Honda Jazz: per noi è solo ibrida

Pubblicato 23 ottobre 2019

La quarta generazione della Honda Jazz verrà venduta in Europa solo con il sistema ibrido. In arrivo a giugno 2020.

Honda Jazz: per noi è solo ibrida

STILE PIÙ ESSENZIALE - La nuova Honda Jazz mantiene l’impostazione di una piccola monovolume lunga poco più di 4 metri, ma cambia completamente, grazie al design rivisto, alla nuova piattaforma e all’inedito sistema ibrido. Lo stile è ora più pulito ed essenziale: si nota la presenza di un montante anteriore più sottile rispetto alle auto tradizionali pensato per aumentare la visibilità. Il design “minimal” della carrozzeria è ripreso anche all'interno dove si troviamo una plancia essenziale con pochi comandi a pulsante. Il cruscotto è digitale e, naturalmente, non può mancare un ampio schermo per il sistema multimediale, che può contare su un hotspot wi-fi integrato e la compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay.

TRE MOTORI - Il sistema ibrido della nuova Honda Jazz ricalca quello della suv CR-V, con un quattro cilindri 1.5 al posto del 2.0. L'auto si muove sempre in elettrico; il motore termico è collegato a un generatore e, quando la batteria si sta scaricando, entra in funzione e produce corrente. Sopra una certa velocità (attorno agli 80 km/h), poi, si chiude una frizione e il 1.5 viene collegato direttamente alle ruote: da qui in poi sarà solo lui a muoverle.

GRANDE VERSATILITÀ - Molta cura è stata posta nel miglioramento del comfort della Honda Jazz, grazie a nuovi sedili anteriori più larghi e dotati di un supporto a tappetino e non a molla, pensato per diminuire l'affaticamento nei lunghi viaggi. Anche le sedute posteriori sono state migliorate, grazie alla presenza di un'imbottitura più spessa. Come sulla precedente generazione il serbatoio è collocato al centro del pianale, al di sotto dei sedili anteriori, e questo permette di mantenere la versatilità dei sedili posteriori completamente ribaltabili per consentire un grande spazio di carico.

TANTA TECNOLOGIA - La tecnologia di assistenza alla guida della Honda Jazz prevede una telecamera ad alta definizione, che consente di migliorare sensibilmente la visione del contesto ambientale attorno all’auto, compreso il riconoscimento di banchine senza cordoli o della segnaletica orizzontale, il sistema di frenata a riduzione di impatto (CMBS) con funzionamento notturno, che rileva pedoni e ciclisti (anche in assenza di illuminazione stradale) e il cruise control adattivo, per seguire il traffico anche a bassa velocità e in condizioni di congestione applicando il sistema di mantenimento della corsia sulle strade urbane e di campagna o sulle autostrade a più corsie.

C'È ANCHE LA CROSSTAR - La nuova Honda Jazz arriverà nelle concessionarie a giugno 2020 e sarà offerta anche in versione "suvizzata" Crosstar, caratterizzata da un assetto leggermente rialzato, barre portatutto sul tetto e profili di protezione in plastica nella parte bassa della carrozzeria.

Honda Jazz
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
32
19
23
19
31
VOTO MEDIO
3,0
3.01613
124


