NEWS

La Panda cambia nome: si chiamerà Fiat Pandina

Pubblicato 12 febbraio 2024

Con l’ultimo aggiornamento, che la porterà fino al 2026, la Panda oggi in vendita si chiamerà Fiat Pandina, per distinguersi da quella, tutta nuova, attesa entro la fine del 2024.

La Panda cambia nome: si chiamerà Fiat Pandina

CAMBIO IL NOME, NON L’ABITO - Dopo oltre quarant’anni di storia, tre generazioni e più di 8,5 milioni di esemplari venduti, la Fiat Panda si prepara a cambiare nome. L’utilitaria oggi in vendita, sulla breccia dal 2012, costruita a Pomigliano d’Arco e ormai pronta a ricevere l’ultimo aggiornamento del suo ciclo vitale, si chiamerà Fiat Pandina. Dunque un simpatico “vezzeggiativo” (che non è un’idea del tutto nuova: Pandino, al maschile, è da sempre il soprannome della piccola di casa Fiat…) per distinguere la Panda che tutti conosciamo da quella, tutta nuova, che dovrebbe sbarcare nelle concessionarie nella seconda metà del 2024.


> La foto più in alto di Gabetz Spy Unit mostra un esemplare della Pandina in fase di collaudo: come si può notare le modifiche estetiche sono minime. Diverso il discorso per gli interni (foto qui sopra), dove sono nuovi il volante, i comandi per fari e tergi e la strumentazione digitale.

DALLA PANDA ALLA PANDINA - Da un punto di vista estetico, per la Fiat Pandina, che dovrebbe rimanere in produzione fino al 2026, non sono attesi grandi cambiamenti. Le novità più importanti si concentreranno sotto la “pelle”, e riguardano, in particolare, tutti quei dispositivi di sicurezza di cui, in base alle direttive di Bruxelles, tutte le auto nuove vendute nei paesi dell’Unione europea dovranno essere dotate. La Pandina, quindi, pur conservando la base meccanica e la carrozzeria della Panda oggi a listino, sarà un’auto più sicura, grazie a sistemi come il mantenimento in corsia, la frenata automatica d’emergenza, il riconoscimento dei cartelli stradali e dei limiti di velocità, l’anti colpo di sonno (qui per saperne di più).

CI SIAMO GIÀ VISTI? - Quanto alla nuova Fiat Panda, come suggerito dalle stesse immagini brevettate dalla casa (qui per saperne di più), sarà un’auto più grande e alta da terra di quella che l’affiancherà nella gamma per ancora un paio d’anni. La base meccanica della nuova utilitaria è quella della nuova Citroën C3. 

UN PO’ ITALIANA, UN PO’ FRANCESE - La stretta parentela con la nuova piccola del “double chevron” fa pensare a una baby crossover lunga intorno ai 4 metri, e che, al debutto, dovrebbe essere offerta solo in versione elettrica (la “cuginetta” francese è mossa da un motore a corrente con 113 CV e alimentata da una batteria da 44 kWh che promette un’autonomia di circa 320 km, ma ci sarà anche con una “pila” meno capiente e 200 km di autonomia “ufficiali”). Subito dopo la Pandina, che sarà prodotta in Serbia, nell’ex stabilimento Fiat di Kragujevac, dovrebbe arrivare anche in una variante a benzina, con sotto il cofano un 1.2 turbo da 101 CV, con tutta probabilità declinato anche in una versione mild hybrid con il cambio robotizzato.



Aggiungi un commento
Ritratto di Road Runner Superbird
12 febbraio 2024 - 11:40
Che stupidaggine. L'avessero chiamata PandinO almeno. Tra due Panda non ne resterà nemmeno una.
Ritratto di Clementina Milingo
12 febbraio 2024 - 12:49
Pandino è il nome di un paese, Nissan anni fa registrò come nome per autovetture i nomi di ogni paese d’Italia, credo quindi non sia possibile.
Ritratto di Mauro1971
12 febbraio 2024 - 16:12
1
a Pandino vicino a crema tutti gli anni c'è il raduno no problem
Ritratto di lucaconcio
12 febbraio 2024 - 18:39
2
Non credo tutti i nomi diano registrati, a parte che a Pandino c'è il raduno delle Panda. Ma ci sono varie auto, di varie Case, con i nomi di città italiane: Ford "Capri", "Cortina", "Torino", Seat "Arona", Kia "Sorento " (ok questa ha una "r" in meno), Alfa "Milano"( questa è proprio nuova), la stessa Fiat ha "Siena" e anche "Stilo", Ferrari "Portofino, "Roma" , "Monza"
Ritratto di Clementina Milingo
12 febbraio 2024 - 19:32
Arona, comunque per Seat è la cittadina delle Canarie neh! Le Ford coi nomi delle città italiane comunque so che sono ben precedenti al registro di Nissan
Ritratto di lucaconcio
13 febbraio 2024 - 16:16
2
Clem, lo so ( tutti i nomi "geografici" delle Seat sono città, o isole, spagnole). Però se un'altra Casa automobilistica chiamasse una vettura "Arona" dichiarando che ci si riferisce alla cittadina sul lago Maggiore, e che quindi il copyright non vale, voglio vedere a chi darebbero ragione!
