NEWS

Mercato dell’auto in Europa: -0,4% ad aprile 2019

17 maggio 2019

Restano in flessione le immatricolazioni di auto nuove in Europa per l’ottavo mese consecutivo.

Mercato dell’auto in Europa: -0,4% ad aprile 2019

SITUAZIONE ALLARMANTE - Non fa quasi più notizia il calo di immatricolazioni in Europa delle automobili nuove, che prosegue ininterrotto da settembre 2018. Il bilancio è stato negativo anche ad aprile 2019, quando le consegne hanno raggiunto le 1.303.787 di unità, lo 0,4% in meno rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Da inizio 2019 il calo è assai più sostenuto, perché dalle 5.480.953 vetture targate di aprile 2018 si è passati alle 5.336.703 del mese scorso (il 2,6% in meno). Ad aprile 2019 la situazione è stata favorevole in Spagna, Italia e Francia, dove le vendite sono cresciute rispettivamente del 2,6%, 1,5% e 0,4%, ma nel totale ha pesato il calo di Regno Unito (4,1% in meno) e Germania (1,1% in meno).

SALE LA PSA - Il Gruppo Volkswagen, primo costruttore per vendite in Europa, ha accusato il “colpo” più di altri rivali, perché ad aprile 2019 ha venduto il 3,7% di nuove automobili in meno rispetto ad un anno prima: è passato da 336.364 a 323.832 nuove immatricolazioni. Pesa in particolare il -7,2% della Volkswagen, che da sola ha “perso” quasi 11.500 automobili. Al secondo posto per auto vendute c’è la francese PSA, il gruppo di cui fanno parte le Citroën, DS, Opel e Peugeot, che si fa spingere dall’ottimo +14,7% della Citroën e guadagna l’1,5%, passando da 212.222 a 215.382 nuove immatricolazioni. Terzo il Gruppo Renault, anch’esso in crescita: il +1,8% vale un aumento da 140.636 a 143.123 automobili targate. Determinante in tal senso il +15,0% della Dacia.

LA FCA PERDE UNA POSIZIONE - Alle spalle del Gruppo Renault c’è quello Hyundai, composto da Hyundai e dalla Kia: i due marchi, entrambi in crescita, sono passati dalle 86.224 nuove immatricolazioni di aprile 2018 alle 88.489 del mese scorso. Il Gruppo Hyundai ha superato al quarto posto la FCA, che invece ha perso il 2,9% ad aprile 2019 ed è scivolata dalle 89.670 targhe di aprile 2018 alle 87.050 del mese scorso. Ad aprile ha tenuto la Fiat, in grado di guadagnare lo 0,4%, mentre l’Alfa Romeo (-41,5%) è stata scavalcata persino dalla Lancia (+29,9%), sebbene venda solo in Italia l’utilitaria Ypsilon. 



Aggiungi un commento
Ritratto di Xadren
17 maggio 2019 - 12:05
1
Fra i gruppi europei credo che PSA sia quello che sta lavorando meglio, ciò che è stato fatto negli ultimi anni con Peugeot e Citroën (e ultimamente Opel) è notevole ed il futuro sembra promettente.
17 maggio 2019 - 16:52
Tesla a +263,5% broke into the top 25. Probabilmente il brand USA più di successo in Europa nella storia dell'auto. Questo naturalmente non imho ma con rispetto parlando. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di Xadren
18 maggio 2019 - 07:45
1
Io, però, parlavo dei gruppi europei, non di quelli attivi in Europa. Certamente Tesla è un fenomeno incredibile.
Ritratto di andrea120374
17 maggio 2019 - 13:21
2
Se ad alfa romeo togliamo le Giulia e Stelvio prese a noleggio a lungo termine che sono un botto vende proprio poco o nulla
Ritratto di Xadren
17 maggio 2019 - 14:03
1
Se escludiamo quei due modelli non ha - praticamente - nulla da vendere: la 4C è una coupé/spider e in quanto tale di nicchia, la Giulietta è vetusta e la Mito è uscita di produzione. "Bel rilancio!", mi viene da dire a FCA.
Ritratto di napolmen4
17 maggio 2019 - 14:29
in Francia si e' aperto lo scandalo VW di vendite fasulle dal 2010...
Ritratto di remor
17 maggio 2019 - 16:21
Molto triste la situazione. Speriamo che non desistano nel tentativo di rilancio e arrivi quanto prima la Tonale, e-o anche altro
18 maggio 2019 - 03:31
È stata superata anche dalla Lexus e di ben 1.112 unità. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di otttoz
17 maggio 2019 - 16:17
se ci danno i soldi anche noi compriamo premium...
Ritratto di Giuliopedrali
17 maggio 2019 - 16:39
Intanto basta guardare un Carsalebase o Bestsellingcars.blog, vendite record per Dacia, e aumenti record per Geely/volvo, Saic MG e DR.
Pagine