NEWS

Stellantis: gli obiettivi dell’elettrificazione

Pubblicato 16 aprile 2021

Entro il 2025, il gruppo Stellantis offrirà versioni elettrificate di quasi tutta la sua gamma europea. Previste quattro nuove piattaforme dedicate ai modelli elettrici.

Stellantis: gli obiettivi dell’elettrificazione

400.000 NEL 2021 - Stellantis, il gruppo automobilistico formato a gennaio dalla fusione di Fiat Chrysler Automobiles e PSA, dispone di oltre 14 marchi tra cui Peugeot, Citroën, Opel, Fiat, Alfa Romeo, Maserati, Jeep la maggior parte dei quali ben radicati in Europa. Sfruttando le sue radici europee e la grande disponibilità di marchi che consentiranno di attuare sinergie ed economie di scala, Stellantis ha come obiettivo nel 2021 quello di portare le vendite di veicoli elettrificati (elettriche e ibride ricaricabili) a oltre 400.000 unità, triplicando le vendite rispetto al precedente anno.

A RITMO SERRATO - A fissare l’obiettivo è lo stesso ceo del gruppo automobilistico, Carlos Tavares, nell’ambito della prima riunione annuale di Stellantis. Il dirigente portoghese ha dichiarato che il gruppo, entro il 2025, offrirà ai suoi clienti versioni elettrificate di quasi tutta la sua line-up europea. Il ceo di Stellantis si aspetta che entro il 2030 i modelli elettrificati possano costituire il 70% delle vendite europee e il 35% delle consegne negli Stati Uniti. Previsioni in linea con gli analisti, che entro il 2025 prevedono in Europa una quota di mercato per il veicoli elettrificati pari al 38%, un salto enorme rispetto alle proiezioni del 2021 che danno uno stima del 14%. 

LE NUOVE PIATTAFORME - L’offensiva elettrica di Stellantis si concretizzerà attraverso l’impiego di quattro nuove piattaforme concepite per i veicoli passeggeri: una più piccola, che dal 2026 sostituirà la eCMP per i modelli più compatti, in grado di garantire autonomia oltre 500 km, una per le vetture di dimensioni medie e medio grandi con autonomia oltre 600 km, una i modelli più grandi con autonomia oltre 800 km, e una quarta di tipo “frame” per suv e pick-up di grandi dimensioni (operativa dal 2024).





Aggiungi un commento
Ritratto di Check_mate
16 aprile 2021 - 14:46
Ottimo tracciare la via. Le ambizioni sono interessanti. Ma alcune case le devono fare anche arrivare sane e salve al 2025/26 (coff coff... Alfa, coff coff... Lancia)
Ritratto di Claus90
16 aprile 2021 - 14:46
Ben venga la 120 Abarth elettrica
Ritratto di mondoka
16 aprile 2021 - 14:50
Se anche per esempio auto come le Panda, 500 e Y hybrid le considerano a tutti gli effetti 'elettrificati' allora in quel 70% di elettrificate in EU entro il 2030 ci rientrano tranquilli.
Ritratto di Ferrari V12 6-5L
16 aprile 2021 - 17:30
No, 70% puramente elettriche.
Ritratto di Roomy79
16 aprile 2021 - 22:09
1
79% pure elettriche nel 2030 e fantascienza
Ritratto di Santhiago
17 aprile 2021 - 13:24
No, "elettrificate", si intende anche le varie ibride (e con l'inutile myld hybrid messo ovunque saranno facilmente anche di più)
Ritratto di KT1007
18 aprile 2021 - 14:14
Se il myld Hybrid è inutile, allora il plugin Hybrid è una truffa... tanto peso in più per le batterie che ti fanno fare 50 km in elettrico e poi puoi continuare a girare indisturbato a benzina. Sono inchiodate e puoi solo pregare di non trovartele davanti in autostrada. Almeno con il myld Hybrid vai sempre con un peso aggiuntivo contenuto
Ritratto di Truman200
16 aprile 2021 - 17:40
Ma ke povere alfa verranno ekettrificate? Noioso xché l alfa sparire x sempre
Ritratto di Truman200
16 aprile 2021 - 17:41
Ma come scrive? Mi cambia tutto, gli alfisti mi odiano
Ritratto di stefbule
16 aprile 2021 - 18:43
12
Date così lontane che nel frattempo le varie Toyota e Hyundai saranno chissà dove. E forse è quello che vogliono, così andranno a rimorchio di qualcuno che ha avuto le idee migliori nel frattempo. Scenario già visto qui in Italia.
Pagine