Ritratto di Gianni.ark
13 febbraio 2024 - 23:08
Sfido qualcuno a chiamare un'auto Belsedere (località in provincia di Siena) :-))))))
Ritratto di Road Runner Superbird
13 febbraio 2024 - 00:01
Questo proprio non lo sapevo. Confido un giorno in una Nissan Molfetta.
Ritratto di Lupo mannaro
12 febbraio 2024 - 18:00
Beh dai almeno è simpatico. Sempre meglio di Clio Storia o 206+207+…
Ritratto di ziobell0
12 febbraio 2024 - 11:41
geniacci di stellantis
Ritratto di CalogeroSiciliano
12 febbraio 2024 - 15:03
Sarà un genio lei, invidioso del prodotto Italico. Viva il Made in Italy!
Ritratto di Mauro1971
12 febbraio 2024 - 16:12
1
io ti adoro calo
Ritratto di Tony Catrame
12 febbraio 2024 - 16:23
Ti applaudo sempre per il tuo grande orgoglio italico di queste auto che sono la storia dello automobilismo mondiale tutto e di tutte le eccellenze mondiali di tutto l'universo automobilistico. Non vedo l'ora di mettere nel mio garage questo gioiello tecnologico colla strumentazione digitale e gli aiuti tecnologici elettrotecnici e elettronici che su un modello d'epoca di serie prodotta e acquistabile con regolare garanzia del costruttore è cosa mai vista in tutto il mondo dell'automobilismo e dell'universo dell'auto tutto che orbita attorno ad esso. Sempre grato porgo onoratissimi saluti.
Ritratto di oretaxa
12 febbraio 2024 - 11:54
PandinO era il nome migliore. O Pandin* per quelli di sx :) :) :)
Ritratto di Ilmarchesino
12 febbraio 2024 - 12:48
3
Lol . complimenti per la bellissima battuta Vedrai che tra poco si litigherà per il nome e il genere fluido alle macchine.il golf o la golf????
Ritratto di Fortesque
12 febbraio 2024 - 14:10
Storia vecchia. Tra Ducatisti è da metà anni 90 che si discute se è IL Monster o LA monster.
Ritratto di bluset
12 febbraio 2024 - 20:43
La soluzione é abolire l'ultima vocale: l golf; l pand; l pandin ... la Francia trionferá
Ritratto di lucaconcio
12 febbraio 2024 - 13:15
2
Chissà cosa direbbe D'Annunzio (ricordo che decise lui che il sostantivo "automobile" in italiano dovesse essere femminile
Ritratto di NITRO75
12 febbraio 2024 - 12:12
Io sono un poco contrariato perchè si sfrutta l'aspetto di auto da apocalisse zombie della Cross 4x4 senza però essere a trazione integrale. Poi bassa così non si può vedere..... Comunque sì, PANDINO era il nome corretto.
Ritratto di FollowMe
12 febbraio 2024 - 12:27
E trovare un altro nome per la nuova no? Troppo difficile? VIsto che dell'utilitaria Panda non avrà nulla a che spartire a cominciare dalle dimensioni. Mah!!!
Ritratto di Andre_a
12 febbraio 2024 - 13:17
Storicamente Fiat non ha mai avuto paura di cambiare nome, quindi anche per me ci stava: auto nuova, nome nuovo.
Ritratto di Quello la
12 febbraio 2024 - 12:30
Mi piacerebbe essere una mosca per ascoltare i discorsi degli uffici marketing di FIAT. Dal nome delle auto al nuovo marchio, che DR è fine gioielleria al confronto.
Ritratto di CalogeroSiciliano
12 febbraio 2024 - 15:04
Se lo dice lei. Invidia!
Ritratto di Volpe bianca
12 febbraio 2024 - 12:35
Eh sì, non si può dire che in Stellantis non lavorino sodo.
Ritratto di Rush
12 febbraio 2024 - 12:38
Si. Si impegnano… e tanto…-:)))
Ritratto di Oxygenerator
12 febbraio 2024 - 12:50
:-))))))
Ritratto di Miti
12 febbraio 2024 - 14:20
1
Per questa meravigliosa manovra di marketing propongo un'aumento a Tavares di almeno 25% sullo stipendio annuo.
Ritratto di Sherburn
13 febbraio 2024 - 15:01
Ma anche del 50%! Diamo a Cesare quel che è di Cesare.
Ritratto di Francesco Pinzi
12 febbraio 2024 - 16:06
ahahahahahahahahaha
Ritratto di Gordo88
12 febbraio 2024 - 12:39
1
Per me era meglio utilizzare il vezzeggiativo per la nuova ( pandona) visto che la classica è destinata ad uscire dai listini entro 2 anni.. o almeno questo è quello che ci dicono
Ritratto di Sherburn
12 febbraio 2024 - 14:12
Anche per me. Pandona, Panda Grassa, Panda Francese, Pandanazza, Pandone, Pandettona. Nomi così. "Che hai preso alla fine?" "una pandanazza!" "Uh, e come ti trovi?".
