Honda Clarity Fuel Cell: in Europa nel 2016

29 ottobre 2015

La Honda Clarity, elettrica alimentata a idrogeno con 700 km di autonomia, dovrebbe costare circa 60.000 euro.

Honda Clarity Fuel Cell: in Europa nel 2016
A IDROGENO - Passerella al Salone di Tokyo per la Honda Clarity Fuel Cell di nuova generazione: come suggerisce il nome, è un’auto alimentata a idrogeno come la sua rivale, la recente Toyota Mirai. Arriverà anche in Europa nel corso del 2016, in alcuni mercati selezionati. In Giappone, dove costa poco meno di 60.000 euro, sarà in vendita a partire da gennaio. Insieme all'auto viene fornita anche una fuel cell portatile, in pratica un generatore (nella foto) che, alimentato dall'idrogeno contenuto nel serbatoio della Clarity, produce corrente che può essere usata per la propria abitazione.
 
UNA BERLINA DA FAMIGLIA - Le dimensioni della Honda Clarity sono quelle di una berlina medio-grande: 489 cm di lunghezza e 187 di larghezza. I cerchi sono di 18” e i passaruota posteriori sono in parte carenati (soluzione non certo inedita, ma utile dal punto di vista aerodinamico). All’interno, molti comandi sono di tipo tattile e fanno capo allo schermo centrale; la strumentazione è interamente digitale. Non manca neppure il selettore di guida, che prevede le posizioni Normal e Sport: quest’ultima offre una risposta più diretta ad acceleratore e sterzo.
 
RIFORNISCE IN TRE MINUTI - I tecnici giapponesi hanno ridisegnato l’intero motore elettrico che spinge le ruote anteriori della Honda Clarity e la cella a combustibile (fuel cell) che lo alimenta. Ora, dichiaratamente, gli ingombri sono paragonabili al gruppo motore-trasmissione di un’auto con motore termico di dimensioni analoghe. L’unità elettrica sviluppa 177 CV, mentre il serbatoio ridisegnato consente di immagazzinare l’idrogeno a una pressione maggiore (un vantaggio per autonomia e tempi di rifornimento): viene riempito in tre minuti e, in combinazione con il motore elettrico, permette di percorrere fino a 700 km.
Honda Clarity
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
24
7
6
0
10
VOTO MEDIO
3,7
3.74468
47
Aggiungi un commento
Ritratto di TheStig_97
29 ottobre 2015 - 12:34
Per me il futuro è l'idrogeno, quindi non posso che essere entusiasta di questa Honda Clarity. Bella esteticamente, interni semplici e a prima vista molto curati, e il prezzo per il Giappone non è per niente alto, l'unico problema è trovare una colonnina di idrogeno, per il resto per me è perfetta. Spero che questa tecnologia si espanda presto in tutto il mondo, sono fiducioso!
Ritratto di MAXTONE
29 ottobre 2015 - 12:49
Sono d'accordo con te: L'edizione 2015 del salone di Tokyo ha chiarito bene la direzione presa dai maggiori marchi, da Honda appunto, passando per il gruppo Toyota a Mercedes-Benz, tutti pazzi per l'idrogeno.
Ritratto di Sepp0
29 ottobre 2015 - 15:00
Mah. Secondo me non appena si evolverà un minimo la tecnologia per le batterie, l'alimentazione a idrogeno finirà nel cassetto.
Ritratto di NicoV12
30 ottobre 2015 - 20:25
2
Si, ma una batteria non la ricarichi in 3 minuti.
Ritratto di Tomx
29 ottobre 2015 - 13:29
Concordo. Le attuali batterie impiegano troppo tempo per ricaricarsi, pesano troppo e devono essere smaltite in maniera adeguata (e probabilmente costosa) se si vuole non inquinare come, se non peggio, dei gas di combustione generati dai motori termici che vanno a sostituire. La direzione ormai però è chiara : motore elettrico (indipendentemente dal fatto che esso sia alimentato da fuel cell o da batterie). A questo punto rimarrebbe da capire qual'è il modo con cui si intende produrre idrogeno (con energia solare?) e l'eventuale rendimento nel caso comunque si utilizzino, in apposite centrali, combustibili fossili per produrre idrogeno...
Ritratto di TheStig_97
29 ottobre 2015 - 17:47
@Tomx - L'unico muro che ha davanti l'alimentazione ad idrogeno è proprio questo, l'estrazione. Di idrogeno ne siamo circondati, l'unico problema che sulla Terra non esiste in forma pura, è sempre legato ad altri elementi e ciò determina l'aumento dei costi. Una via potrebbe essere la da te citata produzione per via solare, ma non ricordo dove avevo letto che un'alternativa potrebbe essere l'estrazione dallo spazio. Lì l'idrogeno è puro e ce ne in quantità illimitate, sembra fantascienza ma credo che presto al di fuori della stratosfera sarà pieno di "pozzi di estrazione d'idrogeno". Un saluto.
Ritratto di Fr4ncesco
29 ottobre 2015 - 13:30
Secondo me invece costa ancora troppo, nessuno spenderebbe 60k Euro per una Honda. Vedi commento in basso.
Ritratto di Tomx
29 ottobre 2015 - 13:39
Fr4ncesco, sicuramente non è una cifra bassa ma tieni conto che se dovesse prendere piede questa tecnologia i prezzi potrebbero ridimensionarsi significativamente. Inoltre nn so se hai letto la seguente notizia apparsa qualche giorno fa : "La Tesla Model S vende più di Audi A8 e BMW Serie 7" http://www.alvolante.it/news/tesla-model-s-vende-piu-audi-a8-e-bmw-serie-7-343531#sthash.GzrlV1hS.dpuf Il prezzo della tesla è pure più alto di 60k euro...
Ritratto di MAXTONE
29 ottobre 2015 - 13:46
E non è che la Model S sia tutta sta bellezza.
Ritratto di Fr4ncesco
29 ottobre 2015 - 15:07
Infatti la Tesla c'ha preso in pieno e ha enormemente contribuito alla diffusione delle auto elettriche. Vedi il mio commento più in basso.
Pagine