NEWS

Mazda 3 2019: le foto spia

16 novembre 2018

La quarta generazione della Mazda 3 sarà svelata a fine novembre, ma i prototipi sono già su strada.

Mazda 3 2019: le foto spia

CODA RACCOLTA - È  attesa per fine novembre al Salone di Los Angeles la presentazione della nuova Mazda 3, la berlina compatta rivale della Honda Civic che in questo periodo è impegnata nei test di sviluppo su strada in vista dell’inizio delle vendite previsto intorno a febbraio 2019. Da queste foto spia, pubblicate dal sito Car Scoops, si capisce che la Mazda 3 del 2019 riprende l'aspetto del prototipo Mazda Kai e ha quindi un lungo cofano anteriore, un parabrezza molto inclinato, i montanti posteriori di grandi dimensioni, che riducono sensibilmente la superficie del finestrino posteriore, e la coda arrotondata. Nonostante le camuffature è ben visibile la forma nel suo complesso, che appare slanciata e sportiva.

UN PO' A BENZINA, UN PO' DIESEL - Dalle foto spia è visibile anche l’interno, che appare come un’evoluzione d'impronta più sportiva, senza però stravolgimenti, rispetto alle Mazda attuali. La Mazda 3 del 2019 dovrebbe essere completamente nuova anche da un punto di vista meccanico: sono attesi al debutto un nuovo pianale e il nuovo motore a benzina aspirato 2.0 Skyactive-G, in cui la miscela aria-benzina si accende spontaneamente quando viene compressa dal pistone. Ciò significa che il 2.0 combina l’accensione per scintilla di un motore a benzina con quella per compressione di un diesel. Il motore Skyactiv-X di conseguenza è “corposo” come un motore a gasolio, ma raggiunge i regimi di un benzina e “suona” allo scarico come tale. In alternativa dovrebbero essere disponibili il benzina 1.5 e i diesel 1.5 e 2.2. La Mazda 3 sarà realizzata anche con carrozzeria a quattro porte con la coda.