Ritratto di Gordo88
12 febbraio 2024 - 17:00
1
Ahahah anche il nome fa appeal.. penso al tipo che comprerà la nuova panda, invece che pandona dovrà sempre specificare che si tratta del modello più grande e non la solita panda..
Ritratto di 19andrea81
12 febbraio 2024 - 12:42
Ma che teste di cappero sono,ma non potevano chiamare la EV semplicemente Panda EV per altri due anni per poi togliere la EV se non vendevano più la variante termica? Non c'è fine al peggio
Ritratto di Polselli
13 febbraio 2024 - 10:38
Perchè la nuova Panda non sarà solo elettrica ma ancher ibrida come la vecchia Panda quindi non era possibile.
Ritratto di Newcomer
12 febbraio 2024 - 12:44
Come procedere spediti verso il fallimento
Ritratto di CalogeroSiciliano
12 febbraio 2024 - 15:05
Invidia ne abbiamo qui! Viva il Made in Italy! Viva le automobili Italiane!
Ritratto di fabrizio GT
12 febbraio 2024 - 18:42
Perdonami, ma tu sai dove si costruirà la nuova panda?
Ritratto di Newcomer
12 febbraio 2024 - 21:05
Ma invidia cosa? Spieghi cosa vuole
Ritratto di snake76
13 febbraio 2024 - 07:45
Ma la fai finita calogero co sto orgoglio italiano??? Italiano de che? So tutte francesi, di italiano non c'è proprio nulla.....SVEJATE!!!!
Ritratto di Ilmarchesino
12 febbraio 2024 - 12:46
3
Ma lasciate il nome alla panda cambiare il nome in Pandone a quella nuova mix C3 che uscirà
Ritratto di NITRO75
12 febbraio 2024 - 12:54
No Pandona non si può proprio sentire mi spiace. Tento l'attuale uscirà di produzione e resterà solo la Panda serba.....
Ritratto di Ilmarchesino
12 febbraio 2024 - 17:52
3
In dialetto si può chiamare anche pandarella
Ritratto di Sherburn
12 febbraio 2024 - 17:56
bello! Pandarella mi piace.
Ritratto di bluset
12 febbraio 2024 - 20:47
pure Panduccia
Ritratto di Lus
13 febbraio 2024 - 12:24
2
anche Pandonza poteva starci...o no? ; -)
Ritratto di Ilmarchesino
13 febbraio 2024 - 12:59
3
Dai nn esageriamo.pandnza nn e un vezzeggiativo carino. Già la macchina di per sé non è un granché poi li affibi un nome del genere.
Ritratto di Sherburn
13 febbraio 2024 - 15:00
Però non è male. Irriverente. "Vengo a prenderti in Pandonza...!"
Ritratto di Oxygenerator
12 febbraio 2024 - 12:48
Caspita. Chissà che insieme di cervelli han partorito sta idea qua. Panda e Pandina. Pandona c’è già la renegade. Prima era ridicola solo l’auto, adesso ci hanno aggiunto anche il nome ridicolo e han fatto il pieno.
Ritratto di CalogeroSiciliano
12 febbraio 2024 - 15:01
Ridicolo sarà lei, con i suoi commenti al veleno da Hater frustrato contro il prodotto Italico. L'invidia è una brutta bestia per lei. Rosichi Rosichi! Viva il Made in Italy! Viva le automobili Italiane!
Ritratto di Oxygenerator
12 febbraio 2024 - 15:15
Si ciaoneee prodotto italico. N’altro che ha il cervelli all’ammasso. Parli con il marchesino che siete uguali
Ritratto di Polselli
13 febbraio 2024 - 10:40
Calogero con tutto il rispetto, tolta la vecchia panda, lei, a parte Ferrari, dove lo vede il prodotto italico quando tutte le nuove auto FIAT, Lancia, Alfa sono prodotte su piattaforme Pegeout e motori Pegeout ? Ci spieghi, siamo curiosi....
Ritratto di Ilmarchesino
13 febbraio 2024 - 13:02
3
Ok allora accetto la vs risposta votazione ma vi chiedo che fino al 2035 anno in cui sarò costretto ad accettare la vs ideologia perché democraticamente Vitara in talo modo vi chiedo sempre democraticamente che fino a quella data non dovete romorerci le......ok?? Lasciateci vivere questi ultimi 15 anni con il nostro diesel.alla Cotugno lasciateci inquinare perché ne sia o dieri lasciateci inquinare siamo dei termici veri
Ritratto di Oxygenerator
13 febbraio 2024 - 14:49
Ehhiii Psss; Credo abbia incollato un suo scritto, sotto un articolo sbagliato.
Ritratto di Ilmarchesino
13 febbraio 2024 - 16:03
3
Scusi
Ritratto di Sherburn
13 febbraio 2024 - 17:34
Ahaha, bellissimo l'inno alla Cotugno. C'è da lavorarci sopra, ma è una ottima idea. Da mettere su a palla al semaforo, invece del solito unz unz unz.