Aggiungi un commento
Ritratto di treassi
23 ottobre 2019 - 13:16
Speriamo in un ibrido "alla Toyota", l'unico che veramente conviene.. Comunque una ottima piccola "grande" monovolume con la qualità Honda!!
Ritratto di Leonal1980
23 ottobre 2019 - 14:47
4
si che quando va a benzina fa gli 8 con un litro.... ma conviene che...
Ritratto di maestro67
26 ottobre 2019 - 11:47
Hai un ibrido o per sentito dire?
Ritratto di Leonal1980
23 ottobre 2019 - 14:47
4
conviene solo per fare le file
Ritratto di v8sound
23 ottobre 2019 - 15:12
Ma tu proprio non lo conosci l'ibrido Toyota allora... informati và che fai prima invece di scrivere idiozie a c@zz0
Ritratto di v8sound
23 ottobre 2019 - 15:16
Ma d'altronde cosa potrebbe scrivere un concessionario del gruppo "grigio depressione" ?
Ritratto di Ale767
23 ottobre 2019 - 18:56
1
Non ha tutti i torni, il "fantastico" ibrido Toyota passa dai 21,3 km/litro extraurbani ad addirittura 14,9 km/litro autostradali. https://www.alvolante.it/prova/toyota-c-hr Praticamente se sei uno che l'auto la usa davvero per viaggiare e non solo nel traffico finisci per avere un chiodo da 175,6 km/h che consuma più delle ammiraglie "grigie depressione" da 250 km/h e 0-100 km/h in 6 secondi. Poi ognuno è libero di autoconvincersi di aver fatto l'acquisto migliore del mondo, anche quando consuma in autostrada come le auto con oltre 70 km/h di velocità massima.
Ritratto di v8sound
23 ottobre 2019 - 19:28
Non ha tutti i torti? Intanto 8 km/l son molto meno di 14,9 o dei 21,3 km/l, meglio te lo specifichi perchè viste le premesse dal tuo commento... Scrivere che fà 8 km/l quando và a benzina significa non conoscere minimamente il funzionamento del full-ibrid Toyota, sarebbe come scrivere che la sua "grigia depressione" fà i 6,5 km/l quando parti da fermo per arrivare ai 50 km/h... Chissefrega!!! Un pieno col CH-R sono 32,5 litri di benzina e arrivo tranquillamente a 750 km. Autostrada? Fatti si e nò 300 km su un totale di 20k, chiaramente se facessi molta autostrada anch'io avrei preso qualcos'altro, perchè in effetti il consumo a 130 km/h costanti dal cdb è sui 15,7. Non si tratta di autoconvinzione, in base al mio personale uso il CH-R è da preferire al 99% dei diesel, che non denigro, sia chiaro... Certo che scrivere fa 8 km/l è proprio ridicolo.
Ritratto di Ale767
23 ottobre 2019 - 19:39
1
Ma chissene frega se con 32,5 litri di benzina tu fai 750 km, i rilevamenti imparziali e neutri hanno dimostrato che il consumo medio è di 19,6 km/litro perciò di km ne fai 637, cioè uguale ad una Mercedes E 220d da 241,3 km/h. https://www.alvolante.it/prova/mercedes-e-220d e se con un chiodo da 175,6 km/h si va a consumare uguale ad una berlina TP da 241,3 km/h qualche domanda sorge spontanea, se poi con i tuoi 32,5 litri in autostrada fai 484 km reali a 130 km/h contro i oltre 600 km della Mercedes da 241,3 km/h allora direi che non c'è neanche bisogno di aggiungere altro. Ripeto, tu che l'auto la usi per finta su percorsi lenti potrai anche essere contento dell'ibrido Toyota, ma per chi l'auto la usa davvero e viaggia l'ibrido Toyota è una schifezza assurda.
Ritratto di Jumputer
23 ottobre 2019 - 23:44
Cosa vuole dire "chi l'auto la usa davvero". Io sono alla quarta Prius sempre prese usate (due in famiglia) faccio 30.000 Km /anno media sempre oltre i 20. Prima avevo un TDI e queste mi costano meno. Carburante e manutenzione. Non si rompe mai ma mai e va sempre... E poi Guido, Parto, Accelero, faccio le curve , le rotonde , , discese, salite, frenate, faccio coda, parcheggio ecc. Riesco a stare in starda senza fare incidenti , sorpassare pure anche in salita ma probabilmente tu guidi per davvero io guido per finta. Tu sarai Schumacher oppure Ogier io un guidatore Normale come tantissimi altri immagino. A proposito la mercedes da te sopra elencata fra 2-3 anni invendibile.... I diesel li vendono solo nell'avanzatissimo paese italico... FAP e UREA e relative furbate varie dei costruttori non ti fanno pensare? A no tu sei guidatore vero campione del mondo di F1 o di Rally immagino.
Pagine