NEWS

Rifinanziato l’Ecobonus con 76 milioni

Pubblicato 22 aprile 2021

A partire da venerdì 23 aprile saranno incrementate (di poco) le risorse per prenotare l’incentivo per l'acquisto di veicoli nuovi a basse emissioni.

Rifinanziato l’Ecobonus con 76 milioni

NUOVI FONDI - Il Ministero dello Sviluppo Economico ha annunciato che saranno disponibili ulteriori 76 milioni di euro di incentivi per l'acquisto di auto a ridotte emissioni di anidride carbonica, ivi comprese elettriche e ibride plug-in. Per prenotare l’incentivo sarà necessario collegarsi sulla piattaforma ecobonus.mise.gov.it.

LE FASCE DI INCENTIVO - Come sempre gli incentivi saranno suddivisi in fasce: 56 milioni di euro confluiranno nel fondo Ecobonus M1 2021 (autovetture) per la fascia di emissione 0-60 g/km (elettriche e ibride plug-in); per la fascia di emissioni tra 61 e 135 g/km di CO2, sono stati messi a disposizione 13 milioni di euro, che confluiranno nel fondo Legge di Bilancio 2021 M1; 2 milioni di euro confluiranno nel fondo legge di Bilancio 2021 M1 per la fascia di emissione 0-60 g/km - extrabonus; 260 mila euro confluiranno nel fondo Ecobonus L 2021. Stando al comunicato del Mise, verrà successivamente attivato il fondo decreto Rilancio Residuo 2020 M1 per la fascia di emissione 0-135 g/km, con un importo pari a circa 5 milioni di euro.

TROPPO POCO - Cifre risibili come si può notare, soprattutto i 13 milioni messi a disposizione per la fascia di emissioni tra 61 e 135 g/km di CO2. In essa infatti rientrano la maggior parte delle vetture tradizionali dai prezzi più abbordabili, sia con motori diesel che con motori a benzina. I fondi per gli incentivi 2021 per l'acquisto delle auto con questa fascia di emissioni di CO2 erano disponibili dallo scorso 18 gennaio, per una somma corrispondente a 250 milioni, stanziati nella manovra e  terminati lo scorso 9 aprile. Quindi presumibilmente i 13 miliardi andranno esauriti in pochi giorni.





Aggiungi un commento
Ritratto di RubenC
22 aprile 2021 - 19:33
1
La lamentela dell'ultimo paragrafo è ridicola. Non dovevano mettere 13 miliardi, dovevano metterne 0!
Ritratto di RubenC
22 aprile 2021 - 19:33
1
*milioni
Ritratto di Truman200
22 aprile 2021 - 21:14
Dovevano mettere 20000 euro solo x comprare auto elettriche, e nulla x le altre, allora si che si riduce l inquinamento
Ritratto di RubenC
22 aprile 2021 - 21:17
1
No, io non sono per aumentare gli incentivi. Sono già altissimi così. Se non funzionano vuol dire che ci sono altri problemi.
Ritratto di MS85
22 aprile 2021 - 22:11
Allora forse è il caso di abbassarli.
Ritratto di Almeron771
23 aprile 2021 - 06:37
È il caso di toglierli e destinarli a settori che ne hanno davvero bispgno, un settore che au ents i prezzi del 2,4% non ha bisogno di incentivi....e poi si parla tanto di green e incentivano diesel e benzina.
Ritratto di Roomy79
22 aprile 2021 - 22:35
1
Ma si facciamo che dare anche dei soldi cash e regaliamola la macchina elettrica. Quando si tratta di salvare imprese o sostenere le famiglie o l'istruzione arriva la Commissione UE con le procedure d'infrazione, patto di stabilità 0,1 qui 0,1 la. Qua si danno soldi a pioggia che finiscono nelle tasche di multinazionali che fanno utili miliardari, visto che i prezzi sono folli (alla fine una segmento B incentivata 20.000 €) e gli sconti sono uno specchietto per allodole. Mi piace questa interpretazione variabile del tanto decantato libero mercato
Ritratto di Walkyria1234
22 aprile 2021 - 22:50
Truman200@ L'inquinamento non si riduce con il solo acquisto di un veicolo elettrico. Fa specie vedere, che ci siano persone che ancora insistono su questo punto. Senza produzione di energia elettrica 100% pulita, è tutto inutile. La produzione dei componenti, l'assemblaggio, l'utilizzo e lo smaltimento dei componenti di un veicolo elettrico, tenendo conto della media europea per la produzione di energia elettrica (risorse fossili e non), produce mediamente dalle 30 alle 40 tonnellate di CO2, le quali corrispondono a un massimo di 13.500 litri di benzina e 11.800 di gasolio. Vi è la necessità di implementare pannelli solari, pannelli fotovoltaici e mini parchi eolici a livello domestico, altrimenti il veicolo elettrico è solo un fenomeno di tendenza. Saluti
Ritratto di RubenC
22 aprile 2021 - 22:53
1
Walkyria, ma è OVVIO che i veicoli elettrici non sono l'unica e sola salvezza del pianeta. Certo che ci sono anche un sacco di altri problemi e certo che si può ancora ridurre l'impatto ambientale di un'elettrica media attuale. E quindi?
Ritratto di rebullo
23 aprile 2021 - 09:26
1
La soluzione tecnologia la abbiamo da almeno 25 anni. Il sistema ibrido di Toyota, che è il giusto compromesso tra efficienza e emissioni. Solo che non ci avrebbe guadagnato nessuno. Meglio vendere a caro prezzo diesel prima e elettrico a caro prezzo adesso. In 20 anni di incentivi sul modello Toyota per tutti i costruttori e non avremmo neanche avuto il Dieselgate e una migliore qualità dell'aria. Ma è inutile.. non ci arrivate...
Pagine