Ritratto di Ilmarchesino
13 febbraio 2024 - 21:06
3
Attento ad oxy. Mi sta martellando di predica su un altro articolo solo perché difendo il ternico... Dai studiano un inno per noi ultimi immortali
Ritratto di forfEit
12 febbraio 2024 - 12:50
A me non dispiace. Voglio dire: le criticità del mondo automotive oggi son ben altre
Ritratto di kinedesign
12 febbraio 2024 - 13:03
Che macchina hai? Una Pandina....che tristezza....
Ritratto di fastidio
12 febbraio 2024 - 13:10
7
Tanto buona parte dei possessori la chiama già così..
Ritratto di lucaconcio
12 febbraio 2024 - 13:13
2
Sono curioso di sapere se le scritte goffrate "Panda" che ci sono dappertutto negli interni verranno modificate... ma penso proprio di no. Forse, come nome, ci stava meglio in bel "Panda Classic" o similari
Ritratto di Goelectric
12 febbraio 2024 - 13:50
Pandina, pandona, una cosa è certa: venderà sempre di più della nuova
Ritratto di PierSilver
12 febbraio 2024 - 13:59
Scusate ma perché tutti dite pandino, al maschile? Per l'auto è femmina, è "donna".
Ritratto di PierSilver
12 febbraio 2024 - 13:59
per *me
Ritratto di Sherburn
12 febbraio 2024 - 14:13
Anche per me.
Ritratto di Ale94
12 febbraio 2024 - 14:03
Basta chiamarla Panda Classic e Panda Cross suv
Ritratto di Sherburn
12 febbraio 2024 - 14:13
Uhm, sì, era una buona idea. Come Punto Classic e Grande Punto, una distinzione che alla fine ha reso un ottimo servizio.
Ritratto di Ale94
12 febbraio 2024 - 14:04
Panda, Pandino, Pandina Pandarella ma basta è PANDA
Ritratto di Ceckone
12 febbraio 2024 - 14:05
E niente cambio automatico.... Su un auto da città... Che ipocrisia
Ritratto di Sherburn
12 febbraio 2024 - 14:20
Veramente non pochi ci si fanno transumanze stagionali. Milano-Lamezia, Milano-Sibari, Milano-Salerno.
Ritratto di Oxygenerator
13 febbraio 2024 - 10:28
Ma chi ? Piuttosto rinuncio alle ferie…Qui è già difficile trovarle in tangenziale.
Ritratto di Oxygenerator
13 febbraio 2024 - 10:29
Ma poi, poveretti, 1000 km in una scatoletta di tonno. Una pazzia.
Ritratto di Volandr
13 febbraio 2024 - 13:02
Però magari a 130 km orari fissi, velocità che una costosa elettrica spesso non si può permetere, sulle lunghe dustanza, per non prosciugare troppo velocemente la batteria. La Panda non mi piace e ho preferito un'altra utilitaria, ma bisogna ammettere che è stata ed è un'auto che ha portato in giro cose e persone economicamente e senza problemi per un'eternità.
Ritratto di Oxygenerator
13 febbraio 2024 - 14:46
Anche la 500 dal 1960. Che vuol dire ? Ci si evolve. Anche nell’automobile.
Ritratto di Volandr
13 febbraio 2024 - 15:59
Infatti. Sia la Pandina che la Panda cambiano per adeguarsi alle richieste di mercato. Per la Pandina con buone soeranze (finora ha avuto un grande successo), per la Panda si vedrà.
Ritratto di Oxygenerator
13 febbraio 2024 - 17:36
Non cambia il fatto che 500 e panda rimangano scatolette di tonno
Ritratto di Volandr
13 febbraio 2024 - 18:18
Il mondo è pieno di persone facili al disprezzo.
Ritratto di Sherburn
13 febbraio 2024 - 16:05
Mah, vero è che i costumi cambiano. Per esempio le mie amiche di gioventù che si facevano Cosenza-Milano con una Opel Corsa o una Clio, o una Ka, ora senza saletta lounge e volo comodo non le schiodi neanche con i fumogeni. Piromani e pompieri, con il tempo si cambia. Rimane qualche irriducibile, che usa la traversata per stare da solo senza rotture. Il resto della famiglia è in treno, aereo o autobus. Io confesso che anche se ammodernata, se dovessi andare nel cosentino, lo stesso prenderei adriatica, Bari-Taranto, e ionica, traversando a Sibari, verso ovest. La Salerno-Reggio continua a inquietarmi (c'è sempre qualcuno che ti lampeggia attaccato, mentre sei sui viadotti con una sola corsia con i lavori in corso) ma so di essere facilmente impressionabile.
Ritratto di Volandr
13 febbraio 2024 - 18:31
Comunque, l'evoluzione è un'altra cosa. I vecchi telefonini, per esempio, duravano in carica anche più di una settimana, con display ridotti ma visibili anche sotto il sole. Inoltre prendevano il segnale telefonico in modo più stabile e chiaro. Naturalmente non erano multimediali, ma per telefonare erano migliori. Automobili di parecchi anni fa, invece, poù piccole e più leggere avenano lo stesso spazio a bordo se non superiore (vedi Fiat Ritmo, Fiat Ritmo, Ford Focus I, Renault Modus, Twingo I, Opel Agila, ecc.ecc. Cambiamento, non necessariamente evoluzione.
