NEWS

“Porte aperte” per le Lancia Thema e Voyager

04 novembre 2011

Questo fine settimana le concessionarie della Lancia restano aperte per far provare i nuovi modelli nata dalla collaborazione tra il gruppo Fiat e Chrysler.

“Porte aperte” per le Lancia Thema e Voyager

DITECI LA VOSTRA IMPRESSIONE - Da tempo orfana di una grossa berlina e di una spaziosa monovolume che raccogliessero l'eredità rispettivamente della Thesis e della Phedra, la gamma della Lancia amplia con l'arrivo delle nuove Thema e la Voyager. Si tratta di due modelli derivati dalle americane Chrysler 300 e Town & Country, primo frutto della sinergia tra il gruppo Fiat e quello americano. Per il loro debutto sul mercato italiano, le concessionarie della Lancia resteranno aperte sabato 5 e domenica 6 novembre. Un'occasione per toccare con mano e poter provare i due nuovi modelli: raccontateci qui le vostre impressioni.

{C}

Lancia thema presentazione 06

TRE ALLESTIMENTI PER LA THEMA - I prezzi della Thema partono dai 41.400 euro per l'allestimento Gold (di serie i sedili in pelle, lo schermo di 8,4 pollici a sfioramento e la chiave elettronica) abbinato al motore 3.0 V6 turbodiesel da 190 cavalli, per poi salire a 43.900 per la Platinum con lo stesso motore (ha anche il navigatore e il volante e la pedaliera sono regolabili elettricamente). La versione da 239 CV del tre litri turbodiesel, sempre nell’allestimento Platinum, costa 3.000 euro in più (46.900 euro), mentre la più lussuosa, la Executive (ha anche la plancia rivestita in pelle e i cerchi di 20”) costa 50.900 euro. La 3.6 V6 a benzina da 286 CV, invece, è disponibile solo in allestimento Platinum, allo stesso prezzo della 3.0 V6 Multijet da 239 CV: 46.900 euro. Ricordiamo che tutte le Thema hanno trazione posteriore e il cambio automatico: a otto rapporti quella a benzina, a cinque le turbodiesel.

Lancia voyager 10 2011 06

SOLO TURBODIESEL VOYAGER - La monovolume Voyager, viene proposta con il solo motore turbodiesel: è un 2.8 quattro cilindri da 163 CV, già utilizzato anche su alcuni modelli della Jeep. Proposta nel solo allestimento Gold a 39.900 euro, la Lancia Voyager ha di serie oltre ai principali accessori, anche i sedili in pelle, il portellone a comando elettrico e i sensori di parcheggio posteriori. Tra gli optional, da segnalare il navigatore (1.500 euro) e i fari allo xeno (1.050 euro).

> Il primo contatto della Thema 3.0 V6 Multijet Executive

> Il primo contatto della Voyager 2.8 CRD Gold





Aggiungi un commento
Ritratto di mustang54
4 novembre 2011 - 11:47
2
a mio dire, nonostante siano dei ricarozzamenti, stanno bene con il logo Lancia..
Ritratto di gianlucapeterpaul
4 novembre 2011 - 17:18
L'unico motivo per cui vado alle presentazioni di queste due auto già presentate da Chrysler tempo fa 300c e non tanto tempo fa, è il rinfresco di rito. Un amico ha comprato la Voyager e per me un furgone fa meno rumore.VM non cambia.Poi troppo grande.Chi li vuole..
Ritratto di pebaxonline
4 novembre 2011 - 12:05
Belle auto, ma non le riesco ancora a inquadrare con il logo Lancia, insomma è una repulsione al solo sguardo... Erano belle le vecchie linee che erano state proposte con i prototipi, uno di questi se non ricordo male la stilnovo.... Esprimevano dinamismo ed eleganza, queste della voyager e thema adesso danno un senso di pesantezza... Forse per questo ancora non riesco ad accettarle.
Ritratto di Zack TS
4 novembre 2011 - 12:07
1
thema vista mercoledì sera, c'era un tizio con questa thema della concessionaria (proprio con il logo thema sulla fiancata)......è enorme, dentro c'è parecchio spazio, quella che ho visto aveva i cerchi da 20 cromati, infatti quando è arrivato ho pensato che dalla macchina sarebbe sceso 50 cent......ho visto anche il cruscotto acceso, che ha una luminosità esagerata, spero che ci sia una regolazione perché almeno a me dava fastidio......il bagagliaio è enorme, ci entra un cristiano di un metro e 90 e non sta manco scomodo secondo me (tra l'altro c'è una levetta nella parte interna del portellone per aprire il baule da dentro, quindi in caso di rapimento se qualcuno vi mette nel baule potete scappare).....comunque non vedo come si possa chiamarla lancia thema, di italiano non c'è veramente niente
Ritratto di osmica
4 novembre 2011 - 12:11
E' priorio un prodotto americano, certamente non al passo della concorrenza europea (sta gia' a 8 rapporti). E la Voyager con il vecchio 2.8crd da ben 163 cavalli e' in diretta nonconcorrenza con il resto del mercato. Auguri. Ne hanno tanto bisogno.
Ritratto di wiliams
4 novembre 2011 - 18:26
La THEMA con il 3.6 a 6 cilindri da 286CV monta un cambio automatico a 8 rapporti della ZF,per le TURBODIESEL attualmente bisogna accontentarsi dell automatico a 5 rapporti(che non è poi così male),per lo ZF a 8 rapporti bisogna aspettare l estate 2012.
Ritratto di NITRO75
4 novembre 2011 - 12:16
le terrei chiuse.......LE PORTE!!!
Ritratto di grandemago
5 novembre 2011 - 12:10
Vista per caso ieri... mi ha impressionato dal vivo è bellissima... anche se molto USA
Ritratto di Chris147
4 novembre 2011 - 12:26
Io affinché non andrò a vederla e toccarla con mano, non mi esprimo e non la giudico. Tutti bravi a criticare e parlar male...senza mai averla vista e toccata dal vivo, come fecero con la Giulietta!!! Quando l'avrò vista...allora dirò la mia, non prima!!!!!!
Ritratto di mecner
4 novembre 2011 - 13:11
Nello spirito, nella filosofia, nella classe, nella raffinatezza, nelle linee, nella seduzione LANCIA è un'altra cosa. Mi auguro che termini presto questo Start up con la Craiysler e si ritorni a modelli che siano davvero Lancia. Con quella raffinatezza che neppure le blasonate tedesche (BMW,MB ecc.) hanno mai uguagliato.
Pagine