle economie di scala derivanti, si stime che tra i diversi modelli possa essere condiviso il 35% delle componenti “strutturali” dell'auto come sospensioni, sterzo, freni, scarico, impianto di climatizzazione, struttura dei sedili e dispositivi di sicurezza.

Aggiungi un commento
Ritratto di mustang54
25 ottobre 2011 - 12:01
2
Redazione la Punto è fuori produzione da tempo ormai. Non la fanno più neanche alla Zastava...
Ritratto di ForzaPisa
25 ottobre 2011 - 12:37
SVEGLIA! é scritto "erede della Punto", ovvero una nuova utilitaria di 4 metri... Infatti, poche settimane fa hanno presentato il restyling della Punto Evo e ora si chiama Punto (non Punto Classic o altro, solo Punto): www.alvolante.it/news/fiat_punto_2012-515756
Ritratto di armyfolly
25 ottobre 2011 - 12:46
Oggi, oltre alla Punto Evo vengono costruite ancora la Punto Classic e la Grande Punto.
Ritratto di mustang54
25 ottobre 2011 - 12:49
2
ForzaPisa SVEGLIA!
Ritratto di ForzaPisa
25 ottobre 2011 - 13:15
Sì, meglio se prendo un caffè: avevo letto solo il messaggio "la Punto è fuori produzione da tempo ormai" e pensavo che mustang si riferisse alla Punto del 2012! Scusa accettate e amici come prima? :D
Ritratto di mustang54
25 ottobre 2011 - 13:36
2
figurati.... non c'è di che
Ritratto di fogliato giancarlo
28 ottobre 2011 - 00:32
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di fogliato giancarlo
28 ottobre 2011 - 00:34
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Alessandro
25 ottobre 2011 - 12:58
Dalle foto la nuova panda sembra un' ottima auto,speriamo lo sia questa punto.......La Fiat deve riottenere la fiducia degli italiani,fra i quali il sottoscritto........
Ritratto di armyfolly
25 ottobre 2011 - 13:27
E SEMBRA VERAMENTE MASSICCIA...COMUNQUE LA NOTIZIA IMPORTANTE E' CHE SI CONTINUA A PRODURRE IN ITALIA, E SI PRODUCONO SOPRATTUTTO LE AUTO DI PUNTA, PANDA PUNTO GIULIETTA...
Pagine