Ritratto di Oxygenerator
14 febbraio 2024 - 08:24
Non è sempre vero. Ma quasi sempre invece, lo è. Nell’evoluzione ci deve anche mettere che le auto di una volta non avevano la stessa protezione verso gli utenti della strada e verso gli occupanti dell’abitacolo. Le auto elettriche oggi, sono l’evoluzione delle termiche, e danneggiano meno l’ambiente in generale e non puzzano più allo scarico. Non fanno più rumore. Quindi anche il livello del rumore del traffico scende, a tutto vantaggio della vivibilità. È vero i telefoni di una volta duravano di più, ma non facevano nient’altro che telefonare. Con uno smartphone di oggi, pensi a quante cose non ci portiamo più dietro e/o non produciamo più perchè diventate inutili. Gli Apple in funzione cinema vengono utilizzati dai registi. Macchine fotografiche. Scanner. Block notes. Calcolatrici. Mappe. Monitor. Navigatore. Monitoraggio dell’ allenamento. Diario farmaci. SOS. Metro. Bussola. Livella. Telecomandi. Accensione e spegnimento degli apparecchi elettrici. Informazioni e internet a portata di mano etc etc. Personalmente in tutto ció io vedo evoluzione, non solo cambiamento.
Ritratto di Volandr
14 febbraio 2024 - 16:23
Continuo a preferire il termine cambiamento, perchè gran parte di queelo che dice lei esisteva già, ma fatto da professionisti e non da dilettanti (vedi enorme produzione di film di scarso livello e di fotografie con colori alterati da algoritmi).
Ritratto di Volandr
14 febbraio 2024 - 16:37
E una Citroen 2CV di 525 chili e 16 cv riusciva fare cose che oggi richiedono più del doppio di peso il wuadruplo di potenza
Ritratto di Volandr
14 febbraio 2024 - 16:38
Evoluzione sarebbe fare altrettanto con 10 cv e 100 chili.
Ritratto di Oxygenerator
15 febbraio 2024 - 08:23
In realtà non credo. Se riuscissero anche a fare un’auto come dice lei con 10 cv e 100 kl, ma che, se mi arriva addosso a 50 km/h, mi uccide o mi scianca per tutta la mia esistenza, io tutta questa evoluzione non la vedo. Ma la vedo su un’auto elettrica, che se legge un ostacolo, rallenta e frena e mi permette di non rovinare la vita a nessuno. Per dire, io sono favorevole si 30 km/h in città e a privilegiare, sempre in città l’uso di mezzi tipo la ami o la YoYo, o il Twizy, etc etc.
Ritratto di Oxygenerator
15 febbraio 2024 - 08:31
Io ho avuto la 2 cv, 400 di cilindrata. Era comoda, al tempo parcheggiabile, oggi non credo, completamente spoglia, e d’inverno una lotta con i vetri appannati. Per andare da Milano alla Mecca a Rimini, è stato un viaggio lunghissimo, che solo la giovane età e il fatto di fare le cose per le prime volte nella vita, ha reso sopportabile. Ci sono volute una montagna di ore e eravamo in quattro. È vero ci è arrivata, ma insomma, dire che noi fossimo freschi, è un eufemismo. Molto più comoda la Smart fortwo con cui andavo da Milano a Roma ogni tanto, anni dopo.
Ritratto di Volandr
15 febbraio 2024 - 11:15
Perccato che la Smart portasse dolo due persone. Comunque il senso del mio duscorso è questo: evoluzione vuol dire far meglio di prima con meno materie prime e meno consumo di energia. Altrimenti si oarla di cambiamento, per privilegiare fattori come confort e velocità, che non sono essenziali e anzi sono energivori. Per le grandi distanze, se ci fossero treni e pulman efficienti non servirebbero auto troppo prestazionali. Io spero molto nella diffusione di quadricicli pesanti elettrici e di city car elettriche leggere come la Spring, ma non troppo rialzate e senza frontali inutili. Come forse sarà la Renault Twingo del 2026. Per la sicurezza in caso di urto, se la media del peso delle vetture fosse più basso (sotto i 1000 chili, per es.) il problema si ridimensionerebbe. Ora uno compra il suv da 2000 chili oet sentrsi più oritetto rispert all'auto da 1200 chili. Ma il super suv da 2600 chili lo spiana lo stesso. È un gatto che si morde la coda.
Ritratto di Volandr
15 febbraio 2024 - 11:16
Correzione: Per sentirsi più protetto rispetto a...
Ritratto di Volandr
15 febbraio 2024 - 11:18
Noi andavamo con il Ford Capri da Roma a Riccione, ma sempre con fermata pranzo a netà strada così il viaggio era già vacanza e non solo una corsa dal punto A al punto B.
