Kia Picanto: sempre piccola, ma più matura

15 febbraio 2017

In attesa di mostrarla al Salone di Ginevra, la casa coreana ha diffuso ulteriori informazioni sulla terza generazione della Kia Picanto.

Kia Picanto: sempre piccola, ma più matura

TERZA EDIZIONE - La presentazione in pompa magna è molto vicina, essendo fissata per il prossimo Salone di Ginevra. Ma evidentemente per la terza edizione della Kia Picanto la casa vuole bruciare le tappe, per cui ha mostrato la sua nuova creazione in un evento a sé stante svoltosi oggi a Francoforte. Da lì arrivano le foto ufficiali della vettura, che mostra una personalità spiccatamente brillante, rivolta ai giovani, ma facendo attenzione a non perdere di vista un pubblico più vasto.

IMMAGINE FORTE MA ALLEGRA - La linea della Kia Picanto 2017 si presenta forte, con tratti netti e incisivi. Tutto per dare forma a una vettura che offre un abitacolo più spazioso delle Picanto precedenti, soprattutto grazie al passo aumentato di 15 mm (è 240 cm) e allo sbalzo anteriore ridotto di 2,4 cm. La lunghezza esterna infatti resta immutata: 360 cm. 

DUE PROPOSTE - Il design della nuova Picanto è tratteggiato da diversi elementi. Il frontale è senz’altro uno di questi, con i grandi fari dal profilo irregolare e luci a led che contribuiscono a creare la fisionomia della vettura. La grande presa d’aria, dalla ormai classica a “papillon” della Kia, arriva fin quasi al limite inferiore. In proposito va detto che la casa ha mostrato anche una soluzione più sportiva - l’allestimento GT Line - in cui la presa d’aria è sdoppiata, con una più sottile sulla parte bassa. Ai lati della presa d’aria ci sono le vistose sedi per le luci secondarie. Parte di rilievo della nuova Kia Picanto è senz’altro la linea di cintura inclinata in avanti. Inoltre il montante posteriore è un po’ più largo. Ne risulta un’immagine complessiva molto energica e sportiveggiante che vuole puntare a conquistare il pubblico più dinamico.

MAGGIORE SPAZIO - L’abitacolo offre più spazio ai passeggeri, ma non mancano miglioramenti anche nella zona bagagliaio. Il volume utile della nuova Kia Picanto è infatti di 255 litri, e ribaltando gli schienali dei sedili posteriori si superano i mille litri. Valori che sono ai vertici della categoria delle piccole vetture da città. Dentro, componente di spicco è il display di 7 pollici, ben in vista al di sopra della linea orizzontale della plancia. La plancia ospita anche il caricatore senza fili per gli smartphone, mentre l’equipaggiamento per l’assistenza alla guida include la telecamera posteriore per le manovre e il sistema per le frenate d’emergenza automatiche.

NUOVO MOTORE 1.0 TURBO - Per la nuova Picanto, la Kia ha voluto completare il pacchetto di novità anche per quel che riguarda i motori, con l’adozione di una nuova versione del suo piccolo propulsore di un litro sovralimentato. La potenza di questo nuovo 3 cilindri GDI è di 100 CV. Va ad affiancare il 3 cilindri di un litro da 67 CV e il 4 cilindri 1.2 da 84 CV. Per quest’ultimo propulsore, è previsto anche l’abbinamento al cambio automatico a 4 rapporti.

IN VENDITA IN ESTATE - Dopo la presentazione di oggi a Francoforte, la tabella di marcia per la nuova Kia Picanto prevede l'esordio ufficiale al Salone di Ginevra ai primi di marzo e il lancio commerciale nel secondo trimestre del 2017, quindi nel corso dell'estate. I prezzi dovrebbero essere lievemente superiori a quelli attuali: oggi si parte da 10.250 euro.

Aggiungi un commento
Ritratto di Moreno1999
15 febbraio 2017 - 23:24
4
Complimenti a Kia per questo cessoide megagalattico! Perlomeno per il modello da 15.000€ gli interni sembrano belli anche se le plastiche saranno quello che saranno
Ritratto di MAXTONE
16 febbraio 2017 - 12:34
Il problema è: Chi spenderà 15.000€ per una segmento A non premium. Comunque Kia pare proprio intenzionata a seguire una corrente di design molto giapponese, credevo Stinger fosse un (piacevole) episodio invece la conferma arriva con la Picanto, decisamente poco europea e non è un male. Anche parlando di Hyundai, la i20 più la osservo su strada e più mi da tanto l'idea di una Lexus CT, nettamente diversa da Clio, Polo, Fiesta etc.
Ritratto di bravehearth
16 febbraio 2017 - 14:52
A me invece non di spiace. Sul prezzo possiamo parlare...
Ritratto di bravehearth
16 febbraio 2017 - 14:52
intendevo non dispiace :-)
Ritratto di Moreno1999
16 febbraio 2017 - 14:57
4
Max la Stinger è uno dei peggiori casi di scopiazzamento evidente degli ultimi 10 anni, invece che fare passi avanti questi fanno passi indietro. E le nuove Kia (sportage, rio e picanto) non fanno altro che dimostrare come, citando una tua frase, si sia definitivamente chiusa quella parentesi felice degli anni 2010-2015. Più che giapponesi mi sembra che stiano cercando di avvicinarsi a modo loro a quelli che credono siano i gusti europei, per poi creare delle trashate come il muso pasticciatissimo di questo cane shar pei...ehm citycar
Ritratto di Alessandro Sorvino
16 febbraio 2017 - 17:48
Come già detto in precedenza, pensavo che nel modo di criticare fossi migliorato, invece sei sempre il soltio!!! Una cosa ti dico, con il massimo rispetto, invece di crederti un simpaticone scrivendo queste battute deprimenti, prova a disegnarla te la tua versione della Stinger (imho bellissima), della nuova Picanto!!! Per quanto riguarda la Rio e la Sportage potrei anche concordare, visto che anche secondo me hanno fatto un passo indietro nel design (Sportage specialmente imho)
Ritratto di Alessandro Sorvino
16 febbraio 2017 - 17:49
*solito
Ritratto di Moreno1999
16 febbraio 2017 - 17:51
4
Eviti di leggere e di rispondere ai miei commenti grazie?
Ritratto di Alessandro Sorvino
16 febbraio 2017 - 18:07
Arriverà quel momento, non ti preoccupare!!! Però se vuoi far sì che quel momento arriverà, fanne a meno di queste squallide battute quando critichi negativamente un'auto, perchè oltre a non far ridere per niente, ti rendono meno intelligente di quanto credi!!!
Ritratto di Moreno1999
16 febbraio 2017 - 18:09
4
Guarda che anche se eviti di intasarmi la casella delle mail per ogni fottutissimo commento che scrivo non è che mi offendo eh
Pagine