Honda Jazz: per noi è solo ibrida

Pubblicato 23 ottobre 2019

La quarta generazione della Honda Jazz verrà venduta in Europa solo con il sistema ibrido. In arrivo a giugno 2020.

Honda Jazz: per noi è solo ibrida

STILE PIÙ ESSENZIALE - La nuova Honda Jazz mantiene l’impostazione di una piccola monovolume lunga poco più di 4 metri, ma cambia completamente, grazie al design rivisto, alla nuova piattaforma e all’inedito sistema ibrido. Lo stile è ora più pulito ed essenziale: si nota la presenza di un montante anteriore più sottile rispetto alle auto tradizionali pensato per aumentare la visibilità. Il design “minimal” della carrozzeria è ripreso anche all'interno dove si troviamo una plancia essenziale con pochi comandi a pulsante. Il cruscotto è digitale e, naturalmente, non può mancare un ampio schermo per il sistema multimediale, che può contare su un hotspot wi-fi integrato e la compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay.

TRE MOTORI - Il sistema ibrido della nuova Honda Jazz ricalca quello della suv CR-V, con un quattro cilindri 1.5 al posto del 2.0. L'auto si muove sempre in elettrico; il motore termico è collegato a un generatore e, quando la batteria si sta scaricando, entra in funzione e produce corrente. Sopra una certa velocità (attorno agli 80 km/h), poi, si chiude una frizione e il 1.5 viene collegato direttamente alle ruote: da qui in poi sarà solo lui a muoverle.

GRANDE VERSATILITÀ - Molta cura è stata posta nel miglioramento del comfort della Honda Jazz, grazie a nuovi sedili anteriori più larghi e dotati di un supporto a tappetino e non a molla, pensato per diminuire l'affaticamento nei lunghi viaggi. Anche le sedute posteriori sono state migliorate, grazie alla presenza di un'imbottitura più spessa. Come sulla precedente generazione il serbatoio è collocato al centro del pianale, al di sotto dei sedili anteriori, e questo permette di mantenere la versatilità dei sedili posteriori completamente ribaltabili per consentire un grande spazio di carico.

TANTA TECNOLOGIA - La tecnologia di assistenza alla guida della Honda Jazz prevede una telecamera ad alta definizione, che consente di migliorare sensibilmente la visione del contesto ambientale attorno all’auto, compreso il riconoscimento di banchine senza cordoli o della segnaletica orizzontale, il sistema di frenata a riduzione di impatto (CMBS) con funzionamento notturno, che rileva pedoni e ciclisti (anche in assenza di illuminazione stradale) e il cruise control adattivo, per seguire il traffico anche a bassa velocità e in condizioni di congestione applicando il sistema di mantenimento della corsia sulle strade urbane e di campagna o sulle autostrade a più corsie.

C'È ANCHE LA CROSSTAR - La nuova Honda Jazz arriverà nelle concessionarie a giugno 2020 e sarà offerta anche in versione "suvizzata" Crosstar, caratterizzata da un assetto leggermente rialzato, barre portatutto sul tetto e profili di protezione in plastica nella parte bassa della carrozzeria.

Honda Jazz
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
50
26
31
27
39
VOTO MEDIO
3,1
3.121385
173




Aggiungi un commento
Ritratto di mika69
23 ottobre 2019 - 14:09
Molto Honda il frontale, mi piace e mi riporta a modelli anche degli anni 90, ma in chiave moderna. Ottimo. Molto meno riuscito il posteriore, e il 3/4 posteriore, troppo Opel. Però deve essere un mezzo molto versatile e spazioso, con l'affidabilità Honda. Per una famiglia che non può svenarsi mi sembra un bel mezzo, centrato nelle dimensioni e anche con una linea perlomeno pulita se non si può esprimere giudizi allargati sull'estica. Avessero cercato un po più di personalità anche dietro sarebbe stata ancora più appetibile.
Ritratto di Elix69
23 ottobre 2019 - 14:19
Concordo. @mika69
Ritratto di ELAN
23 ottobre 2019 - 15:20
1
Da una versione all'altra cambiano stile come foglie al vento, mah.
Ritratto di Bambino
23 ottobre 2019 - 15:31
Belli gli interni, orribile l'esterno. Tecnologia come sempre al top, ma insufficiente per attrarre clienti. La nuova Yaris è a mio avviso più appetibile.
Ritratto di Marco_Tst-97
24 ottobre 2019 - 09:53
Beh, in un certo senso sì, ma bisogna dire che il sistema ibrido è in tutto simile a quello della Yaris, ma probabilmente più potente, e che la Jazz ha alcune soluzioni, come i "magic seats" o la linea da monovolume che la rendono più spaziosa.
Ritratto di Mbutu
24 ottobre 2019 - 15:22
Ed in cosa i due sistemi sarebbero "in tutto simili"?
Ritratto di Marco_Tst-97
24 ottobre 2019 - 16:20
Trasmissione, motore aspirato di media cilindrata, funzionamento con batteria molto piccola, quindi non PHEV, ma semplice HEV. Direi praticamente che è quasi uguale, proprio.
Ritratto di Mbutu
24 ottobre 2019 - 21:13
...ed hanno tutte e due 4 ruote...
Ritratto di Marco_Tst-97
24 ottobre 2019 - 22:58
Cosa c'entra? Dovevi solo aggiungere la tua per far sembrare il mio un paragone campato in aria. Di fatto, tutte le caratteristiche tipiche del powertrain che è anche di Toyota ci sono, quindi sono simili come impostazione motoristica. Che poi siano diverse esteticamente, questo nessuno lo mette in dubbio. Ma a livello meccanico sono alla pari.
Ritratto di Mbutu
25 ottobre 2019 - 08:35
Non è che dovevo farlo sembrare io. Il funzionamento dei due ibridi è profondamente diverso sia meccanicamente che "concettualmente".
Pagine