Ritratto di Fortesque
12 febbraio 2024 - 14:12
Sarebbe più interessante che riproponessero il buon vecchio 4x4 Che non siano riusciti a infilarci un mezzo hybrido come ha fatto Suzuki…
Ritratto di Rav
12 febbraio 2024 - 14:19
4
Questa diventa Pandina, l'altra Pandona... aspetto la via di mezzo pandetta così il maresciallo non ci prende. Comunque una Panda gigante semplicemente non è una Panda e potevano usare un altro nome.
Ritratto di snake76
13 febbraio 2024 - 07:49
Pandina, Pandona, Pandetta, Panduzza e Pandaccia, HAHAHAHAHA!
Ritratto di preda
12 febbraio 2024 - 14:22
E certo. Forse hanno capito che vendere una C3 pagandola 2000 in piu spacciandola x fiat con il motoraccio con la cinghia sfigata, non se la fila nessuno. Quindi il passaggio devono farlo indolore
Ritratto di JC
12 febbraio 2024 - 14:34
Purtroppo questo fatto è la conferma definitiva della impressione che avevo già da tempo, e cioè che abbiano semplicemente deciso di limitarsi a sfruttare fin all'osso i marchi e i brand nel modo più banale possibile: e poi lo stato dovrebbe investire ?
Ritratto di mika69
12 febbraio 2024 - 14:53
Che puttanata.
Ritratto di CalogeroSiciliano
12 febbraio 2024 - 15:02
Invidia ne abbiamo qui!
Ritratto di CalogeroSiciliano
12 febbraio 2024 - 14:56
Che auto Fantastica. La migliore city car mai realizzata, come solo noi Italiani con il nostro estro sappiamo fare, siamo i Numeri Uno al Mondo!. Se non esistesse la Panda bisognerebbe inventarla! Viva il Made in Italy!
Ritratto di Rush
12 febbraio 2024 - 17:48
Ma anche Calogero se non esistesse bisognerebbe inventarlo…. Sei troppo forte…-:))) spero almeno tu sia remunerato in modo soddisfacente. Perché se lo fai agggratisss… ah beh… si beh… ho vist un Re… ste vist cusè ?…
Ritratto di Oxygenerator
13 febbraio 2024 - 11:04
:-)))))
Ritratto di Volandr
13 febbraio 2024 - 13:09
È solo un burlone. È ovvio che che la multinazionale FCA, già senza udentità nazionale, diventando Stellantis ha perso quasi ogni tratto e controllo italiano. La Panda che verrà, costruita all'estero, sarà al cento per cento francese. La Pandina avrà quel che resta di italiano per due, tre anni. E non era nemmeno previsto. A proposito, alzando il prezzo di listino fino a 15.000 euro, oare.
Ritratto di Volandr
13 febbraio 2024 - 13:10
Pare
Ritratto di Newcomer
12 febbraio 2024 - 21:07
Made in Italy di qualità sono le Alfa e poi faccio notare che qui si critica la scelta del nome. Impari a comprendere l’italiano caro siciliano
Ritratto di snake76
13 febbraio 2024 - 07:51
Ma dove?? Anche le Alfa sono stellantis e quindi francesi, di made in italy non c'è più niente, poi se sbaglio qualcosa sulle Alfa correggimi.
Ritratto di Volandr
13 febbraio 2024 - 13:13
Per la Milano hai ragione al 95 per 100 (ad Alfa Romeo resta la cura dell'assetto). Per le altre, l'anima Fiat/Alfa ancora regge.
Ritratto di LINARRoma
12 febbraio 2024 - 15:01
quindi il motorino pegio' anche sulla panda. colonizzati dai francesi.
Ritratto di Oxygenerator
13 febbraio 2024 - 11:06
Più che colonizzati, direi acquisiti dai francesi.
Ritratto di z900
12 febbraio 2024 - 15:24
Sempre peggio... scelte a dir poco discutibili... anziché della nuova Panda potevano pensare al ritorno della 127...e non rovinare un'icona...
Ritratto di Sherburn
12 febbraio 2024 - 15:55
In effetti sarebbe stato un bel colpo. Ci sono dei rendering sulle ipotesi 127 che non proprio sono niente male. E dato che si tratta del segmento B, niente di meglio. Ritorno alle origini. Certo, magari la motorizzazione, meglio Fiat..
Ritratto di probus78
12 febbraio 2024 - 15:42
Io avrei lasciato Panda. La nuova invece Pandà (accentato) alla francese....
Ritratto di AlvolANO
12 febbraio 2024 - 16:29
Uno ci scherza, ma nelle stanze dei bottoni hanno i quaderni aperti e stanno prendendo appunti
Ritratto di fabrizio GT
12 febbraio 2024 - 18:48
Si ,pandá aff....ulo con sta merdomacchina....
Ritratto di snake76
13 febbraio 2024 - 07:52
HAHAHAHAHA, SEI UN GRANDE!!!
Ritratto di domi2204
12 febbraio 2024 - 16:03
Mamma mia che disastro sti francesi..... che faranno un mega panda elettrica al costo di una tesla e con l'autonomia di un quadriciclo leggero?
