NEWS

Dalla Mazda il motore a benzina senza candele

25 gennaio 2017

Nel 2018 i nuovi motori Skyactive 2 della Mazda, nei quali l’accensione della benzina avverrà tramite l’alta pressione.

Dalla Mazda il motore a benzina senza candele

MIGLIORA L’EFFICIENZA - Entro la fine del 2018 la Mazda dovrebbe presentare la seconda generazione dei motori linea Skyactive, introducendo nuove soluzioni tecniche per diminuire i consumi e far aumentare l’efficienza energetica. Una di queste potrebbe essere l’inedito sistema Homogeneous Charge Compression Ignition (HCCI), capace di far avvenire l’innesco della benzina nelle camere di combustione senza il ricorso alle tradizionali candele: la scintilla verrà creata grazie alla pressione molto elevata, in maniera analoga a quanto avviene sui motori diesel, dove la compressione dell'aria provoca un'autoaccensione al momento dell'iniezione del carburante nei cilindri. La prima automobile ad impiegare la tecnologia potrebbe essere la Mazda 3 (foto sopra).

STRUTTURA RIVISTA - Secondo quanto anticipato dall’edizione on-line del quotidiano Nikkei, i motori Skyactive 2 dotati del sistema HCCI verranno adottati progressivamente da tutti i modelli della Mazda con un sensibile miglioramento dei consumi, fino al 30%, in virtù anche degli accorgimenti necessari per applicare la tecnologia: il nuovo motore adotterà un rapporto di compressione più elevato e lavorerà con una miscela aria-benzina super magra (cioè con meno benzina). Allo stesso tempo i tecnici dovranno essere capaci di non far incrementare l’emissione dei pericolosi ossidi d’azoto, che aumentano nelle miscele magre per via della maggiore presenza di aria (e dell’azoto che la compone), modificando inoltre la struttura interna delle camere di combustione, che sarà più solida sui motori dotati di HCCI.

Mazda 3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
254
154
71
24
40
VOTO MEDIO
4,0
4.027625
543
Aggiungi un commento
Ritratto di nicktwo
25 gennaio 2017 - 16:05
certo, in un'epoca in cui si fatica a mantenere a norma i motori diesel standard, andare a proporre per i benzina questa effettivamente rivoluzionaria soluzione e mantenerla a norma e' segno di grande forza e innovazionosita' tecnologica... saluti
Ritratto di spidilino
25 gennaio 2017 - 19:01
e direi anche e Specialmente di Grossi investimenti sulla Ricerca Brava Mazda avanti Tutta...
Ritratto di lucios
25 gennaio 2017 - 16:08
4
GRANDE MAZDA!
Ritratto di spidilino
25 gennaio 2017 - 18:39
Alta Tecnologia Ingeneristica decisamente sempre all'Avangurdia lo si vede già nel Mod. 2 è tutto un crescendo di Migliorie, Forti sti Giapponesi, Bella Linea, Motori Ottimi in continuo Perfezionamento....Qui si Vede veramente che la Mazda sta Investendo sulla Ricerca, non come altri marchi che vivono di ricordi .
Ritratto di Vittoz4
25 gennaio 2017 - 16:40
ammiro molto l'approccio di mazda è uno tra i pochi, se non il solo, costruttore che propone, sperimenta e introduce concretamente sul mercato soluzioni innovative e con benefici reali per i clienti (basta vedere i consumi reali degli ultimi skyactiv): bravi, avanti così! spero che il mercato li premi
Ritratto di Gordo88
25 gennaio 2017 - 19:01
Vero in campo motoristico sono quelli che sperimentano di più vedi motore wankel ecc. Questa poi del motore a benzina ad accensione spontanea solo che bisogna vedere se ad un minore consumo corrispondono prestazioni adeguate..
Ritratto di spidilino
25 gennaio 2017 - 19:08
creare un motore DI NUOVA CONCEZIONE e poi metterlo dentro una scatola di lamiera che non ha prestazioni, Non avrebbe nessun Senso, poca Intelligenza, Nessun Vantaggio, Zero Marketing............. le 2 Cose Viaggiano Sempre Insieme nascono così i Successi..Fatti non Parole... è una Questione Matematica.
Ritratto di Gordo88
26 gennaio 2017 - 01:19
Questione matematica di cosa hai forse in mano i risultati dei test effettuati su questi nuovi propulsori?? Poi c è anche il discorso emissioni inquinanti ed affidabilità hai per caso anche questi? Non per remare contro a mazda sia chiaro ma prima bisogna vedere cosa può portare questa nuova tecnologia.. almeno sul motore a compressione variabile by infinity si sanno già le migliorie apportabili ma qui boh...
Ritratto di rebatour
26 gennaio 2017 - 11:13
Veramente, il wankel è un'invenzione NSU (poi diventata Audi).
Ritratto di GregorSamsa
27 gennaio 2017 - 00:07
Il Wankel è un'invenzione di Felix Wankel adottata da NSU sulla RO80 (poi acquistata da VW che ha rispolverato il vecchio brand Audi, uno dei 5 di Auto Union insieme a Horch, Wanderer, DKW, NSU) e contemporaneamente da Citroen sulla Ami Coupé. Il Wankel di Mazda ha un funzionamento totalmente diverso da quello originale.
Pagine