NEWS

La Seat Tarraco in tour nelle città italiane

28 gennaio 2019

In vendita da 29.975 euro, la Seat Tarraco farà tappa in 15 città prima di arrivare negli autosaloni il 23 febbraio.

La Seat Tarraco in tour nelle città italiane

IN PALIO UN VIAGGIO - È fissato per il 23 febbraio l’arrivo negli autosaloni italiani della Seat Tarraco, la prima suv di grandi dimensioni della casa spagnola (è lunga 474 cm) già ordinabile a partire da 29.975 euro. Per l’occasione il 29 gennaio 2019 partirà da Padova e Vicenza un tour in quindici città del Nord Italia, dove sarà possibile salire a bordo dell’auto e guidarla in anteprima. Il tour, che si concluderà il 23 febbraio, farà tappa a Milano, Bologna, Lecco, Firenze, Torino, Roma, Como, Bari, Novara, Palermo, Busto Arsizio, Verona e Bergamo. Fra i partecipanti alle tappe del tour verranno estratti i vincitori di un weekend per due persone a Barcellona ad aprile. 

SPAZIO PER 7 - La Seat Tarraco ha un look aggiornato rispetto alle altre Seat (cambiano la mascherina ed i fari) e interni ricchi di tecnologia, grazie al quadro strumenti digitale di 10,2" e allo schermo a sbalzo di 8" del sistema multimediale, controllabile a sfioramento oppure muovendo le dita: alzandole o abbassandole nell'aria davanti allo schermo sarà possibile regolare il volume della musica. Il “pezzo forte” della Tarraco è l’interno, in grado di accogliere sette passeggeri su tre file di sedili (gli ultimi due si ripiegano nel pavimento). Utile inoltre il divano centrale scorrevole: si può spostare indietro per dare più spazio alle ginocchia o in avanti per ampliare il baule, che contiene 230, 700 e 1.775 litri con sette, cinque o due sedili in uso. Sotto il cofano sono previsti i motori a benzina 1.5 TSI da 150 CV e 2.0 TSI da 190 CV, oltre al diesel 2.0 TDI da 150 CV e 190 CV. Optional la trazione integrale 4Drive e il cambio automatico a doppia frizione DSG.

Seat Tarraco
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
35
19
27
18
65
VOTO MEDIO
2,6
2.640245
164


Aggiungi un commento
Ritratto di 82BOB
28 gennaio 2019 - 21:46
Fortuna non passa dalle mie parti... Speriamo non faccia l'Adriatica da Bologna a Bari :-)))
Ritratto di Fra977
28 gennaio 2019 - 22:38
Mi sembrava una arona...anzi una ateca! Ma forse è una Kodiaq oppure una Karoq. Non ci capisco più nulla con queste matrioske.
Ritratto di ELAN
29 gennaio 2019 - 09:16
1
Oh, a me piace (sui generis).
Ritratto di dumbo54
29 gennaio 2019 - 12:13
1
Due volanti di incoraggiamento... Non capisco l'insistenza nel proporre auto identiche fra loro, marchiate in modo diverso. Specialmente nei suv, questa cosa è di assoluta evidenza, e ritengo impedisca una differenziazione d'immagine e di "mission" dei diversi marchi del gruppo, che pure a parole dichiarano di voler perseguire. Boh.
Ritratto di 82BOB
29 gennaio 2019 - 20:22
Hai colto nel segno, concordo!
Ritratto di Boys
3 febbraio 2019 - 13:37
1
Idem
Ritratto di schizzo650
29 gennaio 2019 - 15:23
Un'altro furgone che intasera' le strade già congestionate della nostra città, già vedo la piccola mammina che si sente protetta all'interno della motrice da tir spacciata per auto che posteggia di traverso bloccando la tangenziale, poveri noi che schifo di auto....
Ritratto di anarchico2
29 gennaio 2019 - 16:09
E' evidente che non ne hai mai guidato una.