La Ford C-Max si rinnova fuori e dentro

17 settembre 2014

Le Ford C-Max e C-MAX7 vengono riviste nel design interno ed esterno, ma anche a livello tecnico per essere più efficienti e tecnologiche.

La Ford C-Max si rinnova fuori e dentro
STILE ED ERGONOMIA - A pochi giorni di distanza dalla S-Max di seconda generazione, tocca alla Ford C-Max presentarsi nella sua veste aggiornata non solo nel design ma anche nella dotazione tecnologica e nella gamma motori. Disponibile ancora in configurazione a 5 o 7 posti, è stata scelta da 1,2 milioni di clienti in tutta Europa dal 2003 ad oggi garantendosi un posto nell’olimpo fra le monovolume di classe media. Senza stravolgere un progetto che si è dimostrato vincente (nel 2014 la C-Max ha conquistato il 12% di quota di mercato nella categoria di riferimento), la Ford è intervenuta significativamente in diversi aspetti. A cominciare dallo stile, ora più dinamico e chiaramente ispirato alle ultime realizzazioni della casa. La vistosa calandra trapezoidale stile Aston Martin, i nuovi fari anteriori dal design fluido e i fari fendinebbia squadrati regalano alla Ford C-Max uno “sguardo” incattivito mentre al posteriore le linee sono state ammorbidite. Il lavoro sull’abitacolo è invece volto a garantire maggior comfort e la massima ergonomia: diminuiscono i pulsanti (pur con un numero superiore di funzioni), cresce il livello di qualità dei materiali, migliora l’isolamento acustico.
 
Qui sopra la versione a 7 posti C-MAX7, più in alto quella a 5. Differiscono per la forma della coda.
 
SPAZIO AI 1.5 - La rinnovata Ford C-Max può contare su un’offerta di motori, tutti Euro 6, ampliata e con emissioni inquinanti significativamente ridotte. Vengono introdotti il 1.5 EcoBoost a benzina in configurazione da 150 o 182 CV e il 1.5 TDCi da 95 o 120 CV. Quest’ultimo è del 6% più efficiente rispetto al 1.6 TDCi da 116 CV che sostituisce. Il 2.0 TDCi è più potente del 4% ma con emissioni inferiori del 20% rispetto alla versione precedente. Confermato il 1.0 EcoBoost a tre cilindri nella versione da 125 CV. 
 
 
I NUOVI SISTEMI DI ASSISTENZA - Importante balzo in avanti della Ford C-Max al capitolo tecnologia. Debuttano il sistema di parcheggio semiautomatico sia in parallelo, sia in perpendicolare, con sistema di monitoraggio dei veicoli in arrivo in fase di retromarcia, il cruise control di tipo adattivo (mantiene la distanza di sicurezza) e la chiave programmabile MyKey. Il sistema di frenata automatica in città è ora attivo fino ai 50 km/h contro i precedenti 30 km/h. Da segnalare infine l’introduzione del sistema multimediale SYNC 2 dotato di schermo touchscreen da 8 pollici e comandi vocali per la navigazione, l’intrattenimento e le funzioni di bordo (climatizzatore compreso).
Ford C-Max
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
42
59
51
26
29
VOTO MEDIO
3,3
3.285025
207
Aggiungi un commento
Ritratto di Mattia Bertero
17 settembre 2014 - 14:50
3
Come per la sorella maggiore S-Max, anche per la C-Max è tempo di restyling. La trovo migliorata sull'anteriore ma peggiorata al posteriore. Gli interni classici in stile Ford degli ultimi tempi.
Ritratto di giovi11
17 settembre 2014 - 19:47
3
Il frontale è ora in linea con gli altri modelli della ford come fiesta, mondeo nuova e focus restyling
Ritratto di Mattia Bertero
17 settembre 2014 - 20:17
3
Infatti, la nuova moda della calandra stile Aston Martin della Ford.
Ritratto di giovi11
17 settembre 2014 - 19:47
3
Il frontale è ora in linea con gli altri modelli della ford come fiesta, mondeo nuova e focus restyling
Ritratto di Sprint105
17 settembre 2014 - 14:51
brutta ieri, brutta oggi
Ritratto di M93
17 settembre 2014 - 14:52
Questo restyling lo trovo riuscito, è migliorata parecchio rispetto al precedente modello, specialmente la variante a 5 porte, che trovo la più riuscita in assoluto.
Ritratto di supernapolmen
17 settembre 2014 - 15:17
..la vecchia mascherina a dovale anni 90.... :(
Ritratto di Moreno1999
17 settembre 2014 - 15:25
4
Tutto sommo la 5 è carina. La 7 invece ha una fiancata e un posteriore penosi
Ritratto di male323
17 settembre 2014 - 15:40
Era già apprezzabile nella linea e adesso è anche meglio, discorso a parte per la 7 posti che a mio parere è decisamente brutta al posteriore. Il cruscotto, come tutte le ford, potrebbe avere linee meno rigide e futuriste, lo preferirei più semplice e armonioso. Bella macchina però.
Ritratto di ilpongo
17 settembre 2014 - 15:41
5
Il prodotto è buono, e basta girare per strada per vederle in entrambe le versioni. Motori, sicurezza e consumi sono in linea con le concorrenti, gli interni sono come i nuovi frontali, in stil-novo ford. Concordo che la coda della 7 sembri un art-attak di due auto, almeno dalla foto.
Pagine