Aggiungi un commento
Ritratto di FiestaLory
16 novembre 2018 - 12:28
WOW
Ritratto di Cosworth141090
16 novembre 2018 - 12:35
Nulla da dire....anche Mazda sta compiendo un lavoro inappuntabile con prodotti estremamente validi... interessante come l'evoluzione negli ultimi anni abbia portato diverse case generaliste (penso anche a Peugeot, Kia ecc) ad un livello tecnico e qualitativo che riduce (spesso quasi appianando) il gap che da sempre le separava dalle case premium per definizione. Questa Mazda 3 ne è l'ennesimo esempio: rispetto all'offerta teutonica di pari segmento, ha molte frecce al suo arco per poter battagliare. Personalmente trovo la linea esterna molto promettente, interni gradevolmente sportivi e rifiniti con cura e qualità....dal lato motoristico lo Sky Active X mi incuriosisce molto, e lo trovo un ottima proposta. Good Job Mazda!
Ritratto di slvrkt
16 novembre 2018 - 15:09
4
posso capire Mazda, che ha tante esclusive tecniche e mette tanta cura nel progettare ogni mezzo e renderlo eccezionalmente piacevole da guidare ed ha interni che in quanto a design e materiali sono adeguati alle ambizioni luxury (le mancano solo motori piu' potenti per essere definitivamente premium), ma pegeout non ha assolutamente nulla di premium, sono generaliste e tra le piu' banali in assoluto: idem kia, non basta fare una tp che nessuno compra ed il resto della gamma tristemente hyundai - in entrambi i casi, la differenza con le premium si nota e si sente enormemente, basta salirci e notare l'abisso. tra l'altro questa Mazda 3 si dice abbandonera' il pregiato multilink posteriore per passare a ponte torcente: fanno tanto per elevare la loro percezione, e lo fanno molto bene, poi rovinano tutto cosi': nessuna premium usa ponte torcente (intendo premium vero, non roba intrusa tipo audi)
Ritratto di Cosworth141090
16 novembre 2018 - 16:52
Di fatti nessuno, men che meno il sottoscritto, si sogna di porre Kia in categoria premium. Anche se in merito alla Stinger (credo sia a lei che faceva riferimento una parte del tuo commento) non mi trovi in totale accordo: la sostanza c'è, la qualità idem e pertanto la vedo una auto che (come questa Mazda 3) può affacciarsi al mondo premium dicendo la sua. Per Peugeot stesso discorso. Ovvio che parliamo di generaliste, ma la mia riflessione era diretta all'innalzamento del livello qualitativo di proposta che queste case hanno conosciuto negli ultimi anni. 10 anni fa avresti mai immaginato anche solo di discutere del confronto tra una Kia ed una tedesca? Io no. Così come mai avrei immaginato di paragonare una Mazda o una Peugeot a case teutoniche. Questo è un fatto....già solo che se ne parla, ancora più ripensando da dove sono partite, è una prova del merito della bontà del lavoro fatto.
Ritratto di slvrkt
16 novembre 2018 - 17:33
4
non lo avrei immaginato e non lo immagino, nessuno considera una stinger, se sta' pensando di prendere una berlina sportiva premium, davvero nessuno: la stinger costa molto meno ed e' attraente solo per il pubblico generalista che vuole spendere meno ed avere una certa qualita' meccanica e tecnica finalmente (tp e motori decenti), ma nessuno che sta' considerano una serie3 o una Giulia o persino una C klasse guardera' mai la kia. e' vero che la loro qualita' si e' innalzata moltissimo, ed e' vero che il premium (tedesco, altri si salvano ancora) e' sceso drammaticamente in basso, ma saranno sempre mondi separati. e non solo per il marchio e la storia ed il blasone e le bugie che gli acquirenti premium sono soliti raccontarsi, ma perche' effettivamente una premium (tolte quelle di livello barbone, tipo a1, q2, a3, classe a, futura serie1 e simili) offre una cura nella costruzione e nel progetto che una kia o una francese o una genesis non avra' mai: devono costare meno per avere una chance di esistere, e se devono costare meno non possono fare miracoli: a qualcosa rinunci, ed una volta che sei abituato al premium quello a cui rinunci lo noti. Mazda, come Volvo, sono i soli marchi borderline che possono legittimamente ambire ad una posizione semi-premium legittima.
Ritratto di 82BOB
17 novembre 2018 - 15:38
@slvrkt quante banalità nei tuoi commenti... e ancora con queste anacronistiche trazioni posteriori... Parli per preconcetti, vai con i paraocchi, e sminuisci il grande lavoro fatto di tecnica, design, e qualità da gruppi che poco tempo fa erano semi-falliti o a livello solo lievemente superiore alla produzione ex-sovietica! Ha ragione da vendere Cosworth141090: ora in tantissimi, se devono scegliere, mettono anche Kia, Hyundai, Mazda e Peugeot (oltre a numerosi altri marchi) a paragone con le premium perché come fascino, contenuti tecnologici, optional e design sono arrivati a poter competere con il duo tedesco e le altre supercostose case automobilistiche! Tanto per parlare dell'orripilante mondo SUV, che tragicamente ora tra gli amanti del premium è il segmento che tira di più, 3008, Sportage, Tucson, CX-3 e CX-5 stanno facendo molto successo tra coloro che prima erano orientati verso BMW, Mercedes e Land Rover. Ad un prezzo più contenuto offrono affidabilità, finiture e optional che il duo tedesco e soci non potranno mai garantire! Meglio una Mazda o una Kia a trazione anteriore, con cerchi in lega, full-optional e con molti anni di garanzia che una tedesca con le borchie, senza optional e con garanzia di legge! Lì sì che ci sono rinunce da fare... se non hai i lilleri, con le premium non lalleri (per dirla come i toscani)!
Ritratto di slvrkt
17 novembre 2018 - 18:58
4
io ho una CX-3, anche, giusto per smontare e demolire il tuo panegirico =D
Ritratto di slvrkt
17 novembre 2018 - 19:25
4
ma quanto costa una CX-5 allestimento top? e' tanto lontana da una equivalente bmw ben accessoriata? no, e se prendi la CX-5 base, ed economicamente attraente, fa schif0 tanto quanto una X3 base: non e' che la base Mazda abbia cerchi da 19, led, interni in pelle, ha persino il clima non automatico se non erro: devi spendere, e non poco, per renderla dignitosa; la differenza e' che le basi "premium" costano cmq uno sproposito, ma se con le non-premium o semi-premium sali di livello verso prodotti decentemente rifinitit i prezzi si livellano. E posso capire il fascino di una Mazda perche' hanno una storia, una cura storica per il piacere di guida e la sportivita', ed il design di gran lunga migliore ad oggi sul mercato, ma le koreane, brutte dentro e fuori, di aspetto decisamente popolare e sgraziato, che fascino hanno?
Ritratto di 82BOB
17 novembre 2018 - 20:24
Ti consiglio di fare un bel salto dall'oculista! Come fai a definire brutte le coreane?!? Come puoi dire che hanno un aspetto popolare e sgraziato?!? Vivi in un mondo chiuso in cui solo BMW e Mercedes fanno belle auto?!? Mi pare che hai orizzonti limitatissimi...
Ritratto di slvrkt
17 novembre 2018 - 20:59
4
come detto, ho una japponese, un'italiana ed una tedesca, non ho preclusioni e le mercedes mi fanno tutte schif0 (a parte la amg gt), le bmw in compenso le trovo assolutamente ributtanti (a parte la m2 ed m4), le audi... bo, le audi non le vedo, si confondono con l'asfalto. detto cio', le hyundai ultimamente copiano le Mazda senza neanche avvicinarsi alla loro eleganza e grazia, le kia sono nulle quasi quanto le audi, con punte di orrore nella k900 e nella niro: dimmi per te una koreana davvero bella. non passabile, e ce ne sono, ma bella davvero. mi piaceva molto il concept del futuro suv kia ma il prodotto finale da produzione e' il solito sbadiglio. di hyundai guardi la elantra 2019 e muori, se prima non ti ha ucciso il b suv di cui non ricordo neanche il nome.
Pagine