NEWS

Già finita la coda di incentivi per benzina e gasolio

Pubblicato 26 aprile 2021

I 13 milioni di euro stanziati venerdì sono terminati oggi, in poche ore.

Già finita la coda di incentivi per benzina e gasolio

ESAURITI - Gli ecobonus per le auto che rientrano nella fascia di emissioni tra 61 e 135 g/km di CO2 (con motori a benzina, gasolio, gas o ibridi non ricaricabili) si sono volatilizzati. Ammontavano a 13 milioni di euro (qui la news), ed erano una coda degli incentivi stanziati con la legge Bilancio di quest’anno, iniziati a metà gennaio. Sono durati poche ore, dall’inizio delle prenotazioni nelle concessionarie, aperte venerdì scorso. Facevano parte di un fondo di 76 milioni, quasi tutti riservati a elettriche e ibride plug-in (per la fascia di emissione 0-60 g/km).

IL “MISTERO” DEI 5 MILIONI - Resta ancora una dotazione irrisoria, di 5 milioni, che il Ministero dello Sviluppo deve ancora assegnare. Comunque, pare chiaro che andrà ancora a favore delle auto con emissioni sino a 135 g/km di CO2, e non oltre. 





Aggiungi un commento
Ritratto di Check_mate
26 aprile 2021 - 19:39
Nulla di cui stupirsi, i piazzali sono ricolmi d'auto e credo che l'occasione renda ghiotti venditori e concessionari.
Ritratto di Doraemon
27 aprile 2021 - 16:55
Davvero ridicola questa situazione a contagocce. Lanciano le briciole di pane per noi poveri piccioni che ci azzuffiamo per accaparrarcele. Quanto gradirei che incentivassero l'acquisto di auto fino ad euro 5 usate e tagliandate ovviamente garantite dalle case costruttrici. C'è ne sono in giro tantissime che la gente ha paura di comprare per tutto il terrorismo psicologico che stiamo subendo. Perchè continuano a produrre auto quando ci sono i piazzali pieni di usati e nuovi ormai vecchi?
Ritratto di Almeron771
28 aprile 2021 - 06:30
Spero che abbiamo finito con questi incentivi, e che dedichino risorse a cose più serie.Ci sono settori che sono davvero in crisi e che nel 2020 non ha no fatto aumeti del 2,4%, perché chi è davvvero in crisi non fa aumenti.Detto ciò ricordo sempre la demenzialita di incentivare gli ialiani che non brilano di saggezza, ad acquistare auto diesel e benzina che tra qualche anno nkn pptranno più circolare.
Ritratto di Check_mate
28 aprile 2021 - 09:16
In effetti gli incentivi per auto termiche sembrano più una mossa "svuota piazzali" che altro. Tanto ai venditori, fondamentalmente, non interessa quanto tempo terrai l'auto, ma che tu la compri (a ragion veduta, è il loro mestiere...). Anzi, meno la terrai prima tornerai da loro per la nuova. E' un circolo vizioso in cui, francamente, parecchi utenti inconsapevoli rischiano di rimanere scottati. Ecco perché io continuo a ritenere questo come uno dei periodi peggiori per sostituire l'auto, al netto di esigenze particolari o degli effetti deleteri della pandemia. C'è troppa incertezza per investire migliaia di euro con leggerezza.
Ritratto di Probos
28 aprile 2021 - 16:55
Le cose si comprano solo se e quando servono, non quando si fiuta l'affare. Se una cosa non mi serve, può anche essere un affare, ma perché dovrei comprarla?
Ritratto di Check_mate
28 aprile 2021 - 17:00
Quanta gente cambia l'auto dopo 3-4-5 anni, anche 10, con quella che possiedono che funziona ancora più che bene? Non scopriamo mica l'acqua calda, eh.
Ritratto di Almeron771
28 aprile 2021 - 20:48
30 anni e 185000k una e 22 anni e 540000km l'altra.quando ti fanno una buona riuscira non le cambi