NEWS

Tesla Roadster: nel 2020 la supercar elettrica

17 novembre 2017

Elon Musk ha svelato a sorpresa la nuova sportiva con 10.000 Nm di coppia e autonomia vicina ai 1.000 km.

Tesla Roadster: nel 2020 la supercar elettrica

LA SBERLA DI MUSK - Abile nel suscitare clamore, Elon Musk ha sorpreso tutti ieri in California svelando durante un’attesa conferenza la nuova Tesla Roadster. Un modello che ha segnato l’avvio dell’attività della Tesla nel 2008 e che potrebbe diventare un altro punto di svolta della mobilità a zero emissioni. I dati annunciati per la futura sportiva sono quasi incredibili: velocità massima di di oltre 400 km/h, accelerazione 0-96 km/h in 1,9 secondi e 0-160 km/h in 4,2 secondi. Da record sarebbe pure l’autonomia di 620 miglia, ossia di quasi ai 1000 km grazie a un pacco batterie da 250 kWh, due volte e mezzo quello dell’attuale Modes S 100. La trazione è integrale grazie a tre motori con coppia complessiva di 10.000 Nm, mentre non è stata comunicata la potenza totale. “Tutto questo per dare una bella sberla alle sportive a benzina” ha commentato Musk. 

SI PRENOTA CON 50 MILA DOLLARI  - Rispetto all’antesignana, che era basata sul telaio della Lotus Elise, la Tesla Roadster del 2020 un telaio progettato ad hoc, stile avveniristico e abitacolo a quattro posti, con quelli posteriori solo per bambini (quindi è una 2+2). Il modello è atteso dalle concessionarie per il 2020 a un prezzo di 200.000 dollari (poco meno di 170.000 euro al cambio attuale), ma per avere una delle mille versioni speciali iniziali, la “Roadster Founder Series”, se ne devono sborsare 250.000 dollari (quasi 212.000 euro). La Roadster può essere già prenotata versando un anticipo di 50.000 dollari (42.400 euro). 

Tesla Roadster
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
15
3
6
2
2
VOTO MEDIO
4,0
3.964285
28
Aggiungi un commento
Ritratto di pretoriano
17 novembre 2017 - 13:46
che sia un'auto veloce ci posso anche credere....ma sull'autonomia faccio fatica. Batterie da 250Kwh sono proprio abnormi.
Ritratto di hulk74
17 novembre 2017 - 13:55
Come letto in un sito americano, "l'ultimo chiodo per chiudere la bara del motore a combustione interna
Ritratto di Gordo88
17 novembre 2017 - 14:03
Se se credici pure.. con un pacco batterie del genere peserà almeno 5 quintali in più rispetto ad una concorrente con motore endotermico
Ritratto di Fr4ncesco
17 novembre 2017 - 14:15
Bisogna vedere le batterie come sono fatte e di che materiale.
Ritratto di maximepierre077
25 aprile 2018 - 16:23
3
@ALL: Tesla nel 2020 avrà le nuove batterie al Litio metallico, che metterà in produzione per la Roadster, con le quali il contenuto in energia sarà più che doppio rispetto all'attuale generazione di batterie. Il pacco batterie peserà circa quanto l'attuale da 100 kWh ma avrà capacità più che doppia: svelata quindi l'autonomia e addio alle sportive a combustione!
Ritratto di slvrkt
17 novembre 2017 - 15:10
2
Musk non ce la fa neanche a rispettare tempi e promesse per una "misera" Model 3, figurati per questa, e per il truck; sono solo dei grandi "what if", e marketing per la sua azienda: intanto incassa i soldi dei pre-orders e finanzia altro.
Ritratto di lucios
18 novembre 2017 - 08:30
4
Infatti, non vorrei che tutte queste novità cadano proprio a chiodo!
Ritratto di maximepierre077
25 aprile 2018 - 16:25
3
@slvrkt: la Model 3 non ü misera: ho la fortuna di lavorare nel settore e di averla provata di persona per un benchmark, proprio qui in Europa, dato che i costruttori tedeschi ne hanno comprato moltissime proprio per smontarle e vedere come sono fatte: sarà una pietra miliare che affosserà definitivamente l'auto a combustione!
Ritratto di Fr4ncesco
17 novembre 2017 - 14:02
Un fulmine a ciel sereno in tutti i sensi visto che si parla di elettricità. Le prestazioni sono a dir poco da fantascienza e l'autonomia sembra utopia, detto ciò il prezzo di 200k Dollari è persino poco, sono valori superiori ad auto (elettriche incluse) da milioni. E se Musk dice una cosa sicuramente la fa. Riguardo la linea è molto bella, sembra davvero un'auto all'avanguardia con prestazioni e autonomia superiori alle auto attuali.
Ritratto di MAXTONE
17 novembre 2017 - 15:13
Musk è davvero un grandissimo, quando ho seguito la presentazione in diretta (anticipata da due camion Tesla) non riuscivo a credere ai dati che lo stesso stava snocciolando con incredibile nonchalance. E oltre a ciò l'auto come fai giustamente notare tu, è bellissima, non ha nulla a che vedere con la prima Roadster che era derivata dall' Elise. Certo, a dirla tutta piazzare batterie possenti nel corpo vettura di una sportiva è più facile che farlo in quello di una sedan o di un suv perché lo spazio che serve li rimarrebbe inutilizzato qui dal momento che non ci sono enormi v12 che lo riempiono ma com'è, come non è, io penso abbia tirato fuori un jolly di quelli pesanti.
Pagine