Nuova Mazda 6: ora è il turno della Wagon

5 settembre 2012

Forme più morbide per la nuova famigliare giapponese che cresce nelle dimensioni e nelle dotazioni legate alla sicurezza. Tra i motori, il 2.2 turbodiesel già Euro 6.

Nuova Mazda 6: ora è il turno della Wagon

CRESCE NELLE DIMENSIONI - Dopo aver presentato la berlina al Salone di Mosca (leggi qui la news), la Mazda toglie i veli dalla Mazda 6 Wagon che vedremo al Salone di Parigi, in programma di fine mese. In attesa della rassegna francese, la casa giapponese ha diffuso le prime immagini della famigliare con la quale punterà a fare concorrenza a modelli come Volkswagen Passat Variant, Opel Insignia Sports Tourer e Peugeot 508 SW. Per quanto la Mazda non abbia specificato le caratteristiche tecniche, la nuova Mazda 6 Wagon dovrebbe mantenere le stesse dimensioni della berlina, lunga 487 cm, una decina di centimetri in più rispetto al modello che andrà a sostituire. Costruita su una nuova ossatura più rigida del 30% e leggera della precedente, per la nuova Mazda 6 Wagon viene annunciato un comportamento stradale più gratificante grazie a una diversa taratura delle sospensioni e a un nuovo servosterzo elettrico.

Mazda6 wagon 2013 04

MIGLIORA ANCHE LA SICUREZZA - L'abitacolo, identico a quello della berlina, è caratterizzato da una plancia piuttosto tradizionale nelle forme e raccolta attorno al guidatore, con un grosso schermo di 5 pollici nella parte alta della consolle centrale e uno schermo di 3 pollici nel quadro strumenti. Alla Mazda dichiarano di aver lavorato di fino su materiali e assemblaggi per migliorare la qualità percepita. Viene annunciata anche la dotazione degli accessori legati alla sicurezza: oltre all'Esp e a una dotazione completa di airbag ci sono anche il sistema che frena automaticamente l'auto sotto i 30 km/h, quello che avvisa il guidatore quando cambia di corsia involontariamente, i fari “intelligenti” che con il fascio di luce seguono le curve e attivano/disattivano automaticamente gli abbaglianti e il sistema che rileva la presenza di un veicolo nell'angolo cieco degli specchietti retrovisori.

Mazda 6 2013 berlina 12

BENZINA E DIESEL - Sotto il cofano della Mazda 6 troviamo il 2.0 a quattro cilindri benzina abbinato al sistema Stop&Start, denominato “i-Eloop”, basato su un condensatore in grado di immagazzinare l'energia recuperata in frenata. Forte di 150 CV e 210 Nm di coppia a 4.000 giri, secondo la Mazda permette di percorre in media 16,9 km/l, mentre 140 g/km è la quantità di CO2 emessa. L'alternativa diesel è rappresentata dal 2.2 declinato in due livelli di potenza, 150 e 175 CV, già in grado di rispettare la normativa antinquinamento Euro 6. Per la trasmissione si potrà scegliere tra un cambio manuale o un automatico a sei rapporti.

> Mazda 6 Wagon: i prezzi aggiornati

 

Mazda 6 Wagon
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
68
37
10
2
4
VOTO MEDIO
4,3
4.347105
121
Aggiungi un commento
Ritratto di MatteFonta92
5 settembre 2012 - 17:23
3
Bellissima... se davvero la Fiat vuole collaborare con Mazda le consiglio di non fermarsi a due modelli e basta... sarebbe meglio fare anche l'erede della Bravo sulla base di questa Mazda 6, sia berlina che SW. Ne uscirebbe un prodotto validissimo, a mio parere.
Ritratto di EasterRuben
7 settembre 2012 - 10:22
Casomai con la Bravo si potrebbe fare la Mazda 3.
Ritratto di Wolly_creative
5 settembre 2012 - 17:58
Veramente bellissima!
Ritratto di gio.G
5 settembre 2012 - 18:22
20
come la CX-5....piu brutta persino della berlina....impareranno mai a disegnarle decorasamente le auto i giapponesi?
Ritratto di Guzzo78
5 settembre 2012 - 18:54
scusa gio.G ma hai gli occhi per guardare e il cervello per ragionare? secondo te, se i maggiori esperti del settore stanno continuando a premiare Mazda per il nuovo concetto stilistico Kodo sono tuttti impazziti? bho ... visto il tuo marchietto dell'audi si può però capire a te piacciono i ferri da stiro con le ruote piatti e insulsi!!! Questa Mazda 6 è oggettivamente bellissima speriamo amplino la gamma dei motori al più presto
Ritratto di fabri99
5 settembre 2012 - 19:03
4
Anch'io amo Mazda, ma capisco che a qualcuno possa non piacere, come qualsiasi altra auto: GUSTI!!! Mazda è il mio forse secondo costruttore preferito dopo Chevy e davanti a Saab, Cadillac e Pagani, ma ha un design discutibile e particolare...Saluti ;)
Ritratto di gio.G
5 settembre 2012 - 19:14
20
I ferri da stiro come li chiami tu non sono neanche paragonabili a queste cose di seconda scelta......ma poi suvvia, come ammetto che la CX-7 è bella, questa e la CX-5 fanno vomito!
Ritratto di fabri99
5 settembre 2012 - 19:56
4
Sai gio.G, si chiamano marchi per "pezzenti", non premium... Dovresti saperlo, visto che le due monovolume che hai recensito sono tutte due non-premium, o forse no?? Seat è componentistica Vag e Audi, cioè premium, mentre Lancia, beh, dovrebbe esserlo... Seconda scelta non direi proprio comunque... Saluti ;)
Ritratto di gio.G
5 settembre 2012 - 20:35
20
che la Musa non sono cosi orripilanti come questa Mazda.....e anche se è vero che ho recensito queste due auto, ho anche avuto tre Audi.....
Ritratto di fabri99
6 settembre 2012 - 13:51
4
Si chiamano auto non premium e offrono a svariati mila euro meno quello che le premium offrono, ma senza marchio blasonato e per farsi vedere: alla fine, queste bellissime Mazda gli fanno il cu** alla Tiguan, forse non alla Q3, perchè i quattro anelli valgono, ma alla Tiguan... Testimone Qashqai... Saluti ;)
Pagine