Ritratto di Mauro1971
12 febbraio 2024 - 16:14
1
il nome è l ultima cosa conta in un auto...motore ,interni esterni in ordine da sempre.. è l ABC..
Ritratto di AlvolANO
12 febbraio 2024 - 16:28
Ahh ecco, allora proporrei un ulteriore sovrapprezzo di almeno 2.000 euro...2 lettere in più costano
Ritratto di Sherburn
12 febbraio 2024 - 17:58
Più gli adas. Chissà se starà sotto i 30.000.
Ritratto di AlvolANO
12 febbraio 2024 - 18:01
Io la metterei a 35.000 per renderla ancora più esclusiva
Ritratto di Sherburn
12 febbraio 2024 - 18:23
Argh! Quelli magari prendono appunti...
Ritratto di AlvolANO
12 febbraio 2024 - 20:03
Poiché in Fiat sono appassionati di edizioni speciali, si potrebbe pensare ad una bella "Cassaintegrazione edition my24"
Ritratto di Sherburn
12 febbraio 2024 - 23:37
Ahahh... questa se la segnano. Crudelia De Mon gli fa un baffo a quelli.
Ritratto di IloveDR
12 febbraio 2024 - 16:43
3
la nuova segmento B che sarà presentata il prossimo luglio sarà commercializzata e prodotta con le relative modifiche anche sul mercato sudamericano, dove negli anni 80 veniva venduta la Fiat Uno in contemporanea alla Fiat Uno europea anche se con un pianale diverso più robusto... a mio avviso si potrebbe riutilizzare questo storico nome per nominare la nuova Segmento B gemella della Citroen C3, che infatti in SudAmerica conserva il nome...e la Panda lasciarla Panda fino alla fine dei suoi giorni
Ritratto di Quello Li
12 febbraio 2024 - 16:51
"PANDUCCIA"
Ritratto di John V
12 febbraio 2024 - 17:15
Ci sta, va bene insomma, il mercato c'è, il clienti italianissimi pure. Au final, parce que c'est la fin, pourquoi pas? Un modello storico e già da collezione prodotto e proposto al prezzo d'una normalissima citycar, nuova di pacca e del colore che si vuole, per dire, con un'ibridazione tecnologica da modding estremo compresa nel prezzo, semplicemente eccezionale. Un pezzo unico nella storia dell'automobilismo, controverso e per ciò stesso unico, appunto, e irripetibile, per giunta. Cosa volere di più in questa nicchia di mercato, che di fatto abbraccia un mercato intero? Non è tutto così maledettamente straordinario? Con un WS-1700H al polso si è catapultati nel passato più futuristico che si possa immaginare, e tanto basti, oggi, che è poi sempre un po' come ieri, ma di più, possibilmente molto di più, se lo si capisce, per bene, non è facile. E non so se mi spiego, e anche se divago chissene. Pandina, e sia, e sarà un successo, come prima e più di prima, alla faccia di tutto e di tutti. L'auto a suo modo rivoluzionaria in quanto reazionaria, a suo modo elitaria in quanto popolare. Non c'è confronto, non nella realtà reale, vera e provante, con la ventura R4 elettro-imborghesita, con gli ormai remoti e peraltro mai realizzati concept Neutral, anagramma di Renault, ideato negli '80 dalla Confédération Générale du Travail che già avvertivano la minacciosa pressione commerciale della Panda mk1, e Renault 4 Express, il concept, come detto, non la furgonetta di serie, attenzione, che tanto rimandava alla Panda attuale, almeno quanto la scriteriata, e solo per caso o quasi mai avvenuta, rinominazione Gingo rimandava alla sostituta della R4: la Twingo. Loro non ce l'hanno fatta o non ce la faranno, questa è invece dura a morire, anzi, va ammazzata proprio; un mito, ma davvero però.
Ritratto di capobutozzi
12 febbraio 2024 - 17:21
quindi dopo la Y un'altra best seller che dal 2026 non comprerà più nessuno
Ritratto di BZ808
12 febbraio 2024 - 19:05
Il reparto matite e pennarelli ha ora la competenza anche sui nomignoli...
Ritratto di z900
12 febbraio 2024 - 19:17
se ci mettono il vaso... potrebbero chiamarla PANDORA...
Ritratto di UnAltroFiattaro
12 febbraio 2024 - 20:09
Questa è un'ottima idea! La Ypsilon ha il tavolino e la "Pandona" il vaso dei fiori :p
Ritratto di Aitutatemi
12 febbraio 2024 - 20:47
FIAT AnidnaP
Ritratto di Ste1492
12 febbraio 2024 - 22:27
Non mi sembra una buona idea usare un diminutivo per la nuova versione di un modello in essere e dare il nome usato fino ad ora ad un nuovo modello più grande e probabilmente molto differente. Io proporrei il nome di Piadina, tanto per non usare diminutivi.
Ritratto di Torque5000
12 febbraio 2024 - 23:38
La panda attuale ha un prezzo che parte da 15.500 euro, vedremo l'aggiunta dei dispositivi di sicurezza se farà lievitare il prezzo.
