NEWS

Le Tesla si possono acquistare in Bitcoin

Pubblicato 24 marzo 2021

Elon Musk conferma che i clienti americani possono utilizzare la famosa criptovaluta per acquistare una Tesla.

Le Tesla si possono acquistare in Bitcoin

SCOMMESSA SUI BITCOIN - Gli americani possono acquistare una Tesla tra quelle in catalogo utilizzando la moneta virtuale Bitcoin. A dare la notizia è direttamente il ceo della compagnia americana, Elon Musk, su Twitter. La notizia non è estemporanea poiché è legata al maxi investimento di 1,5 miliardi di euro in Bitcoin annunciato lo scorso febbraio dalla Tesla. Contestualmente a questo investimento, l’interesse sulla famosa criptovaluta è nuovamente aumentato.

UNA MODEL 3 CON 0,93 BITCOIN - I clienti americani potranno quindi utilizzare i Bitcoin per acquistare una tra la Tesla Model S, X, 3 e Y; la criptovaluta verrà mostrata come opzione al momento del pagamento attraverso il sito web, in alternativa alla classica carta di credito e ad Apple Pay. Allo stato attuale il valore di un singolo "coin" oscilla tra i 45.000 e i 50.000 dollari. Quindi, al cospetto del listino, i possessori di Bitcoin potrebbero acquistare una Model 3 Performance con circa 0,93 Bitcoin o, in alternativa, una Model S Plaid+ con 2,5 Bitcoin.

PRESTO PER TUTTI - La Tesla deve ancora rilasciare dettagli in merito al processo di acquisto, Musk ha tuttavia precisato che i pagamenti in Bitcoin non vengono convertiti in moneta reale. Entro la fine dell'anno, la compagnia americana dovrebbe consentire a tutti i clienti di utilizzare il proprio portafoglio in Bitcoin per acquistare un’elettrica.





Aggiungi un commento
Ritratto di Laf1974
24 marzo 2021 - 19:10
Aberrante.
Ritratto di RubenC
24 marzo 2021 - 19:30
1
Perché? Che problema ti crea?
Ritratto di EnricoRS
24 marzo 2021 - 19:41
Lo so io, Laf1974 non sa neanche cosa siano i Bitcoin quindi a prescindere deve andare contro. Nonostante per qualsiasi consumatore questa notizia non può che essere positiva (al limite non avendo Bitcoin te ne freghi, ma di sicuro non critichi).
Ritratto di Roomy79
24 marzo 2021 - 20:27
1
In effetti questa volta concordo Rubén. Se anni fa hai investito nel bitcoin e oggi ti ritrovi un tesoretto non vedo il problema. Musk mica ti obbliga a comprare così. Se vuoi usi moneta classica altrimenti puoi fare il colpaccio. Ad averne in tasca presi anni fa per pochi euro anche io termo talebano (come mi chiamate voi) una model 3 per meno di un bitcoin in garage la metterei. Buona serata!!!
Ritratto di Laf1974
24 marzo 2021 - 21:30
I Bitcoin sono il nulla e si è dato valore economico al nulla. Liberissimi di comprarvela anche con tappi gi plastica se Musk li accetta.
Ritratto di Roomy79
24 marzo 2021 - 21:37
1
Hai centrato il discorso. Io concordo con te che il bitcoin sia una enorme bolla con cui pochissimi faranno i miliardi e moltissimi perderanno i loro risparmi. Però qua si compra al valore attuale e se lo hai preso 5 anni fa stai monetizzando in maniera clamorosa. Ovvio che lo, fai se avevi una mezza idea di cambiare auto. Però non vedo il, problema per il consumatore. Qua i rischi sono tutti di Musk. Poi se vogliamo dire che lui è un gran manipolatore dei mercati finanziari e che ha fatto sta sparata sapendo che farà salire il prezzo del Merdcoin di cui magari lui è pieno per disfarsene guadagnando um bel po diciamolo pure.
Ritratto di Walkyria1234
24 marzo 2021 - 21:56
Non capisco tutto questo disprezzo nei confronti della Criptovaluta; lo trovo al quanto puerile. Inoltre qualsiasi valuta attualmente in corso è da considerare "priva di valore", in quanto non è più soggettata alla riserva aurea, e di conseguenza nel momento in cui viene stampata valuta fresca, non vi è nessuna contropartita in oro dello stesso valore depositata in cassaforte. I soldi sono solo carta e acquisiscono un valore, perché noi utilizzatori di tutto il mondo siamo d'accordo nell'attribuirgli codesto valore. Saluti
Ritratto di Vincenzo1973
24 marzo 2021 - 22:54
il punto Walky e' che la moneta anche se una convenzione segue leggi di oscillazione legate a determinati eventi. le bitcoin sono un qualcosa di intagibile, che si muove secondo non si sa bene cosa (basta un tweet di Musk per farla aumentare a dismisura) e sono legate a cosa?
Ritratto di Cuba Libre
26 marzo 2021 - 10:49
Walkyria1234, la sottile differenza è che la moneta tradizionale è stampata dalle banche centrali, il bitcoin chi lo controlla?
Ritratto di Walkyria1234
26 marzo 2021 - 17:39
Il Bitcoin non è assolutamente una valuta imposta ma, un'alternativa. Chiunque non nutra fiducia in codesto sistema è libero di non aderirvi. Per tale ragione detesto le critiche insensate e soggettive. Inoltre ripeto, le valute stampate dalle banche centrali di tutto il mondo, oramai non sono più nemmeno fisicamente stampate, bensì valuta virtuale atta ad aumentare o diminuire i numeri su un display. L'abolizione della riserva Aurea è stata concepita con questo scopo o meglio, eliminare il contante. Saluti
Pagine