NEWS

Renault-Nissan: prima la fusione, poi la FCA?

27 marzo 2019

Secondo indiscrezioni, Renault e Nissan dopo la fusione potrebbero puntare ad acquisire la FCA per creare il gruppo di gran lunga più grande al mondo.

Renault-Nissan: prima la fusione, poi la FCA?

RAPPORTI STRETTI - La Renault potrebbe far partire entro 12 mesi le trattative con la Nissan in vista di una possibile fusione, che farebbe da preludio all’acquisto di un’altra casa automobilistica per creare un grande gruppo rivale delle Toyota e Volkswagen, in grado potenzialmente di vendere oltre 16 milioni di auto l’anno: Renault e Nissan starebbero pensando alla FCA, stando a quanto riferisce il quotidiano economico Financial Times, che ha parlato con persone a conoscenza delle strategie del costruttore francese.

UN MEGA GRUPPO - Il nuovo numero uno Jean-Dominique Senard avrebbe l’obiettivo di consolidare ulteriormente i rapporti fra le Renault e Nissan, così da creare un gruppo ancora più coeso. I due costruttori infatti fanno parte insieme alla Mitsubishi di un’alleanza, l’Alliance Renault Nissan Mitsubishi appunto, che l’anno scorso ha venduto 10,76 milioni di auto nel mondo, ma restano tre entità indipendenti legate da scambi azionari l'una dell'altra, duqnue ben integrate. Una volta completata questa operazione, già immaginata dall’ex presidente Carlos Ghosn (in stato di fermo con l’accusa di illecito finanziario), il nuovo mega gruppo Renault-Nissan potrebbe farsi avanti con un terzo costruttore e diventare ancora più grande di quello che è ora: la FCA è stata il sesto gruppo automobilistico al mondo nel 2018 e ha consegnato 4,8 milioni di auto.

LA FCA SARÀ D'ACCORDO? - L'accordo sarebbe fra i maggiori di sempre nel mondo delle automobili, perché le Renault e Nissan avrebbero una capitalizzazione di 50 miliardi di euro e la FCA è valutata in borsa 20 miliardi. Anche la FCA è alla ricerca di un partner con cui dividere i costi, tanto è vero che nei giorni scorsi si è fatta l’ipotesi di un accordo con la PSA, ma resta da vedere se intende essere rilevata e perdere così la sua autonomia.



Aggiungi un commento
Ritratto di anarchico2
27 marzo 2019 - 11:37
Fca cerca partner ma non credo cederà mai il controllo, sono troppo autoritari per riconoscere il valore altrui.
Ritratto di VEIIDS
27 marzo 2019 - 12:22
Il vero nodo è che gli Agnelli possiedono il 44% dei diritti di voto in FCA, ciò vuol dire che senza il loro consenso non si fa nulla. Chiunque voglia avere peso in FCA deve comprare almeno il 51% delle azioni e non è semplice dato che gran parte degli azionisti sono sempre legati in qualche modo alla famiglia Agnelli e ne seguono le posizioni. L'unica soluzione è una fusione, ma in questo caso sarebbero comunque gli Agnelli ad essere i primi azionisti del mega gruppo. Potrebbe funzionare?
Ritratto di anarchico2
27 marzo 2019 - 15:39
In una fusione il 44% di Fca probabilmente non basterebbe a mantenere il controllo. Renault+Nissan sono molto più grossi.
Ritratto di VEIIDS
27 marzo 2019 - 16:24
Infatti ho parlato di primo azionista, non di controllo. In ogni caso si parla di fantascienza dato che quando la fusione tra Renault e Nissan verrà completata (se i giapponesi vorranno...) passerà talmente tanto tempo che FCA avrà già trovato partner cinesi o coreani.
Ritratto di s.pitte
27 marzo 2019 - 22:05
Il dato sulla percentuale è riferito al intero capitale sociale , non alle azioni che danno diritto al voto. Molto probabilmente gli Agnelli hanno la maggioranza dei voti esercitabile in assemblea.
Ritratto di Agl75
27 marzo 2019 - 21:06
@veeidis: quindi secondo te il 44% in FCA vale la maggioranza relativa in questo potenziale gruppone?
Ritratto di Sepp0
27 marzo 2019 - 15:18
E invece gli altrui fanno bene a non riconoscere il valore di FCA?
Ritratto di anarchico2
27 marzo 2019 - 15:41
Fca ha appena rifiutato l'alleanza con Peugeot, che se permetti ha qualità superiore a Renault. Questi pensano solo al loro tornaconto, spesso dimostrando notevole miopia strategica.
Ritratto di Rieccomi
27 marzo 2019 - 16:42
Invece in PSA fanno opere di bene, accolgono migvanti e creano lavoro in Italia.
Ritratto di ArkLey
27 marzo 2019 - 18:19
@anarchico2 Il classico hater da due soldi di FCA, Renault e chi più ne ha più ne mette
Pagine