Ritratto di lovedrive
13 febbraio 2024 - 00:13
il problema non è il nome. il problema è che non c'è piu il prodotto: diesel eliminato, metano eliminato, gpl sparirà, 4x4 sparito.
Ritratto di Sherburn
13 febbraio 2024 - 11:25
Verissimo. Capisco il diesel (fino ad un certo punto), ma non capirò mai la guerra al gpl ed al metano.
Ritratto di Jemba80
13 febbraio 2024 - 02:07
È come la nostra politica italiana: cambiano i nomi dei partiti ma non la gente che li costituisce.
Ritratto di Nonmenefreganiente Dellevostreopinioni
13 febbraio 2024 - 07:56
la chiamassero come vogliono, qui il problema è che viene prodotta in serbia, quindi si da lavoro alla serbia e in italia fanno cassa integrazione, poi li licenziano... quindi il nome giusto sarebbe da pronunciare con accento romano, P'anndaffanc*lo
Ritratto di PaoloPe
13 febbraio 2024 - 08:36
Il nome giusto mezzo Fancese Pandina’ con l’accento e invece di Fiat FCA ..viso che il marchio non è italiano ..ma estero
Ritratto di Danza
13 febbraio 2024 - 10:13
Sanno già da mo' che la futura Panda non potrà essere quello che é stata questa e così i brillanti manager del portoghese tirano la minestra all'inverosimile. Hanno perso tempo, cannato posizionamento di mercato e non sanno più che pesci pigliare.
Ritratto di Carmelo83
14 febbraio 2024 - 07:36
1
Ehh si hai tanta ragione da vendere tra l’altro una guerra interna senza logica con un telaio ci sono Peugeot 208/2008 Citroen c3/c3 aircross jeep Avenger alfa Milano Fiat Panda e lancia y Opel corsa/crossland (nuova s’intende) mokka
Ritratto di Carmelo83
14 febbraio 2024 - 07:37
1
Ho dimenticato la Fiat 600
Ritratto di Rickypc88
13 febbraio 2024 - 10:43
Pandino avrebbe funzionato sicuramente di più! Tutti lo chiamiamo così!! Inoltre il raduno a Pandino è sempre più famoso e sarebbe stata una trovata pubblicitaria unica a costo quasi zero!!! Peccato inoltre che ormai sembra del tutto sparita la 4x4, lasciando campo libero alla Ignis. Per il resto ancora un'ottima utilitaria, sono contento rimanga ancora a listino per qualche anno
Ritratto di Carmelo83
14 febbraio 2024 - 07:30
1
Concordo da Bressanone a Lampedusa tutti lo chiamano PANDINO Così come la Fiat uno restyling venne ribattezzata dalle persone il TIPINO per la sua somiglianza alla Fiat tipo
Ritratto di puccipaolo
13 febbraio 2024 - 12:13
6
Con piacere aspetto la verdione più pimpante 1.2 nild turbo e mild Hybrid.. addirittura con cambio robotizzato… credo che sarà la quadratura drl cerchio per chi cerca una macchina COMPATTA e pratica perfetta per la città e qualche fuga fuoti porta
Ritratto di BobTheBear
13 febbraio 2024 - 18:21
Se è il 1.2 PSA rivisitato con problemi alla cinghia di distribuzione in bagno d'olio, ti suggerirei di lasciar perdere.
Ritratto di Carmelo83
14 febbraio 2024 - 07:27
1
Il 1.2 puretech solo se verrà aggiornato e guarito dal suo cancro ovvero la cinghia in bagno d’olio altrimenti è un malato terminale. Comunque come hai detto prima 1.2 mildhybrid e cambio robotizzato sarebbe veramente azzeccato… la comprerei subito come seconda auto da famiglia
Ritratto di deutsch
13 febbraio 2024 - 13:20
4
se praticamente tutte le case si portano dietro i nomi dei vecchi modelli sui nuovi seppur totalmente rivisitati, nonostante lo sdegno e contrarietà di molti qui nel forum, non vi fa venire il dubbio che forse hanno valide ragioni e ne sanno qualcuna in più di voi in tema?
Ritratto di piero doc II
13 febbraio 2024 - 19:41
pandina (del 2012) al prezzo di un pandone
Ritratto di Carmelo83
14 febbraio 2024 - 07:22
1
Impressionante nel precedente articolo quello del rendering della nuova panda ci fu uno dei commentatori che previde questa rinomina…! Ci sono 2 opzioni 1- hai avuto fortuna nell’ indovinare, quindi butta giù sei numeri e qui diventiamo tutti ricchi 2- lavori in stellantis/fiat, quindi una simile rivelazione in una testata giornalistica gli può rodere in c..lo inizia a cercare un altro lavoro
Ritratto di Sdraio
14 febbraio 2024 - 08:22
Beh mi sembra giusto... anche perchè dopo dovremmo chiamarla tostapane...
Ritratto di Fede_VTEC
14 febbraio 2024 - 11:44
Tranquilli, continueranno a chiamarla PANDA a prescindere.
Ritratto di Emanuele123456789
16 febbraio 2024 - 15:52
1
ci sta apparte il fatto che quella attuale dovrebbe chiamarsi pandinO secondo me