NEWS

Stellantis: tre manager italiani accusati negli USA

Pubblicato 21 aprile 2021

Tre dirigenti ex FCA sono accusati di aver tarato il software di gestione del diesel 3.0 in modo che superasse i test.

Stellantis: tre manager italiani accusati negli USA

Secondo quanto riportato da Autonews alcuni importanti manager italiani, attualmente in forza alla Stellantis, sarebbero accusati dalla magistratura americana di manipolazione dei parametri dei motori diesel, che interessano circa 100.000 veicoli venduti negli USA dalla FCA. I manager finiti sotto accusa sarebbero Sergio Pasini e Gianluca Sabbioni due dirigenti della VM Motori, di Cento (Ferrara), che dal 2013 è di proprietà della FCA. Sarebbe inoltre coinvolto anche un terzo italiano, Emanuele Palma. Una portavoce del Dipartimento di Giustizia ha detto in una e-mail che i due manager italiani non sono in custodia, Palma invece rimane libero su cauzione in attesa del processo.

L'accusa sostenuta dai pubblici ministeri federali di Detroit, afferma che Pasini, Sabbioni e Palma, responsabili dello sviluppo e della calibrazione del motore diesel 3.0 litri utilizzato nei modelli 2014-16 di Ram 1500 e Jeep Grand Cherokee, hanno appositamente regolato i dispositivi di controllo delle emissioni per produrre meno ossidi di azoto in condizioni di test rispetto alle condizioni reali su strada. Attraverso questa pratica la FCA avrebbe raggiunto una migliore efficienza nei consumi di carburante così da rendere i suoi veicoli più appetibili.

Nel 2019 la FCA ha siglato un accordo con le autorità statunitensi, che includeva un pagamento di circa 2.800 dollari ai proprietari di Ram 1500 e Jeep Grand Cherokees diesel 2014-16. La società ha tuttavia sempre respinto al mittente le accuse di installazione di un dispositivo in grado di manipolare le emissioni. 

Pasini e Sabbioni sono entrambi accusati di frode e cospirazione nei confronti degli Stati Uniti e di violazione del Clean Air Act, di un'accusa di cospirazione per frode telematica e di sei accuse di violazione del Clean Air Act. Se condannati, potrebbero scontare fino a cinque anni di reclusione per l'accusa di cospirazione, fino a 20 anni di prigione per l'accusa di cospirazione per frodi telematiche e fino a due anni di prigione per ogni accusa di violazione del Clean Air Act.





Aggiungi un commento
Ritratto di Flynn
21 aprile 2021 - 19:45
Ma non erano i crucchi i disonesti ?
Ritratto di AndyCapitan
21 aprile 2021 - 20:54
1
se andassero a controllare tutti pure PSA o Renault avrebbero i loro problemi....parliamoci chiaro....a mio avviso il dieselgate l'hanno fatto tutti...solo che non son stati beccati....un motore diesel piu' di tanto non puo' risultare eco.....
Ritratto di appennino
21 aprile 2021 - 21:27
Hai prove per dimostrarlo? quello che affermi è grave stai accusando importanti società industriali quotate in borsa e con migliaia di dipendenti.dimostri con questo un'estrema leggerezza, le tue affermazioni sconfinano dalle personali opinioni.inoltre sentenzi che un diesel non può essere"eco" dimostrando di non conoscere l'argomento ne l'attuali normative in vigore ma ti piace fare il tuttologo e sparare sentenze quindi questo è il tuo mondo, benvenuto.
Ritratto di Elix69
21 aprile 2021 - 20:01
E opsssss..... Italioti....toc toc dove siete!?!?!?
Ritratto di AndyCapitan
21 aprile 2021 - 20:57
1
comunque i motori VM erano derivanti dai trattori....figuriamoci quanto potevano essere puliti!!!...ahahah
Ritratto di Pizza_MandoIino
21 aprile 2021 - 20:29
Articolo elegante ed emozionante
Ritratto di LoSvizzero
21 aprile 2021 - 20:50
Se condannati, potrebbero scontare fino a cinque anni di reclusione .......Italiani ....brava gente !
Ritratto di LoSvizzero
21 aprile 2021 - 20:52
in Italia , ve la sareste cavata con una romanzina..... ma li rischiate davvero di stare in gattabuia sino all'ultimo giorno !
Ritratto di Elix69
21 aprile 2021 - 21:19
Niente da fare....i 4 italioti filosofi dello stoccafisso in silenzio da bravi vigliacchi all'italiana. Ovviamente le multe già pagate i casi di corruzione del sindacato ammmericano e tutto quello che noi italiani "brava gente" abbiamo sempre portato nel mondo va sotto il tappeto perché i veri cattivi sono i crucchi. Questa è l'italietta con cui ci sbeffeggiano all'estero e purtroppo in gran parte dei casi non gli si può dare torto. "Ma potevamo vince la guerra?!?!" Citazione.
Ritratto di Claus90
21 aprile 2021 - 22:39
Hanno rotto con questa storia dei software in USA, fanno solo per distruggere i brand stranieri piu forti sulle vendite dei brand locali.
Pagine